Il grillino Sibilia umilia il “signor Letta” sul signoraggio bancario


Il grillino Sibilia umilia il “signor Letta” sul signoraggio bancario
Il deputato del Movimento 5 Stelle incalza il premier anche sul debito pubblico e nel corso del suo intervento si rivolge più volte a lui chiamandolo "signor Letta". La vicepresidente della Camera, Marina Sereni, interrompe l'esponente grillino e lo invita a rivolgersi al presidente del Consiglio "in maniera appropriata"

C.N. – 22 Maggio 2013 – Il parlamentare Carlo Sibilia del Movimento 5 Stelle ha tenuto un discorso in Parlamento che ha molto messo in imbarazzo il premier Enrico Letta per tutto ciò che riguarda il signoraggio bancario, Mes e debito pubblico, esordendo così: “Mi spiega qual è il nesso tra banche e stati oggi Sig letta ?
mi spiega qual è questo nesso se la banca centrale europea è di fatto di proprietà delle banche centrali nazionali? Diremmo benissimo se le banche centrali nazionali fossero di proprietà dei cittadini, dello stato. peccato però che le banche centrali nazionali siano, di fatto, banche di proprietà di istituti di credito PRIVATI”.
“L’esempio è la banca d’Italia  - spiega Sibilia – che non è di proprietà dei cittadini italiani come il nome potrebbe lasciar pensare, ma bensì di proprietà di Intesa San Paolo, MPS, Unicredit, assicurazioni generale, tutte spa. Tutte trasparentemente elencate sul sito della Banca d’Italia. Quindi è come dire che dei soggetti privati siano proprietari della nostra moneta e ce la prestino richiedendola indietro con interesse”.
“Ma se la moneta è dei cittadini, degli stati – si chiede il deputato grillino – allora perché ce la prestano? ha mai sentito parlare di signoraggio bancario sig. Letta? ne parlate mai alle riunioni del club Bilderberg? club di cui lei, il suo predecessore Mario Monti, Emma Bonino guarda caso suo ministro degli esteri e Mario Draghi guarda caso direttore della Bce fate parte”.
“Gli istituti privati  - prosegue Sibilia – stampano moneta cedendola in prestito e richiedendone restituzione con interesse per creare questa spirale di stritolamento che si chiama debito. Il consiglio europeo è responsabile di un Europa non fondata sui diritti, non fondata sulla solidarietà tra i popoli, ma di un Europa fondata sul debito. Debito come strumento di schiavitù degli stati”.
“Dica questo al presidente Van Rompuy – suggerisce il parlamentare in occasione dell’incontro di Letta a Bruxelles – E poi chi è questo Van Rompuy? chi lo ha eletto? io so che lei lo conosce sig. Letta perché anch’egli guarda caso è parte del club Bilderberg. ma sappia che i cittadini italiani non sanno per nulla chi sia e da dove venga questo personaggio che non è mai stato eletto in nessuna elezione nazionale e presiede un organismo che condiziona gran parte delle scelte dei cittadini europei e di tutto il mondo”.
“Si ricorda il tormentone “ce lo chiede l’europa” – chiede il grillino al premier – bene allora dica a van Rompuy che “glielo chiede l’Italia” , dica da parte nostra che l’Italia rifiuta il MeccanismoEuropeodiStabilità mostro giuridico e anticostituzionale!, dica da parte nostra che riteniamo questa politica di scatole cinesi, austerithy, fiscal compact, patto di stabilità: non essere la politica dell’Italia!”
“Dica da parte nostra  - incalza Sibilia – che l’Italia ha bisogno di visione politica e non di riforme imposte dall’europa come egli stesso auspicava, dica che, in merito all’evasione fiscale, ci prenderemo subito gli 80 miliardi evasi dal circuito delle slot machine, dica che sigleremo convenzioni in favore della trasparenza bancaria con i paradisi fiscali di tutta Europa che generano evasione per decine di miliardi di euro e con i quali siamo stati sempre fin troppo tolleranti se non protettivi, dica che ripristineremo il reato di falso in bilancio”.
“Sig. Letta  - prosegue – lo sappiamo che lei non dirà mai nulla di tutto questo a Van Rompuy, non per una questione di coraggio quello forse, se è lì dov’è, non le manca, ma perché da oltre 15 anni l’Italia che avete costruito voi partiti PD e PDL, ormai modello Unico è diventata un servile scendiletto dei banchieri di tutta europa. ma sappia, sig Letta, che i cittadini italiani qui fuori vorrebbero che lei dicesse ciò le abbiamo suggerito noi. Adesso – conclude Sibilia – pensi a quello che ha in mente di dire Lei domani (oggi ndr) e ne tragga le sue conclusioni”.
Tra l’altro, nel corso del suo intervento, Sibilia si rivolge più volte al premier chiamandolo "signor Letta" e la vicepresidente della Camera, Marina Sereni, interrompe l'esponente grillino e lo invita a rivolgersi al presidente del Consiglio "in maniera appropriata".

