3 marzo 2016

LE CURE DIMENTICATE DEI NATIVI AMERICANI


Quando si tratta di rimedi erboristici, molti di noi hanno familiarità con i benefici di Echinacea o fiore viola cono come un antibiotico, corteccia di salice come antidolorifico e aloe come un anestetico locale e di trattamento per le condizioni della pelle. Ma questo è conoscenza comune rispetto alle intuizioni e trattamenti che i nativi uomini di medicina americani hanno scoperto e utilizzati.


Nativi uomini di medicina americani hanno sviluppato una ruota molto simile al yin / yang della medicina asiatica. L’uso di rimedi a base di erbe e di altre forme alternative di trattamento è stata la medicina d’avanguardia della loro giornata. Questo è stato un approccio olistico alle cure mediche che hanno fatto affidamento su piante e le loro vantaggi unici.

Quello che segue è l’elenco di piante autoctone, alberi, frutti e fiori unici in Nord America che hanno benefici sorprendenti come definito da nativi americani tribù. Se e quando i tempi sono duri, potrebbe essere bene tenere alcune di queste antiche cure in mente. Essi sono anche buoni per le necessità quotidiane, se si considera quanto sia efficace alcuni di loro possono essere.

Tè liquirizia per un mal di gola è un buon esempio. E ‘anche interessante il fatto che molte di queste cure naturali sono ancora in uso oggi, tra cui cera d’api e polline d’api, camomilla e altri. E ‘una buona dimostrazione dei benefici della saggezza sviluppato nel corso dei secoli.

E ‘difficile sapere come i nativi americani determinato che le piante potrebbero avere proprietà medicinali , anche se prova ed errore è stato probabilmente un approccio. E ‘anche pensato che hanno osservato gli animali malati che mangiano alcune piante e determinato che quelle piante devono avere una certa proprietà vale la pena esplorare.Da quel momento, gli studi scientifici hanno verificato il valore medicinale di molte piante. In realtà, l’aspirina comune è derivato da salicina, una sostanza chimica nel corteccia interna di salici che è stato utilizzato in tempi antichi per la febbre e il dolore.

Questi farmaci sono stati generalmente somministrati via tè o paste che erano o ingerito o applicata esternamente. A volte le piante erano consumati come cibo o aggiunti al cibo o acqua. A volte, una pomata o impiastro è stata applicata su ferite aperte. Che vi consiglio vivamente di evitare questi ultimi, dato il rischio di infezione da fonti selvatiche.

Ho omesso molti dei rimedi naturali. C’era un uso per vischio che mi sono imbattuto, ma il vischio è essenzialmente velenoso e, se non utilizzati correttamente i risultati potrebbe essere controproducente, se non mortale.

Ho anche trovato una grande quantità di ridondanza. Sembra che tutto è buono per un colpo di tosse o diarrea. Invece di elencare all’infinito piante che curano le stesse condizioni più e più volte, ho cercato di isolare questo raggruppamento alle piante più diffuse che si possono trovare e riconoscere. Come sempre, in caso di gravidanza, consultare il medico e fare un sacco di ricerche prima di utilizzare uno di questi.

Ecco la lista:

1. Erba medica : allevia la digestione ed è usato per aiutare la coagulazione del sangue.Usi contemporanei incluso il trattamento di artrite, della vescica e le condizioni dei reni e resistenza ossea. Rafforza il sistema immunitario.

2. Aloe: una pianta di cactus-like. Le foglie spesse possono essere spremuto per estrudere una linfa di spessore che può essere utilizzato per il trattamento di ustioni, punture di insetti e ferite.

3. Aspen : la corteccia interna o xilema viene utilizzato in un tè per il trattamento di febbre, tosse e dolori. Esso contiene salicina, che è anche trovato in salici ed è l’ingrediente base per l’aspirina.

4. Polline d’api: Quando mescolato con il cibo può aumentare l’energia, la digestione e migliorare il sistema immunitario. Se siete allergici alle punture delle api è molto probabile che essere allergici al polline d’api.

