Vaccini pericolosi, rotto un muro di omertà. Ecco la testimonianza di un virologo di fama mondiale

Il professor Giulio Tarro, Presidente della Commissione sulle Biotecnologie della Virosfera UNESCO, invita a non schierarsi in una sorta di crociata a favore o contro i moderni vaccini ma rompe un muro fatto di omertà e paura, affermando senza dubbio che occorre approfondire laicamente la questione. Le connessioni tra vaccini, specialmente quelli somministrati ai militari e l’aumento dell’incidenza del cancro, è ormai dimostrabile scientificamente: Sì, da alcuni anni si è aperto un nuovo capitolo della scienza, che ha osservato, in determinate condizioni, questa causalità.
Prima si dava per scontato che i vaccinifossero una panacea. Poi si è iniziato a riscontrare che, come tutte le cose, hanno limiti e controindicazioni e che vanno utilizzati adeguatamente. Nel caso limite dei militari, sono state cercate tutte le possibili cause di tumori e malattie auto-iminuzzanti analizzando il loro stato di salute e le sollecitazioni cui sono stati sottoposti. L’abbassamento di immunità post vaccino si riscontra regolarmente ed è incontestabile Un’affermazione forte che sicuramente spacca in due la ricerca sugli effetti dei vaccini, indicando in maniera netta, per la prima volta, un’innegabile effetto negativo che non si limita alle solite controindicazioni derivanti da allergie ai componenti. Come spiega il professor Tarro, Spesso i protocolli non sono stati rispettati, magari a causa di ignoranza. Questo ha causato indebolimento, un calo delle difese immunitarie drastico, che ha esposto molti soldati a conseguenze gravi. Inoltre, bisogna anche considerare il contenuto degli eccipienti contenuti nei vaccini, specialmente mercurio e alluminio.Checché se ne dica, i multidose che vengono iniettati ai militari (con i civili invece si usano i monodose, ndr) contengono quantità da cavallo di metalli. Per questo i militari sono la punta dell’iceberg dei potenziali danni da vaccino perché ne fanno di più e a volte in tempi più ravvicinati. La mia esperienza personale, anche come medico nella Marina militare, mi dice che di volta in volta bisogna vagliare, pensare anche a dove andranno i ragazzi, scegliere in ogni situazione il vaccino giusto per avere la corretta risposta immunitaria. Ci sono stati anni in cui i medici militari non erano un granché… Ora però le cose stanno cambiando, io vedo colleghi preparati, eccellenti, le cose si evolvono. Certamente alcuni danni del passato restano e poi bisogna andare avanti, migliorare per evitarne altri. Per questo invito la Sanità Militare Italiana ad essere all’avanguardia, non dico controcorrente ma devono guidare una nuova corrente. Bisogna anche considerare che i vaccini non sono tutti uguali, si fanno delle scelte, le stesse scelte si evolvono. Si potrebbe rivoluzionare e migliorare la modalità di fare l’anamnesi pre-vaccinale introducendo i test anticorpali In un colpo solo, non solo viene confermata la presenza di metalli pesanti nei vaccini, ma anche il suo uso eccessivo in certi ambienti militari dove le incidenze di cancro e tumori è cresciuto in maniera esponenziale e non solo a causa dell’uranio impoverito usato nei teatri di guerra. Una questione che più volte è stata oggetto di contenziosi con il Ministero della Sanità e come ha amaramente commentato lo stesso professor Tarro, il Ministero della Salute ha negato il riconoscimento solo per un fatto economico. Talvolta queste discussioni diventano ideologiche e dimenticano la scienza o cercano di stiracchiarla in un senso o nell’altro. Spesso ci sono interessi economici di vario genere a guidarle. E’ vero che le consulenze di chi si è schierato contro i vaccini, ad esempio nel caso dei militari, sono state pagate, ma pensa si siano arricchiti? Si sono anche chiusi tante strade. Credo sia facile capire che non c’è paragone con quanto ci si può arricchire grazie al supporto delle case farmaceutiche Una questione su cui non è più possibile chiudere gli occhi. Fonte: http://news.cloudhak.it/vaccini-pericolosi-rotto-un-muro-di-omerta-ecco-la-testimonianza-di-un-virologo-di-fama-mondiale/ SEGUITECI SU FACEBOOK!!!