Ecco il video dell'intervento

36 commenti:

Anonimo ha detto...

l'intervento di Sibilia è un'accozzaglia di castronerie

andate a leggere qui
http://signoraggioinformazionecorretta.blogspot.it/

Anonimo ha detto...

caro anonimo/disinformatore

le castronerie e lo scandalo è il sistema economico attuale e la gente come te che nega spudoratamente!!! Solo un cieco (o un disinformatore ) è capace di negare l'evidenza lapalissiana, ovvero da almeno 10 anni pochi privati si stanno mangiando tutte le risorse del mondo con un sistema fraudolento di creazione/controllo della moneta e sistematico indebitamento pubblico!!!

Del signoraggio bancario, ci sono dichiarazioni di politici, statisti, economisti, uomini di governo in ogni parte del mondo, citazioni e denuncie di almeno 1 secolo a questa parte!!!

Non te li cito perchè tiriamo notte.

Anonimo ha detto...

siete voi che fate disinformazione.
andate a studiare un po' di economia monetaria prima.

Anonimo ha detto...

..finalmente un parlamentare che con coraggio per denuncia le malefatte dei dragoni dell'elite nazi-finanziaria e i politici-servi a libro paga..ora attendiamo le risposte..se ci saranno risposte ovviamente.

Anonimo ha detto...

Io suggerisco a chi parla di intervento grillino di castronerie di risarmiarsi di difendere il sistema e di smetterla di mettersi in ridicolo perche la verita e sotto gli occhi di tutti ma solo i codardi non vogliono cogliergla perche la consapevolezza a volte e piu difficile della schiavitu da accettare

Anonimo ha detto...

Grande Sibilia!!! Finalmente qualcuno che dice la verità

Anonimo ha detto...

Chi nega la REALTA o è un colluso con il sistema di potere o e un negazionista di professione che sta gallegiando e aprofittando del malessere di milioni di persone e non vuol perdere lo status quò. Ma tutto questo quanto durerà ??? La Storia passata non ha insegnato nulla quindi !!!!

Anonimo ha detto...

facciamo i complimenti a questi professoroni di Economia monetaria !! dato che noi vediamo solo complottismi vari , perchè non lo risolvete voi il problema della crisi ehh ?? A parte il fatto che i Vostri libri non parlano affatto della politica Economica Europea e del sistema Euro ... quindi cosa dovremmo studiare professore ?? io ti dico di svegliarti ca dormi all'izata

Victory ha detto...

Condivido pienamente l'intervento del parlamentare Carlo Sibilla!

Anonimo ha detto...

Non fatevi fregare! Sono lamentele di routine. Chi "lavora" sa' che gli obiettivi vanno raggiunti in tempi ragionevoli; e' evidente che il sistema sta' procedendo per la sua strada, e solo il cambiamento individuale puo' spostare l' ago della bilancia. Gli esodati che oggi protestano, non dicono che in cambio hanno ottenuto il posto di lavoro per i figli, nelle poste italiane e' stata la prassi!! Questo e' l' ego, e questi parassiti statali si lamentano anche!!

Anonimo ha detto...

Sibilia sei un mito !! Finalmente qualcuno con le palle x dire quello che la maggioranza degli italiani pensa !!!!

Anonimo ha detto...

