Il Fenomeno Sinkhole: misteriose voragini che stanno comparendo in ogni angolo del Pianeta!



voragine-svezia21.jpg


Misteriose voragini stanno comparendo in ogni angolo del pianeta: dalla Cina al Messico, dall'Austria alla Spagna. L'ultima voragine è stata segnalata il 21 marzo scorso in Svezia.


Cosa sta accadendo al nostro pianeta? Queste aperture di "Porte per l'inferno" fanno parte della normale vita del pianeta, oppure sono delle anomalie che segnalano grandi cambiamenti in atto?

In questi ultimi mesi, il nostro Sole non è l'unico a registrare curiose anomalie nel suo ciclo vitale. Anche il pianeta Terra sta sperimentando curiosi fenomeni ai quali gli studiosi hanno difficoltà a dare spiegazioni. L'ultimo fenomeno, in ordine di tempo, che ha colpito la Terra è di tipo geologico ed è stato osservato il 21 marzo scorso a Malmberget, una località al nord della Svezia.
Si tratta di una enorme voragine comparsa dopo che gli strumenti hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 sulla scala Richter, con epicentro in una zona scarsamente abitata a nord della Finlandia. Dopo pochi minuti dal sisma, ad una distanza di 150km, il terreno è collassato generando il grosso foro dal diametro di oltre 60 metri.
voragine-svezia-1.jpg
La voragine è comparsa in una zona circondata da cese, strade e campagne coltivate. Gli scienziati stanno cercando di capire se il collasso del suolo è collegato al terremoto registrato in Finlandia ed, eventualmente, capire che tipo di interazione ci possa essere tra i due fenomeni.
voragine-svezia-4.JPG
Il misterioso fenomeno delle voragini
Questo singolare, quanto misterioso fenomeno, negli ultimi mesi è stato osservato sempre più frequentemente. Numerosi sono i Sinkhole apparsi di recente: passo in rassegna tutte la voragini più inspiegabili comparse sul suolo terrestre.


13 Marzo 2012 - Voragine in Austria
voragine-austria.jpg
Un agricoltore di 47 anni, Knoglinger Franz, mentre cercava il suo gatto, ha trovato un enorme buco nel terreno. Così ha iniziato prima a gettare dei sassi al suo interno e poi ha utilizzato un magnete legato ad un filo scoprendo infine che la cavità era profonda 25 metri. La cosa strana è che la calamita si è agganciata ad un oggetto metallico molto pesante.


Un gruppo di esperti si è recato subito in Austria e hanno provato ad introdurre nella voragine una videocamera per capire cosa era presente all’interno. Ma, a causa dei forti campi elettromagnetici, la videocamera ha smesso di funzionare, facendo fallire il tentativo di ottenere una quanche immagine dell’oggetto metallico. Fonte

18 Febbraio 2012 - Voragine nelle Filippine
voragine-filippine.jpg
Questa volta il cratere si è formato nei pressi della città di Dumanjug, nelle Filippine. Folle di curiosi si avvicinano alla zona che ha ceduto, incuranti del pericolo: il terreno potrebbe collassare e la voragine potrebbe allargarsi, ancora di più.
Il buco è stato scoperto dal custode di una fattoria. Secondo quanto racconta Walter Pesablon, 36 anni, inizialmente questo era grande quanto una padella. Ma non hanno prestato troppa attenzione a quel piccolo foro “creato” dal nulla. Durante le ore notturne il sinkhole aveva raggiunto un diametro di circa 10 metri. A mezzogiorno altri due metri si sono aggiunti ai precedenti, sino a stabilizzarsi intorno ai 20 metri durante i movimenti terreni del giorno successivo. Fonte.

21 Gennaio 2012 - Voragine in Cina
voragine-china.jpg
Una famiglia cinese ha dovuto lasciare la loro casa dopo che una voragine gigante si è aperta improvvisamente gigante nel loro cortile durante la notte. Il foro è quasi largo 22 metri e nessuno finora è in grado di misurare quanto è profondo. Il fatto è accaduto a Leshan, nella provincia del Sichuan in Cina.
Fengrong Zhang, 58 anni, ha raccontato che intorno alle 2 del mattino ha sentito un forte rumore. Uscito per verificare cosa fosse successo, l'uomo ha trovato l'enorme buco che si avvicinava sempre di più a casa sua.
Zhang ha detto che ha provato a misurare la profondità della fossa, lasciando per primo una corda di 40 metri, poi una corda di 60 metri, ma non ha ancora raggiunto il fondo. «Possiamo sentire il suono dell'acqua quando siamo sul bordo della buca, ma quando buttiamo giù le pietre non si sente nulla», ha aggiunto. Fonte.

19 Gennaio 2012 - Voragine in Russia
voragine-russia.jpg
Misteriosa voragine compare sul suolo del Daghestan, Repubblica della Federazione Russa. La voragine, un cerchio perfetto e molto profondo, è apparsa improvvisamente in una zona non urbana e fortunatamente non c’è stato nessun ferito o morto. Tra le ipotesi, c'è chi pensa che si tratti del risultato di uno schianto di un disco volante. Alcune delle persone giunte sul posto hanno affermato di sentire misteriosi suoni provenire dal buco.
Gli scienziati, comunque, prima di credere a queste ipotesi di fantascienza, stanno facendo delle analisi per vedere se riescono a dare una spiegazione geologica a questo fenomeno. Fonte.

30 Novembre 2011 - La Voragine americana
In un campo pianeggiante in Oklaoma, di cui è proprietario Jack Damron, è comparsa, improvvisamente durante la notte, una voragine gigantesca. Ancora ignote le cause del misterioso collasso.La forma perfettamente circolare ha fatto pensare che possa trattarsi di un buco lasciato da un disco volante. La voragine cresce di giorno in giorno e attualmente ha un diametro di 40 metri. 
voragine-oklahoma.jpg
Il proprietario del campo ha dichiarato che il fenomeno lo ha parecchio spaventato in quanto in quel punto preciso, per molti giorni, ha lavorato con dei trattori e non gli è venuta mai in mente l’idea che la terra sotto di lui potesse cedere e crollare da un momento all’altro. Nessuno ancora riesce a dare una spiegazione geologica a questo evento. Fonte.

1 Giugno 2011 - La Voragine in Guatemala
voragine-guatemala.jpg
voragine-guatemala-2.jpg
A giugno nella capitale del Guatemala si è aperta una voragine del diametro di 15 metri, che ha inghiottito un intero palazzo di tre piani. Le immagini dello spaventoso "buco” in Guatemala hanno fatto il giro del mondo. Fonte.

3 Maggio 2011 - Voragine a Pechino
voragine-pechino.jpg
Un gruppo di curiosi osserva a debita distanza il gigantesco sinkhole (letteralmente, "buco sprofondato”) che si è aperto in una strada trafficata di Pechino, inghiottendo un camion. Gli scienziati cinesi preferiscono non trarre conclusioni affrettate: "Le cause possono essere molteplici”, dice Wei Jinglian dell'istituto geologico di Pechino.
La coda del camion fuoriesce dai detriti nel sinkhole che si è spalancato nel centro di Pechino il 26 aprile. L'autista e il passeggero sono riusciti a balzare fuori dall'abitacolo prima che il mezzo finisse nella voragine, restando feriti solo superficialmente. Il buco è largo circa 8 metri e profondo 10 mt.
http://ilnavigatorecurioso.myblog.it/archive/2012/03/24/anomalie-geologiche-voragine-in-svezia.html


SEGUITECI SU FACEBOOK!!!




SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

Nessun commento:

Post più popolari