10 luglio 2016

Piramidi ed edifici su Europa? IMMAGINI ESCLUSIVE!




In una delle mie solite peregrinazioni per i siti della NASA, in cerca di “qualche dimenticanza censoria”, mi sono imbattuto in questa immagine (circa 800km di altezza e 350 di larghezza) della superficie di Europa scattata dalla sonda Galileo, una immagine davvero bella e dettagliata, forse fin troppo, perché seppure a prima vista il panorama mostra le deformazioni della superficie ghiacciata che crea quell’intricato e suggestivo reticolo di canali e rilievi a seguito delle possibili quanto probabili fasi convettive dei liquidi sottostanti la crosta, “facendo le pulci” all’immagine emerge qualcosa di interessante e curioso che oggettivamente risulta incoerente con il caotico paesaggio circostante; va detto però che le dinamiche di quello che accade su Europa è ancora tutto da scoprire e sopratutto da comprendere.
Detto questo, tenendo presente i fenomeni di cristallizzazione dei liquidi, questa viene caratterizzata dal tipo di soluzione e dal tipo di soluto caratterizzandone la forma.


Elaborazione immagine PIA20028


Vediamo di inquadrare di cosa sto parlando, nell’area evidenziata dal rettangolo si può notare quelle che sembrano essere delle “anomalie”.


Elaborazione immagine PIA20028


Elaborazione immagine PIA20028


La prima cosa inusuale che ho notato sono quelle strane conformazioni tetraedriche che inevitabilmente assomigliano a delle piramidi, considerando le dimensioni relative all’area fotografata, le dimensioni di questi oggetti si aggirerebbero, per grande difetto, attorno ai due chilometri, ma quello che mi incuriosisce ancora di più è il tipo di allineamento che rammenta proprio quello delle piramidi della piana di Giza, ossia lo stesso allineamento della cintura di Orione.


Le seguenti elaborazioni ingrandite evidenziano ulteriormente la forma tetraedrica di queste strutture, per altro pressoché identiche nelle dimensioni.


Elaborazione immagine PIA20028


Elaborazione immagine PIA20028


Elaborazione immagine PIA20028


8


Elaborazione immagine PIA20028


Dall’ingrandimento sopra oltre alle “piramidi” si possono osservare due altri oggetti dalla forma particolarmente regolare, nell’angolo superiore, si vedono chiaramente due “parallelepipedi” anch’essi dalle proporzioni ciclopiche, se oggettivamente la “piramide” può misurare approssimativamente uno o due chilometri di lato, queste due altre strutture avrebbero un volume approssimativo di circa 4-5 chilometri cubici, per quello più grande e di circa 2 o 3 per quello più piccolo.
Un ultimo particolare che vorrei evidenziare; appena sopra la “piramide” si osserva un cratere al cui interno sembra erigersi torre conica ed in cima qualcosa di sferico; come ho detto, si sa ben poco delle dinamiche in gioco su Europa, bizzarrie dovute al freddo e alla diversa composizione dei liquidi che affiorano in superficie?


Possibile e probabile certo e se fossero strutture artificiali?
Qualcuno ci ha preceduto, posando il piede sul satellite più interessante di Giove prima di noi?



3 commenti:

Anonimo ha detto...

Bene! Gli Europei di calcio sono finiti ora potete tornare a pubblicare i commenti!

Anonimo ha detto...

Come al solito le foto fanno pena,
tipico come per gli ufo che non si vede un ceppo

Anonimo ha detto...

Infatti sono tutte balle,ufo e piramidi su altri pianeti....come quando pubblicarono la famosa faccia di Marte che vista da un'altra angolazione si è rivelata una semplice montagnetta...io ho visto la foto ad alta definizione!

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)