In realtà la maggioranza degli italiani (e dei popoli in genere) ignora che sia il debito pubblico, ignora il sistema monetario e le sue regole, ignorano il signoraggio, ignorano in genere.
Però il disinformatore di turno è apparso per tentare di confondere le acque, ma è innegabile la situazione posta dal deputato m5s, l'euro è della bce, che a sua volta è proprietà di diverse banche centrali, che a loro volta sono per lo più in mano a società private, ergo l'euro è di proprietà di privati e come qualsiasi SPA deve solo rendere conto ai propri azionisti. E' ovvio per qualsiasi mente non ipnotizzata che concedere a dei privati la proprietà della moneta e la sua regolazione ed emissione è un golpe mondiale, è l'onnipotenza di questo tempo. E' come aver affidato l'intera proprietà del mondo a pochi privati.

Anonimo ha detto...

Ma veramente eh. Io non sono laureata però ancora qualcuno non ha capito che le banche è come se ci avessero messo la catena con una palla al piede x tenerci legati. E basta eh !! Bravo al grillino e speriamo che Letta non faccia finta di non capire !!!

Roberto ha detto...

Ultima cosa, per chi non lo sa U.E. paga dei funzionari per screditare nei veri blog coloro che giustamente criticano le politiche europee... e qui c'è ne più di qualcuno visto che è uno dei post più commentati del sito. Invito costoro a farsi una bella passeggiata... invece di perdere tempo a fare disinformazione !!

Anonimo ha detto...

Letta non solo l'ha capito, ma l'aveva preventivato sicuramente e anche da tempo. Magari non lui, ma i suoi burattinai. Io comunque ritengo che più pericolosa sia la bonino che letta, Letta è solo una pedina da muovere a piacere. Purtroppo c'è da mettersi in testa che sta gente (maligna e malvagia a dir poco) sta cercando e creando la distruzione in ogni suo verso. Politica, economica, religiosa, umana in generale. Hanno dei piani che nemmeno ci immaginiamo e che hanno pianificato chissà da quanto tempo. Dico, sono gente che frequenta riunioni segrete a sfondo sacrificale in mezzo a dei boschi, che mettono messaggi subliminali nei cartoni animati, che praticano il satanismo, controllo mentale e altro.. Insomma il peggiore degli borro e nessuno ci crede...Bhooo!!

Anonimo ha detto...

scusate, volevo dire il peggiore degli "horror"...

Anonimo ha detto...

Grande Letta/Bilderberg/&Co.!
Sono dei geni!
In un mondo dove tutti cercano di fregare tutti loro sono i migliori.. c'è solo da imparare da questi personaggi.
A noi interessa di più il calcio,il Grande Fratello, il gossip, l'iPad, Facebook, ecc..
Ci sentiamo parte attiva della rivoluzione semplicemente commentando su blog, forum e il sopracitato Fb... e "loro" approfittano di questa situazione, hanno terrreno fertile, non c'è guerra contro un branco di lobotomizzati...
Sono dei geni! Tutto pianificato ed eseguito in maniera impeccabile! Sono dei veri geni!

Anonimo ha detto...

non ha le palle come il Signor......

Anonimo ha detto...

siete veramente ridicoli... com'è che voi complottisti siete tutti palesemente ignoranti nelle materie che pretendete di trattare?

la banca d'Italia è PUBBLICA, il fatto che sia partecipata da enti privati non ha niente a che vedere sulla natura pubblica.

il signoraggio esiste, ma è tutto fuorchè ciò di cui si parla qui e di cui parla Sibilia.

Anonimo ha detto...

chi riconosce che questo mondo e' una carcassa, e' pronto per lasciare questo mondo indegno di lui.
lasciate pure che si prendano tutti i denari, lasciate che godano dell'effimero e del temporaneo.
Chi sono questi grillini che vogliono incatenarci a questo mondo da cui bisogna staccarsi e non altro?

Forse tendono a fare del bene, ma e' tutt'altro.

Anonimo ha detto...

La banca d'Italia è PUBBLICA...
Un'ignoranza così sfrontata ed arrogante è fuori da ogni grazia.

La Banca d'Italia ha funzione pubblica nei termini di controllo e vigilanza sugli altri istituti bancari compiutamente alla Consob e servizio di tesoreria.

Il problema è che è molto difficile che il controllore controlli se stesso (vedi caso MPS compartecipante e altri pregressi alla vicenda).

La Banca d'Italia per chi ancora non lo sapesse è PRIVATA con una partecipazione "pubblica" della quota del 5,0% detenuta dall'INPS (che attualmente versa in gravissima situazione finanziaria, chissà come mai!).

