25 marzo 2017

CILE - RINVENUTA UN ENORME BALENA CON UNO STRANO RIGONFIAMENTO SULLA TESTA!!!

25/03/2017 - Una balena di 16 metri con un enorme protuberanza sulla testa e' stata rinvenuta su una spiaggia di Pelluhue in Cile.
Questo rinvenimento ha provocato stupore tra la gente del luogo.Gli esperti marini hanno ipotizzato che l'anomalo rigonfiamento sulla testa dell'animale sia stato scaturito da un ictus cerebrale,ipotesi sinceramente abbastanza azzardata e poco verosimile,chi ci dice che invece non sia una massa tumorale provocata da esposizioni a radioattivita'. Fukushima vi ricorda qualcosa?

6 commenti:

Anonimo ha detto...

In Francia ancora oggi più di 40 centrali nucleari, la storia non insegna un caz....

Anonimo ha detto...

Ma come fa il mondo davanti a tutta questa rovina globale??
Questa megattera probabilmente deve aver incontrato una massa radioattiva in pieno pacifico ke l ha modificata,portandoli terrificanti dolori.
La bariera corallina in austrlia e quasi tutta morta come lo stesso pacifico.
E possibili tutto questo?? Costantemente notizie sempre piu tristi ci fanno sapere che la terra ci chiede aiuto,come un malanno in un corpo umano.
Andando avanti di questo passo non ci potremmo fare piu il bagno al mare,che gia faschifo di suo.....mucillaggine,escrementi,plastica e sostanze nocive sono gia presenti se aggiungiamo anche la radioattivita la balena sara il nostro futuro,ma e uguale.....la generazione di oggi ,troppo distratta, non guarda oltre il proprio naso.
Speriamo che l autorita australiana si renda conto in fretta della causa e che non dia la colpa alla solita tmperatura marina alzatasi in questi anni.
Svelando le vere cause di questa incredibile moria e fare pressioni al Giappone a tappare questa indicibile falsità!!

Farouq ha detto...

È il prezzo che bisogna pagare, il Giappone, uno dei Paesi tecnologicamente criminali, per produrre la play station oppure un super telefonino o altro, ha bisogno di centrali nucleari, fanno il resto gli usurai e stampatori di denaro a spacciare ed inventare nuovi modi di vivere, la massa mondiale caprina poi si nutre senza fare troppe domande

Anonimo ha detto...

Se ne andranno solo quando avranno distrutto e inaridito il pianeta.....a meno che.....

Anonimo ha detto...

Ma come fate ad inventarvi sempre le cose più disparate?!
Quella sacca gonfia che vedete uscire dalla bocca della megattera è lo stomaco gonfio di gas che si è espanso e ha trovato il foro della bocca per fuoriuscire dopo la morte; di solito non fuoriesce, perchè la bocca rimane chiusa(serrata dopo la morte) e gonfia tutto il ventre(normale decomposizione, ho visto cose simili anche in animali da gregge abbandonati dopo la morte), stavolta però si è gonfiata ed espansa fuori dalla bocca.
Guardate qualche video su youtube di megattere morte sulle spiagge, ci sono alcuni dove filmano "l'esplosione" derivante dai gas di decomposizione.
Nessuna radiazione, nessun esperimento, nessuna contaminazione(come è morto non so, ma di sicuro quello è lo stomaco), semplice decomposizione.

PS: 00:23 è successo in Perù e non in Australia...leggere prima di commentare non fa male.

Video affascinante che ormai avranno visto in molti:
https://www.youtube.com/watch?v=4gif4BXKRys

Anonimo ha detto...

comunque bisogna essere molto sottili di mente per pensare subito e soltanto a radiazioni!
Ci sono molte altre cause più plausibili prima delle radiazioni e mutamenti, oltretutto quella sacca non ha niente a che vedere con un mutamento da radiazione, e se fosse nata mutata, non sarebbe arrivata a quella età!
E' lo stomaco gonfio di gas fuoriuscito, non cè dubbio.

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!