12 commenti:

Unknown ha detto...

ecco cosa pensa il medico da Voi menzionato come "contro le vaccinazioni"
TUTTO PRESO DAL SUO SITO http://www.giuliotarro.it/bioetica/bioetica%20e%20vaccinazioni.htm su questi argomenti fate solo terrorismo psicologico.

Anonimo ha detto...


A parte che il sito citato del dott Tarro è datato al 1996 quindi può aver cambiato orientamento, ma poi dov'è il terrorismo di questo articolo? Sta forse nel far riflettere i genitori sui possibili danni dei vaccini? Sul sito autismo e vaccini sono ben documentati i danni che i vaccini possono provocare. I continui attacchi che subiscono i medici che invitano alla riflessione e approfondimento da parte della dottrina Ufficiale (sovvenzionata e organizzata dalle case farmaceutiche in pieno conflitto di interesse) e gli studi che ricercatori medici liberi fanno e che vengono sempre boicottati denigrati e esiliati mi fa quanto meno venire il dubbio che il terrorismo viene fatto dai medici si ma per ottenere il consenso totale alle vaccinazioni. Non si può giocare sulla pelle della gente solo per fare profitto o per scopi poco chiari. Forse dovrebbe documentarsi prima di denigrare.

Unknown ha detto...

Mi spiace ma non sapete di cosa state parlando.certe tematiche vanno affrontate con senno di causa e certe dichiarazioni no vanno strumentalizzate(infatti se va su Repubblica potrà leggere anche le sue ultime dichiarazioni sui vaccini ai bambini perfettamente in linea con le regole OMS).di quali fantomatici studi parla?la Medicina è una cosa seria.con questo non dico che non esista la malasanità o la corruzione ma su certe tematiche queste si riducono drasticamente.tuttavia una persona anche "incompetente in materia" ma con un minimo di spirito critico dovrebbe porsi alcune fondamentali domande ad esempio 1)esistono alternative 2) quanti morti ci sarebbero senza 3 qualsiasi sia l'alternativa esistono studi cosi approfonditi da garantirne efficacia e sicurezza maggiori? detto questo passo e chiudo.

corrado ha detto...

qui tutte le prove scientifiche della dannosità dei vaccini (scaricare il power point e leggerselo con calma controllando le fonti) http://scienzamarcia.altervista.org/vaccini/index.html

luffyd. ha detto...

ah si il famoso Gava..quasi degno di Simoncini. informtaevi su costui.http://medbunker.blogspot.it/2013/04/lantivaccinismo-concreto-guarire.html e poi giudicate.

Anonimo ha detto...

Tragedia all'asilo nido bimbo muore nella culla
La Repubblica - 31/05/2013
Il dramma a Frascati: ad accorgersene una delle maestre insieme alla mamma che era andata a svegliarlo. Il bambino era stato vaccinato il giorno prima decesso......
Sentenza 2012 - Trib. Rimini su Vaccini=Autismo
Commento NdR: sulla sentenza di Rimini: vaccini = autismo
BENE ha fatto il Giudice del Tribunale di Rimini (Italia) dr. Lucio Ardigo', a sentenziare in quel modo, perche' egli non si e' lasciato influenzare dalle falsita' del Ministero della "salute" (che e' stato da noi informato sui Danni dei vaccini dal 1996 e se ne sta zitto.....assieme a tutti gli altri "enti"....) fino agli ordini dei medici......tutti al servizio di Big Pharma !
Autistico a causa del vaccino trivalente per il morbillo, rosolia e parotite, prodotto dalla GlaxoSmithKline
(“Vicenza, vaccino e autismo. Interrogato il Ministro Lorenzin”, 12 luglio 2013, http://www.danielasbrollini.it).
Inizia cosi: sconcertante la vicenda di Federico, il bimbo vicentino di 7 anni che sarebbe diventato autistico.
La “vicenda di Federico” non è solo sconcertante ma è oggetto di un’interrogazione parlamentare indirizzata al ministro della salute. “Se fosse vero che nel 2004 – continua così Sbrollini – il vaccino venne ritirato dal commercio proprio perché nocivo, ciò evidenzierebbe un grave errore da parte di chi fino ad allora lo aveva distribuito, e soprattutto da parte di chi continuò a somministrarlo negli anni successivi. In materia di vaccini, il dibattito tra benefici e rischi collaterali è aperto, ma solitamente parliamo di farmaci ben sperimentati. Tuttavia, colgo l’occasione per ribadire che le logiche dell’economia non devono coinvolgere la salute dei cittadini.”
Vaccini esavalenti sotto inchiesta- "Quasi ogni giorno, bambini muoiono di edema cerebrale a Monaco di Baviera"- 12 ottobre, 2012
Continua....