Per i soliti troll, disinformatori pagati, ignoranti inarrivabili e altri cialtroni dilettanti eccovi la fonte:
http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/partecipanti/Partecipanti.pdf

P.S.: Domandatevi che cosa significa quel marchio © sulla banconota dell'Euro..e chissà come mai non c'era prima nelle banconote della REPUBBLICA ITALIANA, ossia nelle emissioni prima del processo di privatizzazione iniziato con Andreatta ministro del tesoro (DC) e Ciampi l'allora governatore dell'istituto bancario italiano.

Fonte:
http://www.ilsole24ore.com/fc?cmd=art&artId=891110&chId=30

Tornate a scuola ragazzini!

massa giovanni ha detto...

eccoli qui i troll maledetti ,siete petetici,bravo Sibilla e chi parla di questa criminale associazione bancaria,la banca d italia è per la maggiore composta da banche private vedi banca intesa mps e tanta altre altro che pubblica

Anonimo ha detto...

Ci mancava pure il disinformatore di turno....che sa tutto lui e gli altri sono tutti complottisti ignoranti....non c'è bisogno di una laurea in economia per capire che questi signori rubano e ci prendono per i fondelli!!! Sono i fatti che contano....come mai nonostante le vostre lauree in economia il mondo sta andando a rotoli??? Esca da questo sito mi faccia il piacere

andromeda ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Anonimo che pensi Di abbindolarci accusando Sibilia, ma cosa pensi che noi che sappiamo sul signoraggio bancario e sulla truffa colossale del debito pubblico improvvisamente cambiamo idea perchè arrivi tu a fare il presuntuoso che saprebbe l'economia? MA VERGOGNATI TU E TUTTI I DISINFORMATORI DEL BIP COME TE, e la pagherete tutti cara prima o poi, perchè siete dei dèmoni, appartenete alle forze oscure, operate per il male mascherandolo con menzogne palesi, ma la pagherete cara ripeto, perchè chi la fa l'aspetti, e il karma è karma! Al rogo disinformatori, e grande Sibilia, che ha denunciato perfettamente la gravissima situazione!

Bleah! ha detto...

E se date un' occhiata al sito che ha postato il DISINFORMATORE, viene infamato dalla maggior parte dei commenti. Coglione. Chissà chi potrebbero essere i fondatori DELL' INFOMAZIONE CORRETTA SUL SIGNORAGGIO? .... Ma andate a cagareeee

Scientist ha detto...

I grillini stanno facendo informazione..e vuol dire tanto!Piuttosto di dare un occhiata al sito del DISINFORMATORE documentatevi da qualsiasi altra parte..e scendete in piazza soprattutto!!

Anonimo ha detto...

Attenzione anche a scendere in piazza, perché si potrebbe tranquillamente fare il loro gioco.
Loro vogliono instaurare uno stato di polizia da legge marziale con norme estremamente restrittive, quindi anche scendessimo in piazza per manifestare pacificamente, infiltrerebbero vermi schifosi che izzando la folla e la polizia, alzerebbero un polverone che potrebbe sicuramente degenerare in scontri dando a loro la scusa giusta per imporre la forza di polizia. Basta semplicemente pensare che anche se prendiamo sotto un istrice con l'auto, loro inneggiano subito all'attentato terroristico, così da giustificare ogni soluzione dittatoriale possibile. Quindi usiamo testa e cuore ragazzi!! Il cambiamento deve iniziare da noi innanzitutto e occhio ai falsi profeti!

Anonimo ha detto...

prima di dire altre inesattezze sulla Banca d'Italia, prova a leggere qualcosa tipo questo
http://phastidio.net/2007/12/31/tutto-quello-che-avreste-voluto-sapere-sulla-banca-ditalia-ma-non-avete-mai-osato-chiedere/

Anonimo ha detto...

date del "disinformatore" a chi non la pensa come voi, ma chi lo stabilisce che la vostra sia realmente informazione o piuttosto disinformazione?

Anonimo ha detto...

Lo stabiliscono i FATTI

Anonimo ha detto...

quelli non sono fatti, sono cattive interpretazioni della realtà

Anonimo ha detto...

