22 aprile 2016

IL GOVERNO CONSEGNA L'ACQUA PUBBLICA IN MANO AI PRIVATI (CALPESTATO REFERENDUM)


(Rinnovabili.it) – Il Pd è uno dei partiti che appoggiarono il referendum sull’acqua bene comune, l’ultimo a raggiungere il quorum nel 2011. 
Ieri, però, proprio per iniziativa dei democratici, la gestione del servizio idrico ha fatto un altro passo verso la privatizzazione. La Camera dei deputati ha infatti licenziato la proposta di legge sulla tutela, il governo e la gestione pubblica delle acque con 243 voti a favore, 129 contrari e 2 astenuti. Ora il testo passa al Senato, dove il governo dispone di una ampia maggioranza.

Dopo il voto è stata bagarre in aula, con le opposizioni che hanno messo in atto una protesta e dispiegato le bandiere con la scritta “2 Sì per l’acqua bene comune”. La seduta è stata sospesa dal presidente di turno, Roberto Giachetti.

Il conflitto tra maggioranza e opposizione, tra Pd schierato per la privatizzazione – pur senza ammetterlo – e M5S, Sel e SI sull’altro fronte, si combatte intorno all’articolo 6.

È questo il cuore del ddl di iniziativa popolare presentato ormai nel 2007 con 400 mila firme: prescrive l’affidamento del servizio idrico solo a enti di diritto pubblico pienamente controllati dallo Stato, garantendo un anno agli enti per l’adeguamento. Ma prima in Commissione Ambiente, poi ieri in aula, il Pd ha stravolto il senso del disegno di legge originario, aprendo al mercato la gestione dell’acqua pubblica.



Il provvedimento approvato alla Camera, infatti, non reca più la formula che garantiva l’affidamento «in via prioritaria» a società interamente pubbliche. Da un lato l’acqua resta un servizio pubblico locale di interesse economico generale, e viene garantito anche il diritto a un quantitativominimo vitale di acqua procapite (massimo 50 litri giornalieri, anche in caso di morosità). Dall’altro, per l’affidamento del servizio idrico integrato non è più prioritario rivolgersi a società pubbliche. Il che è una grossa apertura ai privati.

«Oggi è caduta anche l’ultima foglia di fico dietro la quale il Pd aveva provato a nascondersi – si legge nella nota del Forum italiano dei movimenti per l’acqua – Infatti, la Commissione Bilancio ha cancellato la via prioritaria assegnata all’affidamento diretto in favore di società interamente pubbliche. Undisconoscimento palese e spudorato che ha ribaltato il senso di quella legge sottoscritta da 400 mila cittadini e aggiornata alla luce dei risultati del referendum popolare del 2011».

Del resto, questa modifica va di pari passo con il Testo Unico sui servizi pubblici locali, decreto attuativo della Legge Madia n. 124/2015. Qui si trova l’altra metà del disegno renziano: l’obbligo di gestione dei servizi pubblici locali attraverso società per azioni e il ripristino della «adeguatezza della remunerazione del capitale investito» nella composizione della tariffa. La stessa riga che 27 milioni di cittadini avevano abrogato nel 2011. - See more at: http://ilsapereepotere2.blogspot.it/2016/04/il-governo-consegna-lacqua-pubblica-in.html#sthash.55Nlsr57.dpuf

6 commenti:

2311 ha detto...

I solo contrari a questo scempio i 5*

Anonimo ha detto...

Siamo talmente abituati allo schifo e cioè che ci fanno pagare l'acqua che è un bene irrinunciabile,che la rete idrica è piena di falle da anni e anni e che è inquinata in parecchie parti d'Italia,per non parlare delle falde acquifere compromesse dai sversamenti illeciti che questi argomentini proposti sembrano essere oggetto di discussioni costruttive:il referendum diceva......i 5 stelle dicono........ma fatemi il piacere!!!!

Anonimo ha detto...

Quoto...e dico ennesima dimostrazione del PD che è tutto tranne che un "partito politico"..la Boschi che dice che non sono a comando di lobby, e poi vanno tutti alla Trilaterale.. (servizio LaGabbia su La7 sulla trilaterale, da vedere)..il petrolio che va in mare a Genova e tutti se ne sbattono..acqua nociva in una zona del Veneto un sacco di gente deve fare esami..ma il vostro amico Renzi dice che l'Italia è tornata! Sì, tornata sotto PADRONE...adesso daranno 80 euro a tutti per farsi le vacanze estive..ciao

Piero Falsarella ha detto...

L'acqua è la ed a questo punto basta prendersela mettono sigilli ed lì potete togliere nel frattempo aspetto che qualcuno venga aa dirmi qualcosa che già mi vien da ridere.. L'acquaL'acqua la privatizzato perché voi glielo permettete l'acqua è solo nostra.

Anonimo ha detto...

PD il peggior fascismo politico esistente e il massimo assoluto dell'ipocrisia sia politica che morale.Partito mafioso ai massimi livelli possibili,degni compari del partito del nano pelato(Forza Italia).Definirli partiti gemelli è l'unica accezione possibile.

Anonimo ha detto...

Mi chiedo cosa aspettino ancora le forze dell'ordine ad arrestare questi impostori che continuano a susseguirsi contro ogni buon senso ed anche la costituzione stessa.
Esistono così tanti Esseri avanzati che potrebbero fare immensamente meglio di quei signori, qualora ci fosse ancora bisogno di qualcuno che sia guida per altri e sembra proprio di sì.
Che il buon Dio illumini la via, o meglio che venga vista quell'illuminazione.
RNH

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!