Anonimo ha detto...

L’essere umano è un territorio sacro. Nessuno ha il diritto di penetrarlo. Qualsiasi intrusione, senza il consenso della persona interessata, sotto qualunque pretesto, è uno stupro. Ognuno è libero di disporre del proprio corpo, del proprio spirito e dell’anima, secondo la sua volontà. Questo diritto è inalienabile.

La legge del marketing e la guerra fra le case farmaceutiche.
Articolo e traduzioni di Giuditta per TUTTOUNO e scienzamarcia.blogspot.com

Nel caso di un ritiro dal commercio di un vaccino, meglio evocarne l’inefficacia che il pericolo !
Facciamo l’esempio dell’Hexavac, sospettato di essere stato responsabile di numerosi casi fatali di edema cerebrale nei neonati.
La posta in gioco era troppo alta.
Fu detto: Il provvedimento non sarebbe legato a problemi di sicurezza del vaccino – riferisce l’Aifa – ed è stato adottato a scopo cautelativo poiché è stata rilevata una variabilità nel processo di produzione che potrebbe attenuare la sua capacità nell’indurre una risposta anticorpale a lungo termine (5-10 anni dalla vaccinazione) contro l’epatite B.
Questi falsi argomenti furono utilizzati con la complicità dell’Agenzia europea per i medicinali, per coprire l’immagine di Sanofi e per prevenire l’inchiesta, in quel momento in fase di completamento, che era stata avviata in Germania.
Ecco adesso l’ultima trovata datata 08/10/2012 da un articolo di Le Figaro: Sanofi ritira lotti di vaccini
Sanofi Pasteur MSD (Sanofi-Merck) ha ritirato alcuni lotti di vaccino contro il tifo proprio a causa dei dubbi circa la loro efficacia, ha annunciato oggi l’autorità sanitaria britannica. La decisione di ritirare dal mercato 16 lotti Typhim è stata presa a causa di problemi nel processo di fabbricazione del vaccino, secondo l’MHRA (Medicines and Healthcare products Regulatory Agency).
"Non vi è alcuna preoccupazione per quanto riguarda la sicurezza dei vaccini, ma il ritiro ha avuto luogo, perché potrebbe non essere così efficace come dovrebbe essere", ha detto Ian Holloway, uno dei dirigenti dell’agenzia.
Torniamo adesso ai vaccini esavalenti Hexavac e Infanrix-hexa
Scoop di Arte tv confermato dalla AFSSAPS (ora ANSM – Agence nationale de sécurité du médicament et des produits de santé)
01-05-2008 – Durante una manifestazione francese: un rappresentante dell’AFSSAPS ha dichiarato: "I vaccini esavalenti hanno fatto molti danni anche in Germania."
Tre giorni prima, in un documentario di Arte, un vero scoop su questo tema: "Quasi ogni giorno, i bambini morti di edema cerebrale per causa sconosciuta a Monaco di Baviera"
Sospettati i vaccini esavalenti, uno di loro è stato successivamente ritirato dal mercato. L’altro ha continuato a essere utilizzato, … ma è innocuo?

Continua....

Anonimo ha detto...

