25 novembre 2016

ECCO come distinguere le nuvole vere da quelle chimiche artificiali...


Abbiamo perso ogni contatto con la natura e la nostra madre Terra.
Le persone oggi vivono come degli automi facendo sempre le stesse cose fino alla fine dei loro giorni.Il sistema bestia in cui siamo immersi non ci consente di fermarci e pensare,tutti vanno di fretta e non hanno tempo per ammirare un tramonto un'alba le stelle il cielo,siamo tutti con le teste abbassate sui nostri smartphone alla ricerca di qualcosa che forse non troveremo mai.

Ecco un video per distinguere le classiche nuvole naturali, dalle nuvole prodotte dopo il passaggio di aerei non identificabili nei nostri cieli. Questo e’ un modo per far ricordare alle nuove generazioni che le molte nuvole che vedete oggi, non sono quelle che c’erano una volta,sono il prodotto di agenti chimici atti a modificare il clima per volere dei potenti,ovvero le scie chimiche. Un giorno il cielo ritornerà azzurro come prima, con nuvole naturali come dal “principio della creazione”…

1 commento:

Anonimo ha detto...

Non è cambiato e mai cambierà nulla. Quelli dietro alle quinte ad un certo punto si sono stufati di vederci luridi e di vederci vivere nel letame, perché era solo un affronto alla loro vista. Si sono stufati di vederci malaticci, perché producevamo meno nelle loro fabbriche / possedimenti. Si sono stufati LORO di guadagnare poco, allora ci hanno dato una illusoria dignità e una falsa ricchezza da reinvestire volenti o nolenti nei frutti delle loro attività. Quando poi eravamo troppi organizzavano delle guerre per ridurci di numero, ovviamente da affiancare ad allora naturali influenze, pesti o carestie. Ed oggi siamo troppi (7,5 mld) e gli abitanti dell'Occidente stanno in realtà troppo bene, una sorta di Babele 2.0, e quindi rassegnamoci, perché conosciamo già il nostro destino. Non vi piacerà, ma a me che me ne frega, oramai alea iacta est.