14 ottobre 2016

ALERT! Un "cratere" magnetico si e' aperto sulla superficie solare!


Un cratere magnetico si e' aperto sulla superficie solare e sta sprigionando un flusso di particelle energetiche che in queste ore sta colpendo la Terra.
Dai primi dati la tempesta geomagnetica di livello G1 G2 sta facendo fluttuare il campo magnetico terrestre.Intorno alle regioni polari gia' sono state avvistate le prime aurore boreali segno del bombardamento energetico in atto.

14 commenti:

Jojope73 ha detto...

Giorni fa pubblicavate AIUTO AIUTO il sole e spento,nuova era glaciale,Oggi ALERT BOMBARDAMENTO per la presenza di una macchia solare.
Qualsiasi cosa va bene pur di gridare AIUTO AIUTO!
In realta' non e' ne ignoranza ne disinformazione,piuttosto e' questione di notizie volutamente esagerate e distorte per incassare visualizzazioni e soldi con la publicita'!

Anonimo ha detto...

sia lodata l'intelligenza, finalmente qualcuno che inizia a capire(11:13), cmq io opto, oltre che per la coscienza nel pubblicare ste cavolate, anche per l'ignoranza di sta gente truffaldina!!

Anonimo ha detto...

non sono cavolate, ma è la realtà dei fatti, se il vostro cervello non arriva a capire ed è limitato, non postate che fate una figura di merda, ma la cosa piu sensazionale è che non capite neanche questo..

Michele ha detto...

Giusto

Anonimo ha detto...

Evvero, cucurucku,
se domani finisce il mondo e tu ci credi,
dona, tutto a me, che ne ho bisogno, ok.

dai, si date un pò agli altri, stop, frikketun, rikki, e animalisti,
strarickki.

Anonimo ha detto...

Vero che speso su questo blog son state date qualche volta notizie allarmiste ma invito a non scherzare troppo su questa cosa del flare solare.
Per chi non lo sapesse c'è una bella pagina su Wikipedia che si chiama "Evento Carrington" (1859) sarebbe bene leggerla..
Se una cosa del genere si verificasse oggi tutta l'elettronica ne risentirebbe e torneremmo al medioevo quindi c'è poco da ridere.
La tempesta (ora G2) a cavallo tra il giorno 13 e 14 è stata anche di intensità G3
Prima o poi il Sole regalerà all'uomo moderno qualche brutto momento, non è questione di se ma solo questione di quando.

Anonimo ha detto...

17:48 sei a conoscenza del fatto che tu hai una vita media di 80 anni e il sole di 10 MILIARDI, contando il fatto che adesso ha una età di 4.57 miliardi di anni, ne abbiamo ancora per circa 5.43 miliardi, contando il fatto che l'uomo è comparso sulla terra 4 milioni di anni fa e che non cè stata mai una vera estinzione di massa e che una specie vivente campa circa 12 milioni di anni prima di estinguersi.....statisticamente essere colpiti da un flare ipotetico g5+, sparato verso la nostra direzione, è molto ma molto bassa, ciò non toglie che è probabile, come può essere probabile che cada un meteorite di 10 km di diametro o che erutti contemporaneamente il Tambora lo Yellowstone e l'Islanda intera, io cmq fossi in lei starei tranquillo e penserei ad altri problemi...80 anni è un 1/100 di battito di ciglia per il tempo del cosmo.
Mi preoccuperei molto di più(ma mooooooolto) per il cambio climatico antropico in atto!
Ma poi scusi, in questo articolo allarmistico, si parla di tempesta geomagnetica devastante(g2 è una categoria usuale a mio avviso e neanche tra le più forti delle g2), hanno caricato una foto di dubbia provenienza con un disegnino di una porzione solare immensa, immensa come la idiozia di chi la ha disegnata, meglio leggere i dati dal sito girovaghi.it ma avviso i fruitori che non è semplice da capire.
Per quanto riguarda l'evento carrington, è stato un evento straordinario classificato di categoria presumibilmente g5, che se avvenisse oggi ne risentiremmo per un bel pezzo con danni economici rilevanti, ma rimane un evento rarissimo, a mio avviso nel 1858 facemmo 7 all'enalotto con il brillamento!
12:23 il tuo commento è proprio penoso, sei il "Napalm51" di Crozza!