Documentario tedesco di Arte « Le vaccin, un geste anodin ? » (Il vaccino, un gesto banale ?)
Il titolo del documentario girato prevalentemente in Germania da Valentin Thurn e diffuso per la prima volta il 27 novembre 2007 su Arte Thema (ATTENZIONE ! la prima parte del documentario parla dei vantaggi dei vaccini, ma noi qui prenderemo in considerazione solo i vaccini esavalenti).
Ad un certo punto il documentario affronta i vaccini esavalenti:
"Quasi ogni giorno, i corpi dei bambini sono trasferiti presso l’Istituto di Medicina legale di Monaco di Baviera per l’autopsia, su richiesta del pubblico ministero".
Un professore di medicina legale, Randolf Penning parla con calma. In 25 anni di carriera, ha realizzato l’autopsia di più di 10000 corpi. Un giorno, improvvisamente ha constatato una moltiplicazione di casi di edema cerebrale nei neonati mai vista prima:
Le vaccin, un geste anodin_3/4 di tchels0o
"Nel 2002 abbiamo fatto per caso, nel giro di un mese, l’esame di diversi corpi di bambini che erano stati vaccinati qualche tempo prima di morire. Abbiamo scoperto che il cervello era molto duro. Per noi è un segno di una possibile morte per asfissia. Né noi né la polizia abbiamo pensato che potesse trattarsi di omicidi. Tuttavia, le morti erano sospette.
Dei 120 bambini esaminati, sei di loro sono morti lo stesso giorno della vaccinazione o il giorno dopo. Questo aumento dei casi ci ha messo in allerta. Ci sono circa 300 medici patologi in Germania, ci conosciamo tutti. Ho parlato con alcuni dei miei colleghi che avevano osservato casi simili. Secondo loro, tutto sembra indicare che vi sia un legame tra il vaccino esavalente e i decessi lo stesso giorno o entro 48 ore dopo la vaccinazione" .
"Individui strettamente legati alle vaccinazioni ci hanno attaccati. Erano i membri del comitato permanente dei vaccini (l’equivalente del Comitato Tecnico Scientifico di Monitoraggio relativo alle coperture vaccinali in Italia), e coloro che non accettano che si dica nulla contro i loro vaccini. Tuttavia, in nessun momento abbiamo accusato i vaccini. Quello che abbiamo fatto è puntare il dito sulla combinazione di alcuni vaccini. E’ desolante. Tentiamo di iniziare una discussione scientifica ma vi mettono al bando della professione facendovi passare come un piantagrane … o un pazzo ... "
Durante l’inchiesta, un vaccino esavalente fu ritirato dal mercato con una banale scusa.

Klaus Hartmann, un ricercatore ex dipendente del Paul Institut Ehrlicht esprime il suo interessante punto di vista:
"Stavo ancora lavorando al Paul Institut Ehrlicht quando il primo decesso provocato dal Hexavac ci fu segnalato. Secondo me non si doveva procrastinate, il vaccino doveva essere immediatamente ritirato dal mercato. Allarmati per l’aumento dei casi di morte improvvisa inspiegabili, l’EMEA (European Medicines Agency) e l’istituto di ricerca tedesco Ehrlich decisero di indagare. L’EMEA ha riunito un gruppo di esperti che hanno deciso che non c’erano dati sufficienti per prendere una drastica decisione.
L’Istituto decise di lanciare un ampio studio epidemiologico per censire tutti i casi di sindrome di morte improvvisa del lattante.
Una settimana prima dell’inizio della ricerca, nel 2005, l’EMEA ha pubblicato una dichiarazione. Quando l’ho letta sono stato molto sorpreso. Il comunicato stampa diceva che la protezione a lungo termine contro l’epatite B era insufficiente (!), e sulle raccomandazioni dell’EMEA il fabbricante ritirava più o meno di propria iniziativa, dal mercato il vaccino. Il vero motivo del ritiro è che non volevano correre il rischio di altri casi simili. In definitiva questi casi di morte infantile improvvisa non sono mai stati chiariti, ma ci sono molti indizi che suggeriscono che essi siano legati ad un problema delle vaccinazioni".
Da notare che, secondo il commento di Arte, l’altro vaccino esavalente sotto accusa ha continuato a essere commercializzato nonostante fosse anch’esso messo in causa dai patologi tedeschi e per gli stessi motivi.

Continua....

Anonimo ha detto...

