Un papiro conferma: Gesù era sposato. Il Vaticano trema

La notizia è di quelle bomba e potrebbero realmente rivoluzionare il modo di intendere la religione cattolica, tanto da far crollare letteralmente alcuni muri ideologici del Vaticano. Nel corso di un convegno tenutosi a Roma, una storica della Cristianità antica alla Harvard Divinity School, ha presentato un frammento di papiro in copto risalente al quarto secolo d. C. che conterrebbe una frase mai esistita nelle Sacre Scritture: “Gesù disse loro: Mia moglie….”. Si tratta di otto righe riportate da un frammento grande quanto un bigliettino da visita, leggibile solo grazie ad una lente di ingrandimento. “Lei sarà in grado di essere mia discepola”, si legge ancora nel testo, stando a quanto riportato dal New York Times.
Romanzi come il “Codice da Vinci” o il “Vangelo di Maria Maddalena”, veri e propri best seller dell’ultimo decennio, potrebbero finalmente trovare riscontri storici nelle loro tesi (entrambi facevano riferimento ad un rapporto tra Gesù e Maria Maddalena). A dare l’annuncio della scoperta è stata Karen King. Al momento in cui scriviamo la provenienza del papiro resta un mistero, così come non si conosce il proprietario che lo ha gentilmente agevolato all’università americana. Analizzato sin qui da alcuni papirologi e linguisti, pare che il frammento sia autentico, ma nei prossimi giorni verrà sottoposto ad ulteriori indagini da parte degli esperti.

Intervistata dal New York Times e da altri giornali americani, la King ha sottolineato che il frammento non è la prova che il Gesù storico fosse effettivamente sposato, ma che è alquanto singolare che un testo di quattro secoli dopo la morte di Cristo confermi antiche tradizioni secondo cui Gesù era stato sposato.“Ce n’era una già nel secondo secolo legata al dibattito se i cristiani dovessero sposarsi e avere rapporti sessuali”, conclude la studiosa di Harvard.

12 commenti:

Dorian Hatibi ha detto...

Il Vaticano trema???!!! Ma perfavore!!! Se la stesa King ha sottolineato che il frammento non è la prova che il Gesù storico fosse effettivamente sposato?! E poi non capisco come e perche il Vaticano tremera se Gesu po esere stato sposato! una cavolata!

Anonimo ha detto...

Una frase di un papiro del IV secolo dimostrerebbe qualcosa? Buttando a mare tutto il resto? Ma per favore... notizia buona per l'intrattenimento da autogrill.

Anonimo ha detto...

Per quante ne sono state dette il "Vaticano" sarebbe crollato da un bel pezzo se "tremasse" ad ogni "notizia bomba".
Cioè non è importante più se effettivamente Gesù si era sposato oppure no ma è importante ACCUSARE sempre la Chiesa della sua falsità spirituale, ideologica, umana ec...

Non è così? Per chi non crede a Gesù, che gli frega di Gesù?
E quindi anche della Chiesa?

Anonimo ha detto...

A tutti (credenti e non) interessa della chiesa, perchè la chiesa influenza pesantemente le vite di tutti noi, credenti e non credenti!!

Non si tratta qui di accusare la chiesa o no, si tratta di scoprire la verità, di fare chiarezza su alcune cose che riguardano la religione che, francamente, sono molto oscure.

Anonimo ha detto...

È più facile truffar la gente anzicchè farli capire che è stata truffata. Dai, la storiella che Gesù era sposato si sapeva , si è sempre saputo, solo che la maggior parte non lo vogliono accettare x vari motivi, tipo scetticismo bla bla bla ecc.

Anonimo ha detto...

Certo che si sapeva, così come si sanno anche tante altre cose..il problema è che la gente crede ciecamente in cio che riguarda la religione, senza porsi domande, senza ricercare la verità, e senza mettere in discussione i dogmi religiosi!

Anonimo ha detto...

Descrizioni importantissime al riguardo, provvengono dagli Apocrifi che ci son stati sempre negati. Lo stesso Pietro,infatti, rimproverava Gesù per i suoi comportamenti licenziosi... ad eempio quando lo colse ad amoreggiare con Maria Maddalena.
Perché tali documenti ci sono stati negati?
Chiaramente perché avrebbero scosso le fondamenta fatte di sabbia sulla quale la struttura della chiesa é costruita... Infatti crollerà rovinosamente su se stessa... mentre dovremo inventarci qualche altra versione fideistica per sopravvivere ai timori che abbiamo costruito intorno alla nostra esistenza.

Anonimo ha detto...

Leggendo il post evidentemente ci sono ancora moltissime persone che ancora credono alle bugie della chiesa e' assolutamente disarmante costatare una simile evidenza

Hariben Mahastar ha detto...

Al di là della autenticità del passo e della sua eventuale rilevanza, si sa che, anche se figlio di Dio, Gesù era un uomo. Perciò nulla di strano che possa aver amato una donna. Il frammento non dimostra che Gesù fosse un peccatore, ma semmai (come ho già letto altrove)... che non era omosessuale ;-)

Anonimo ha detto...

La Chiesa c'è per un semplice patto di controllo delle masse da parte della chiesa sui popoli e in "antitesi" la Massoneria tra i quali ci furono accordi dopo molti tempi di battaglie tra i regni d'Inghilterra e gli imperi di Roma, e non per caso le classi degli "Illuminati" (targati ONU oggi)si manifestarono pattuiti poi in Europa, Roma u Londra, e oggi è rimasto uguale........per ciò che riguarda Gesù che è un Mito, di cui non si può assolutamente sapere cosa dicesse o quali prime filosofie correntiste del tempo avesse introdotto tra i popoli.....fatto stà che quando si manipola la realtà con le illusioni usando come baluardo conoscenze divine tramandate da milioni i di anni Cinesi,Indiani, sfruttando poi le Mitologie Greche per arrivare ad illudere le masse imponendo l'occupazione del territorio Italiano del Vaticano,sussistenza al regno dei Savoia,interessi di guerra con le legioni Naziste, auto addebitamenti di denaro pubblico, inoltre come se già il Paraculismo non fosse ai massimi livelli e in antitesi l'orgoglio di barboni arrcchiti con rispetto ai Senzatetto, anche i patti laternensi con la Politica italiana di Mussolini - Andreotti, e oggi un nuovo sugello con la Germania....mi chiedo...... Ma Dov'è Gesù... cerca Gesù.......

Anonimo ha detto...

E' vergognoso, come, ancora oggi, stiano prendendo in giro tanta gente onesta con le falsità che si portano dietro da millenni... La Chiesa ha sempre comandato xchè il popolo era ignorante.. predicando bene e razzolando male (vedi Le Crociate). Nonostante io sia stato Battezzato, fatto la Comunione e Cresimato, ho sempre dubitato xchè alle domande più specifiche che gli si ponevano, i preti rispondevano sempre che non serviva spiegare tanto, ma continuare ad avere FEDE! Ma oggi posso dirlo: Credere In che cosa? Semmai alla Bibbia, non alla Chiesa! Che si è "appropriata" dei Testamenti approfittandosi della parola di Dio! (Il discorso potrebbe andare molto avanti...) Lascio a voi altri commenti. Un saluto a tutti.

Anonimo ha detto...

La verita e che nn si e abbastanza umili da capire che nessuno ha in mano la verita tutti sanno tutto e tutti hanno ragione.....chi crede ed e cristiano preghi... chi nn lo e rispetti il prossimo senza allusioni su verita a noi sconosciute...vivi e lascia vivere...nessuno e migliore di altri

Post più popolari