5. Cera d’api : Usato come un unguento per le ustioni e punture di insetti, tra cui punture di api. Destinato a essere usato solo esternamente.

6. Blackberry : La radice, corteccia e le foglie quando schiacciato e infuso in un tè sono usati per trattare la diarrea, ridurre l’infiammazione e stimolare il metabolismo. Come un gargarismo si tratta di mal di gola, ulcere della bocca e infiammazione delle gengive.

7. Black Raspberry : Le radici di questa pianta sono schiacciati e utilizzato come un tè o bollito e masticata per alleviare la tosse, diarrea e disagio intestinale generale.

8. grano saraceno : I semi sono utilizzati in zuppe e polenta come ad abbassare la pressione sanguigna, aiuta con la coagulazione del sangue e alleviare la diarrea.

9. Cayenne : I baccelli sono utilizzati come un antidolorifico quando assunto con il cibo o bevuto in un tè. Utilizzato anche per l’artrite minacce e disturbi digestivi. A volte è applicato a ferite come polvere per aumentare il flusso di sangue e di agire come antisettico e anestetico per intorpidire il dolore.

10. Camomilla : Le foglie ei fiori sono usati come un tè per il trattamento di problemi intestinali e nausea.

11. Chokecherry : Considerato da nativi americani tribù come un trattamento medico per tutti gli usi, le bacche sono state snocciolate, essiccati e tritati in un tè o un impiastro per trattare una varietà di disturbi. Questi includono la tosse, raffreddore, influenza, nausea, infiammazioni e diarrea. Come una pomata o impiastro è usato per il trattamento di ustioni e ferite. La fossa del chokecherry – tanto come semi di mela – sono velenosi in alte concentrazioni. Assicurarsi ai box le ciliegie se state pensando questo per qualsiasi uso.

12. Echinacea : Conosciuto anche come echinacea viola, questo è un farmaco nativo americano classico che viene utilizzato per rafforzare il sistema immunitario, combattere le infezioni e febbre. E ‘anche usato come un trattamento antisettico e generale per il raffreddore, tosse e influenza.

13. Eucalipto : L’olio dalle foglie e radici è un trattamento comune quando infuso in un tè per curare la tosse, mal di gola, influenza e febbre. E ‘utilizzato per questo giorno come un ingrediente in gocce per la tosse.

14. Finocchio: Un impianto con un sapore di liquirizia, questo viene utilizzato in un tè o masticata per alleviare la tosse, mal di gola, la digestione, sollievo offerta a diarrea ed è stato un trattamento generale per il raffreddore. E ‘anche usato come un impiastro per il sollievo degli occhi e mal di testa.

15. Partenio: usate a questo giorno come un sollievo naturale per la febbre e mal di testa – tra cui forti mal di testa, come emicranie – è anche può essere usato per i problemi digestivi, asma e dolori muscolari e articolari.

16. feverwort : Un altro rimedio febbre che viene utilizzato anche per il dolore generale, prurito e rigidità articolare. Esso può essere ingerita come un tè o masticate o schiacciato da una pasta come un unguento o impiastro.

Radice 17. Ginger: Un’altra pianta super nella nativa americana della medicina, la radice è stato schiacciato e consumato con il cibo, come un tè o un unguento o impiastro. Noto per questo giorno per la sua capacità di aiutare la salute dell’apparato digerente, è anche anti-infiammatori, favorisce la circolazione e può alleviare raffreddori, tosse e raffreddore, oltre a bronchite e dolori articolari.

18. Ginseng: Questa è un’altra erba contemporanea che ha una storia che risale attraverso le culture per millenni. Le radici sono stati utilizzati dai nativi americani come additivo alimentare, un tè e un cataplasma per curare la fatica, aumentare l’energia, migliorare il sistema immunitario e aiutare con il fegato in generale e la funzione polmonare. Le foglie e steli sono stati anche usati, ma la radice ha la maggior concentrazione di principi attivi.