Ci si può allora chiedere perché l’inchiesta che doveva essere completata alla fine del 2007, è stato diretta solo contro l’Hexavac prodotto da Sanofi? Un regolamento di conti tra laboratori? Possiamo anche notare che, se in nessun momento il medico legale nomina un vaccino piuttosto che un altro, parlando di vaccini esavalenti, il ricercatore del P. Istituto Ehrlich cita solo l’Hexavac. E anche, se dopo il ritiro del vaccino, vi fu una riduzione del numero di casi osservati, la cosa sarebbe un fattore importante da tenere in considerazione.
Il vaccino esavalente GSK, colpisce a sua volta
La testimonianza dei genitori del piccolo Fabian conferma che Hexavac Sanofi non è l’unico colpevole, ma il suo fratello gemello, l’Infanrix-hexa della GSK (un vaccino esavalente pediatrico: difterite, tetano, pertosse, poliomielite, Haemophilus…) colpisce a sua volta:
Fabian è nato in Germania 24 febbraio 2006, dopo che il Hexavac è stato ritirato dal mercato fine settembre del 2005. Secondo sua madre, durante i suoi primi cinque mesi Fabian era in perfetta salute. Sarà vaccinato un lunedì nel mese di luglio con l’unico vaccino esavalente disponibile. La sera stessa febbre alta che oscilla nei giorni successivi. Muore una settimana dopo, il lunedì 24 luglio, edema cerebrale di origine sconosciuta secondo l’autopsia. Secondo il chirurgo la vaccinazione era troppo lontana per esserne la causa! Ma secondo il bugiardino questo tipo di complicanza può verificarsi anche 7 giorni dopo la vaccinazione … prova che c’erano già stati altri casi simili. Questo è un caso che dovrebbe interessare l’Istituto Ehrlich, che sembra non aver intenzione di prendersi cura dei bambini vaccinati con GSK … vai a capire ….
Uno studio scientifico mostra che il vaccino quadrivalente per il papilloma virus può causare vasculopatia autoimmuni fatali (ovvero mortali).

Lo studio realizzato dai due medici canadesi Lucija Tomljenovic e Cristopher A. Shaw si intitola "Morte dopo il vaccino contro il papilloma virus, c'è una relazione causale o è una coincidenza ? " e si può leggere (in inglese) al seguente link
http://sanevax.org/wp-content/uploads/2012/10/Tomljenovic-Shaw-Gardasil-Causal-Coincidental-2167-7689-S12-001.pdf.
Le conclusioni dell'articolo non sono per niente ambigue: il vaccino in questione può innescare una reazione autoimmune che può essere talora mortale. Le conclusioni sono motivate dal fatto che molte delle reazioni avverse a tale vaccino finora registrate corrispondono a sintomi di vasculopatia cerebrale.
Studi come questo ovviamente mettono in un angolo tutti i ministeri della sanità che negano continuamente ogni correlazione tra le morti ed i vaccini.
Tratto da: http://www.mednat.org/vaccini/esavalente.htm

continua....

Anonimo ha detto...

VACCINI e loro DANNI
Queste sono le conclusioni a cui siamo arrivati dopo anni di studi e ricerche (medici, biologi, ricercatori) e che vi comunichiamo affinche' siano divulgate ai cittadini... vedi: http://www.mednat.org/Universo_Bambino/centrale1.htm ....capitanati dal dott. Massimo Montinari (gastroenterologo) Dirigente del Reparto Sanitario della Polizia di Stato di Firenze.
I VACCINI producono gravi DANNI (piu' o meno occulti) ai VACCINATI (animali ed umani)
SIAMO CONTRO la falsamente detta IMMUNIZZAZIONE VACCINALE perche' i VACCINI sono MOLTO pericolosi per uomini ed animali !
Altro che immunizzazione, vaccinarsi significa, ammalarsi facilmente di qualsiasi malattia, per le mutate condizioni del Terreno fisiologico.
Le autorita e gli enti "sanitari" ripetono ogni giorno: “Non c’è nient’altro che possiate fare per proteggervi dalle malattie, perciò vaccinatevi”.
Questa affermazione è una menzogna ed una falsita’ biologica.

Piccola Bibliografia sui Danni dei Vaccini:
http://www.mednat.org/vaccini/bibliografia_dannivaccini.htm
http://www.mednat.org/vaccini/bibliografia_vaccini.htm
http://www.mednat.org/vaccini/vaccine_damage.htm
http://www.mednat.org/vaccini/1000_studi.htm
http://www.mednat.org/vaccini/Bibliografia_GuillainBarre.pdf
http://www.mednat.org/vaccini/immunogenetica.htm

Diabete:
http://www.mednat.org/vaccini/diabete_epidemia.htm
http://www.mednat.org/vaccini/diabete_vaccini.htm

Autismo
http://www.mednat.org/vaccini/autism_ref.htm
http://www.mednat.org/vaccini/metalli_tossici_MProietti_2013.pdf
http://www.mednat.org/vaccini/amish_senza_autismo.htm
Distruzione scientifica del S.I. con i vaccini:
http://www.mednat.org/vaccini/distruzione_scientifica.htm

Studio su 17.000 bambini:
http://www.mednat.org/vaccini/dannivacc_study.pdf
http://www.mednat.org/vaccini/vaccini_base.htm
e potrei continuare ancora……

Continua....