Anonimo ha detto...

Io mi preoccupo più delle pensioni e dell'erosione dei diritti sociali che del Sole! Ad ognuno le sue priorità a seconda delle proprie esigenze!

Anonimo ha detto...

http://www.solarham.net/regions/map2.htm
Commentatori Scenziati !!!!! date un'occhiata all'imagine
Fonte NASA l'immagine è autoaggiornante ela vedete sempre attualizzata
in tempo reale

Anonimo ha detto...

Caro ore 18.34 il fatto che ci sia stato solo un evento Carrington nel 1859 non significa che ce ne siano stati anche altri nel passato di cui non siamo a conoscenza visto che di sicuro nel medioevo e al tempo degli antichi romani non c'era certo elettronica che ne potesse risentire.
Il Vesuvio ha eruttato in modo molto forte e distruttiva "solo" 2000 anni fa, il fatto che lo abbia fatto solo una volta in 2000 anni non sicignifica non possa rifarlo domani o magari 5 volte di seguito in un secolo
La natura è imprevedibile, quindi insisto occhio al sole che l'uomo moderno così dipendente dall'elettronica è vulnerabile più del passato

Anonimo ha detto...

Se è per questo 00:05 allora occhio anche ai fulmini, hai massi sulle strade, agli alberi che cadono, ai morsi dei serpenti, agli aerei che cadono, alle malattie, ai viucini cattivi, alle macchine sulle strisce ecc. Con buona pace di chi vede distruzioni di massa un giorno si e l'altro pure...e sono tutte cose con maggior probabilità di un flare G5...quindi credo che si possa annoverare(un evento carrington) tra le possibilità meno probabili di tutte!Catastrofismo ok, ma a tutto ce un limite.

Anonimo ha detto...

Sapessi quanti siamo a essere catastrofisti..e pensa che qualcuno alle catastrofi ci crede pure..
Curioso questo link a un sito ufficiale governativo non trovi ? (la data è del 13 ottobre 2016)
https://www.whitehouse.gov/the-press-office/2016/10/13/executive-order-coordinating-efforts-prepare-nation-space-weather-events

Pensa anche "un governo" comincia a vedere "distruzioni di massa un giorno si e l'altro pure" :-D

Anonimo ha detto...

E cosa ce di così tanto catastrofistico nel sito della casa bianca?Obama ha messo nero su bianco che debbano essere presi dei provvedimenti per essere pronti ad una eruzione solare intensa che non è ancora avvenuta e non si sapra mai quando capiterà(anche tra 2000 anni), e quindi?abbiamo anche chi si occupa di monitorare il cielo per i bolidi o meteoriti, chi deve tenere sottocontrollo uragani e chi il sole, CIO NON VUOL DIRE CHE DOMANI CI SARà una eruzione solare da comprometterne la vita!!!Questa è la differenza tra chi crede che domani ci sarà qualcosa di catastrofico e chi invece è prudente e cerca di capire tutti i possibili fenomeni con annessi rimedi!Caro puoi star tranquillo, rischi più di morire domani per incidente automobilistico che per catastrofe planetaria....fidati!Se poi la tua vita ha bisogno di cerdere a queste cose, fatti tuoi, ma ti consiglio di pensare al tuo "NORMALE" domani ;)

Anonimo ha detto...

Dove ho scritto "compromettere la vita" ?
Io mi riferivo solo a problemi all'elettronica causati da un CME o simili.
Debunker ? Su questo forum di sicuro non ti annoierai, buon lavoro :-)

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!