19. Verga d’oro : comunemente pensato di oggi come fonte di allergie e starnuti, in realtà è stato considerato un altro farmaco all-in-one dai nativi americani. Come un tè, un’aggiunta al cibo e un unguento d’attualità, è usato per trattare le condizioni di bronchite e la congestione del torace a raffreddori, influenza, infiammazioni, mal di gola e come antisettico per tagli e abrasioni.

20. Honeysuckle : Le bacche, steli, fiori e foglie vengono utilizzate per il trattamento topico punture di api e infezioni della pelle. Come un tè, è usato per curare raffreddori, mal di testa e mal di gola. Ha anche proprietà anti-infiammatorie.

21. Luppolo : Come un tè che è usato per trattare problemi digestivi e spesso mescolato con altre erbe o piante, come l’aloe, per lenire i muscoli. Inoltre è utilizzato per lenire il mal di denti e mal di gola.

22. Liquirizia: radici e le foglie possono essere utilizzati per la tosse, raffreddore, mal di gola. La radice può anche essere masticata per alleviare il mal di denti.

23. Verbasco : come infusione nel tè o aggiunto a una insalata o altro cibo, questo è una pianta che è stata usata dai nativi americani per trattare l’infiammazione, tosse e congestione polmonare e generale afflizioni. E ‘abbastanza comune e probabilmente farlo crescere nel vostro giardino o da qualche parte vicino.

24. Passiflora : Le foglie e le radici sono usate per fare un tè per trattare il dolore l’ansia e muscolare. Un impiastro per lesioni alla pelle, come ustioni, punture di insetti e bolle anche può essere fatto da fiore della passione.

25. Trifoglio rosso: Cresce ovunque ei fiori, foglie e radici sono solitamente infuso in un tè o vengono utilizzati per alimentare superiore. Esso viene utilizzato per gestire l’infiammazione, migliorare la circolazione e trattare le condizioni respiratorie.

26. Rosa canina : Questo è il rosso a bacca arancione che è il frutto di rose selvatiche. E ‘già noto per essere un enorme fonte di vitamina C e quando consumati per intero, schiacciato in un tè o aggiunto al cibo che viene usato per curare raffreddori e tosse, difficoltà intestinale, come antisettico e per trattare l’infiammazione.

27. Rosemary : Un membro della famiglia di pino e utilizzati nei prodotti alimentari e come un tè per trattare il dolore muscolare, migliorare la circolazione e come un detergente generale per il metabolismo.

28. Sage : Un arbusto di vasta portata in gran parte del Nord America, è un repellente per insetti naturale e può essere utilizzato per la lista standard di disturbi digestivi, raffreddori e mal di gola.

29. Spearmint : Macchine costantemente dalle tribù native americane per il trattamento di tosse, raffreddore, difficoltà respiratoria e come cura per la diarrea e uno stimolante per la circolazione sanguigna.

30. Valeriana : La radice come infusione in un tè allevia dolori muscolari, dolore e si dice che abbia un effetto calmante.

31. White Pine : Ubiquitous e gli aghi e la corteccia interna possono essere infuse in un tè. Usato come trattamento standard per distress respiratorio e la congestione del torace.

Se sei un esperto di cure nativi americani sono sicuro che è possibile aggiungere molti a questa lista. Ci sono alcuni ottimi libri sulla cura della natura e le proprietà medicinali specifici che le tribù dei nativi americani scoprirono. I rimedi naturali sono da prendere in considerazione sia dal punto di vista storico e potenzialmente pratico. Basta fare in modo di identificare in modo corretto e controllare con il vostro medico prima di utilizzare.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

E' proprio un tesoro perduto la conoscenza che avevano dei rimedi naturali i nativi americani.....si parla tanto del genocidio dei 6 milioni di ebrei (terribile) ma non si sa che gli indi americani erano 8 milioni!!!fatti morire di fame e sete spingendoli verso terre aride e pare che siano stati infettati volutamente con malattie terribili.Nota bene che questo è accaduto in un paese che ha innalzato la statua della libertà....complimenti.

Anonimo ha detto...

Concordo, e sono gli unici che hanno messo un popolo in "riserve" come gli animali allo zoo.
Proclamandosi portatori di pace e libertà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!?

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!