Anonimo ha detto...

Le MUTAZIONI genetiche indotte da TUTTI i Vaccini sono ormai ben note.
Anche le malattie rare, oltre alla la polio, pertosse, varicella, orecchioni, difterite, epatiti, meningiti, sclerosi, distrofie, leucemie, malattie autoimmuni, aids, allergie alimentari e non, celiachia, asma, autismo, diabete, ecc. ,sono scatenate dai vaccini per vari motivi, mutazioni genetiche + alterazione delle funzioni endocellulari, della flora batterica e del sistema enzimatico, ecc.
http://www.mednat.org/vaccini/immunodepressione_vaccino.htm
http://www.mednat.org/vaccini/mutazioni_genetiche.htm
Nella sola UMBRIA la ns associazione ha raccolto quasi 5.000 segnalazioni di autismo, e l'Umbria e' una piccola regione a densita' di popolazione minima, pensate a quanti bambini autistici ci sono in Italia, proporzionalmente e rispettivamente siamo attorno ai 350.000 malati e forse piu, malati di disfunzioni dello sviluppo, che portano all'autismo, per le ischemie (e non solo quelle) indotte dai vaccini !
http://www.mednat.org/vaccini/autismo.htm
Cio' significa che Tutto cio' che si dice da parte degli "enti" preposti alla salute umana, medici allopatici compresi, sui Vaccini (qualsiasi) e' completamente FALSO !
...perche' i Vaccini, oltre ad intossicare, infiammare, creare ischemie ed immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e' indotto l'organismo ed in particolare il sistema immunitario, essi creano mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole....ecc.
Questo perche i Vaccini, sono un cocktail di sostanze tossiche e di proteine complesse a DNA molto pericolose, perche' sono eterologhe=estranee, oltre ai contaminanti+adiuvanti+tossine contenuti nei Vaccini che aiutano la destabilizzazione delle funzioni di cellule, enzimi, flora batterica, sistema immunitario, DNA, ecc.
http://www.mednat.org/vaccini/immunogenetica.htm

Continua...

Anonimo ha detto...

Di fatto le vaccinazioni servono SOLO ad intossicare con il contenuto dei vaccini, metalli pesanti, prodotti cancerogeni, sostanze tossiche, nanoparticelle comprese, antibiotici, prodotti antifertilita', ecc, .ed a creare ischemie, per creare, mantenere ed ampliare il mercato dei malati, utilizzando e sfruttando propinando vaccini alla popolazione piu' debole.....
http://www.mednat.org/vaccini/contenuto_vaccini.htm
Quindi e' tutto un vantaggio, NON seguire le "direttive farmacologiche o vaccinatorie" dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche'....
http://www.mednat.org/vaccini/contro_immunizzazione.htm
I VACCINI CAUSANO anche ATTACCHI MICRO-VASCOLARI - Quindi l'unica soluzione e' NON vaccinarsi MAI !,
vedi: www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm
AUTISMO dai Vaccini
http://www.mednat.org/vaccini/autismo.htm
Meningite dai Vaccini:
http://www.mednat.org/vaccini/meningite_vaccini_biblio.htm
Sclerosi e Danni dai Vaccini
http://www.youtube.com/watch?v=pNgT5X0N9Ag&feature=related
NON e' l'uranio impoverito, sono i Vaccini che uccidono ed ammalano i ns soldati !
http://www.mednat.org/vaccini/uranio.htm
www.mednat.org/vaccini/vaccini_permilitari.htm
http://www.mednat.org/vaccini/immunodepressione_vaccino.htm
http://www.mednat.org/vaccini/mutazioni_genetiche.htm
http://www.mednat.org/vaccini/contro_immunizzazione.htm
www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm
http://www.mednat.org/vaccini/interrogazione_parl.htm
http://www.mednat.org/ministero_informato.htm
http://www.mednat.org/vaccini/bimbi_%20piu_malati.htm
Per ulteriori informazioni sui Gravi danni dei Vaccini vedi:
http://www.mednat.org/vaccini/vaccini_base.htm