LE ESPLOSIONI NUCLEARI CHE HANNO FATTO IMPAZZIRE IL CLIMA E INQUINATO LA TERRA


di Gianni Lannes - Non esiste più il tempo di una volta: le stagioni sono state annientate dalle sperimentazioni belliche degli uomini armati dall'ingordia di dominio. Tutte le esplosioni atomiche sulla Terra dal 1945 al 1998 mappate nel video dall'artista giapponese Isao Hashimoto. L'obiettivo è quello di mostrare la follia delle armi nucleari. La prima è l'esplosione test che riguarda il progetto americano Manhattan,
a Los Alamos, mentre le ultime esplosioni fanno riferimento ai test nucleari indiani e pakistani. La frequenza, come si vede nel video, aumenta dopo il 1960, periodo che fa riferimento all'inasprirsi della guerra fredda. Secondo l’Aiea, sono stati circa 2.044 i test condotti fino all'aprile 1996, 711 dei quali nell'atmosfera o in aree marine, per una potenza complessiva di 438 megatoni, ossia l'equivalente di circa 35 mila bombe di Hiroshima, queste esplosioni hanno portato alla dispersione nell'ambiente di circa 3.800 chilogrammi di plutonio e di circa 4.200 chilogrammi di uranio. Soltanto gli Stati Uniti d’America ne hanno realizzati ufficialmente ben 1.032, di cui 315 in atmosfera, tanto da far impazzire il clima. L’Unione Sovietica, poi Russia non è stata proprio da meno, così come la Gran Bretagna, la Francia e Israele, compresa l’ultima arrivata nel club atomico, ovvero la Korea del Nord. E poi aumentano i tumori e le malformazioni genetiche, mentre la vita viene sensibilmente meno. Le sperimentazioni nucleari pur al bando, non sono mai state interrotte. Nessuno controlla le potenze atomiche: trattati e convenzioni internazionali sono carta straccia. http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/08/le-esplosioni-nucleari-che-hanno-fatto.html?m=1

5 commenti:

  1. E spruzzano le scie pure.. La geoingegneria clandestina è una terribile realtà. Ogni giorno, centinaia di aereomobili (civili e militari) si adoperano per diffondere nell’atmosfera tonnellate di composti bio-chimici di natura ed origine imprecisata. Da terra, efficienti parabole bombardano il tutto con onde elettromagnetiche. Tali operazioni sono appannaggio degli alti comandi militari sovranazionali e godono di una fitta e compatta rete di protezione ed occultamento. E’ superfluo ricordare come si sia al di fuori di un seppur vago controllo democratico.

    RispondiElimina
  2. Interessante il dossier di Focus che nell'ultimo numero fa il punto su una futura missione su Marte: sapevate che Marte ha un terzo della gravità terrestre, che la temperatura media è di circa –60 °C e che le radiazioni assorbite durante il viaggio corrispondono a una Tac ogni 6 giorni?

    RispondiElimina
  3. Howdy! Quick question that's completely off topic. Do
    you know how to make your site mobile friendly? My blog looks weird when browsing from my iphone.
    I'm trying to find a template or plugin that might
    be able to correct this problem. If you have any suggestions, please share.
    Thanks!

    Look at my page ... Judy ()

    RispondiElimina
  4. Forse sarebbe il caso di emigrare da questo pianeta!!!

    RispondiElimina
  5. AVETE DIMENTICATO CHE TUTTE QUESTE RADIAZIONI SPARSE SULLA TERRA CAUSANO UNA TERRIBILE MALATTIA CHIAMATA "HARBAR" (DI CUI LA SCIENZA NE NEGA L'ESISTENZA) CHE DISTRUGGE I NEURONI DEL CERVELLO FACENDO IMPAZZIRE LE CELLULE, LA PROVA E' DATA DA TUTTI QUEI CAI IN CUI UNA PERSONA BUONA E SEMPRE MITE, ALL'IMPROVVISO UCCIDE MOGLIE E FIGLI....... QUANTI DI QUESTI CASI SI SONO VERIFICATI !!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Post più popolari