Cattive interpretazioni della REALTA'?
Allora se le Banche sono di dominio pubblico e quindi di Stato, mi spiegate cosa significa DEBITO e con chi lo abbiamo?? Cioè a chi cazzo devo i miei soldi che io presto a me stesso?? A me soltanto sbaglio?! Allora perché li devo pagare a delle banche con tanto di interesse se le banche sono mie?? Oppure qualcuno ha fatto il finocchio e ha pensato bene di essere più furbo degli altri appropriandosi dei miei soldi, prestandomeli dicendo che sono suoi e richiedendomeli in dietro con tanto di regalo in più?! Spiegazioni serie e non campate per aria. Astenersi economi per la verità parte dal basso ed è molto più semplice dei calcoli "sbagliati di questa matematica". Grazie

Anonimo ha detto...

Noto che ci sono individui che rimangono imperterriti a difendere la presunta appartenenza al pubblico di Bankitalia.
Costoro sono in malafede, oppure fanno parte del sistema di duping a pagamento. O credono alle favole, o semplicemente non riescono a vedere come dalla privatizzazione dell'ente bancario italiano per eccellenza fino all'entrata nel mercato dell'euro (nella fattispecie l'omologazione delle banche centrali) tutto ciò abbia portato ad una erosione devastante di ogni tipo di risorsa economico-finanziare nonche immobiliare, fino al costo stesso della vita.

Guardate le indicizazzioni tra spesa e retribuzione percepita.
Noterete che le retribuzioni vengono risimate poco alla volta a colpi di riforme e finanziarie, e le spese aumentate in nome di un'Austerity/Ce lo chiede l'Europa.

Strano che prima della PRIVATIZZAZIONE e dell'adozione della moneta unica tutto ciò non sia avvenuto.

Vogliamo parlare di banche cantonali svizzere o anche della stessa banca svizzera e se queste siano nazionali o private?

Per cortesia non dite più cretinate e, ripeto, tornate a scuola ragazzini!

P.S.: Il problema non è il signoraggio in sé che si aggiunge tuttavia nei termini di larga scala in crescita proporzionale ai volumi di emissione a prestito, bensì il meccanismo costringente del Debito/Prestito obbligato perpetrato dal sistema di cartello delle banche centrali che sono PRIVATE a danno dei popoli d'Europa che dovranno accollarsene poi le spese.
L'interlocutore privato che stampa (su commissione) a costo di materia prima e poi presta a valore nominale (esigendo giustamente un interesse - signoraggio), è da qui che nasce il problema grave.
Non è il signoraggio in sé.

Credete davvero che il debito possa essere ripagato in N anni?
Ciò che viene preteso è che si paghino gli interessi su di esso, guardacaso sempre crescenti (perchè anch'esso aumenta).

Monti con la sua politica esattoriale, secondo voi, che cosa avrebbe fatto se non far pagare il dovuto all'Italia?

Aprite gli occhi, ovvero studiate.

Anonimo ha detto...

Disinformatore del c...o, ovvero l'unico che vuol fare il professore Di economia qui su terrarealtime e non sa ne sa un benemerito c...o, ti auguro che tu e la tua famiglia possiate avere come minimo un assaggio Di cosa significhi rimanere senza lavoro grazie ai tuoi cari amici che hanno generato una crisi creata e premeditata a tavolino, a partire dai subprime....come se i tuoi amici banchieri non sapessero già che erogare mutui a chiunque avrebbe fatto scoppiare la bolla immobiliare...e da lì a catena tutte le note conseguenze...a disinformatore del c...o torna all'asilo e vergognati imbe....lle

patrico valdez ha detto...

prova di prestito di denaro di MARIA


Sono commerciale più la parte di quelli che si dicono prestatori sono tutti un .je sono alla ricerca di prestito quello fa 2 anni io sono stato realizzato scroccato dai generi. Io ho visitato un sito d'avviso di prestito tra privato serio ovunque nel mondo ed ho conosciuto signore arduo, del nome PATRICO VALDEZ che mi ha conceduto un prestito di 200.000€? che devo rimborsare su 20 anni con molto un debole interesse da parte sua cioè 2% su tutta la mia durata di prestito e là il giorno dopo mattina ho ricevuto il denaro senza protocollo. Necessità di credito personale, la vostra banca rifiuta di voi accordate di prestito, siete in CSI ed altro… vi consiglio di indirizzarvi a lui e stringete soddisfa ma attenzione a voi che non amare rimborsare i prestiti. Ecco il suo e-mail: patricovaldez6@gmail.com

Post più popolari