14 novembre 2016

NUOVA ZELANDA - UN TERREMOTO DI QUESTA PORTATA AVREBBE RASO AL SUOLO MEZZA ITALIA! (FOTO DEI DANNI)

Un terremoto di questa potenza avrebbe raso al suolo mezza Italia.
Invece in Nuova Zelanda il sisma ha provocato appena 2 vittime a crollare solo qualche vecchio edificio e qualche cornicione,per il resto sembra che la qualita' costruttiva della abitazioni abbia fatto la differenza.Si segnalano strade collassate squarciate dal movimento della terra frane e smottamenti.



















9 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo studioso Giuliani aveva detto che terremoti di questa magnitudo in Italia non dovrebbero avvenire perchè mentre in quelle zone ci sono faglie di centinia di kilometri, in Italia le faglie sono lunghe solo qualche kilometro. Resta il fatto che un terremoto di tale portata è equivalente all'ultimo grado della scala Mercalli, l'energia di un sisma di questo livello è come quello di circa mille bombe atomiche è andata bene che non è seguito lo tsunami, certo negli ultimi tempi son davvero troppi ma troppi questi terremoti catastrofici.
Quali le cause? Provo a buttare giù delle ipotesi anche se verrò deriso dai soliti pezzenti di troll, ma non importa:

1) fine di un ciclo storico
2) Harrp + geoingengeria + sfruttamento risorse
3) ampliamento -espansione del nucleo terrestre
4) avvicinamento di Nibiru o altro corpo celeste?
5) allineamenti planetari?
6) attività lunare + attività solare (flares, ecc.)
7) rotazione nucleo terrestre
8) attacco alieno
9) cambiamenti climatici in atto
10) sono aumentate le stazioni di rilevamento (la classica risposta rassicurante dei ciccapini)

Hasta luego, Filippo

Anonimo ha detto...

A me sembra che ci sono edifici distrutti e poi nel 2010, in Nuova Zelanda un altro terremoto causò 180 morti e sempre edifici frantumati . Tutto il mondo è paese!

Manuela Lucchini ha detto...

D accordo in tutto però,no il nu.8.
Gli alieni hanno altro da fare che attacarci.
La loro scienza e il loro amore è ben oltre il nostro sentire.
Noi dobbiamo crescere in coscienza,no in scienza

Anonimo ha detto...

Hasta la victoria siempre por el pueblo unido che jamàs serà vencido! Molto interessanti le tue ipotesi Filippo.Io aggiungerei alle tue tesi anche quella di una ribellione di madre Terra contro l'umanità capitalista avida e sfruttatrice delle sue risorse,l'estrema ribellione di un pianeta brutalizzato e ferocemente violentato dal progresso-regresso umano.Il gruppo metal brasiliano dei Sepultura hanno fatto numerose canzoni che trattano questi argomenti.

Anonimo ha detto...

Il pianeta s'he rotto le balle de senti' caxxate

Anonimo ha detto...

Comunicazione ufficiale dell ingv di oggi

http://comunicazione.ingv.it/index.php/comunicati-e-note-stampa/1428-studio-di-dettaglio-sulla-sismicita-indotta

Anonimo ha detto...

1)Saputello la scala Mercalli si basa sul danno provocato a cose e persone, l'ultimo grado è morte e distruzione totale...paradossalmente quello di Norcia è stato più elevato di quello neo zelandese...appunto per danni a persone o cose!gliela ho spiegata molto semplicisticamente, spero che abbia capito, altrimenti mi arrendo a cotanta ignoranza!!si studia invece di sparare a caso!
2)da noi scosse di quel livello non avvengono perchè i .movimenti crostali sono diversi e attivano faglie e non INTERE PLACCHE come in California, Giappone o Nuova Zelanda.la lunghezza non c'entra un fico secco, magari la profondità, ma è relativa!
3) può essere che una persona che si ritiene "normale", tra 10 opzioni di causa terremoti, non mette quella scientifica(che sarebbe l'unica)???addirittura alieni...sparati ritardato!

Anonimo ha detto...

Sproposito cari miei, finalmente te Google e Facebook chiuderanno i siti di disinformazione come questo!era ora che si iniziasse a fare qualcosa!per la precisione elimineranno tutte le pubblicità e le fonti di guadagno a questi merdoso siti!ahhhhh prima o poi finirete di sparare stronzate ritardati decerebrato!

Anonimo ha detto...

Innanzitutto prima impara a scrivere analfabeta! Poi quando avrai imparato puoi pure tornare a zappare la terra che quello è il tuo mestiere!

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!