23 marzo 2016

Conservanti per alimentari: i veri killer – Ecco la lista dei più pericolosi (attenti alle etichette !!)


I conservanti alimentari sintetici e gli agenti presenti negli ambienti

inibiscono l’ossigeno e ritardano lo sviluppo di funghi e muffe, per aumentare la conservazione e la vita ( shelf-life) dei prodotti.Ma dopo essere state consumate, queste tossine privano le cellule umane di ossigeno sottraendo le sostanze nutritive, portando così alla mutazione delle cellule diventando il terreno di coltura ideale per il cancro.Proprio come gli esseri umani, le cellule hanno bisogno di ossigeno per sopravvivere e prosperare.Gli agenti antifungini e i conservanti artificiali soffocano i nutrienti del vostro corpo a livello del DNA, privando le cellule mitocondriali di ossigeno.E se il corpo non ha abbastanza nutrienti essenziali, diventa più aggredibile dalle alle malattie.Più lunga e’ la conservazione, e più breve e’la vita umana.Se non sei un lettore di etichette , è meglio che lo diventi presto.Non c’è bisogno di essere un chimico o un linguista, basta essere in grado di leggere la lista e individuare i veleni in modo da poter vivere liberi dal cancro.La maggior parte delle tossine alimentari sono seguiti da una frasi, spesso in parentesi, per farli apparire “sicuri” e tipo nel vostro interesse, come “come conservante,” o “per la freschezza ha aggiunto,” o “per preservare sapore.”Quindi nel nostro interesse di consumatori ci forniscono il corredo completo per lo sviluppo del cancro.

I PRIMI 10 DISTRUTTORI CELLULARI COMMESTIBILI
Ecco l’elenco delle prime 10 sostanze piu’ diffuse nei nostri cibi, approvate da tutti gli organismi internazionali ritenute innocue e utilizzate oramai da numerosi anni.
Sodio benzoato:
Questo conservante si trova in quasi tutto ciò che e’ in vaso e in bottiglia, come condimento per l’insalata, sottaceti, salse, maionese, quasi tutte le bevande ,soda e succo di frutta, e perfino negli alimenti etichettati come “tutto naturale”.
Olio di Colza:
Questo olio artificiale, si trova in oltre il 30% di tutti i prodotti.Esso soffoca le cellule mitocondriali.L’Olio di colza può causare enfisema e stress respiratorio, portando infine al cancro. Glutammato monosodico(MSG): La FDA consente 20 pseudonimi di questo esaltatore di sapidita’ come ad esempio estratto di lievito, glutammato, acido glutammico, lecitina di soia , caseinato di calcio, mais idrolizzato, proteina di soia idrolizzata, e maltodestrina per citarne alcuni.Solo perché un prodotto dice “No MSG” non significa non ci sia !
Nitrati di sodio(nitrosammine):
utilizzato per fertilizzanti ed esplosivi, e come solvente nel settore del lavaggio a secco.Questo ingrediente impedisce alle molecole di emoglobina nel sangue di trasportare l’ossigeno ai tessuti del corpo.E ‘considerato un “super-sale” (come l’ MSG) e viene aggiunto ai cibi come hot dog, salumi e speck per un maggiore shelf-life,e miglior colore e sapore.
Margarina:
Il corpo non può integrare gli acidi grassi trans nelle membrane, causando così deformate strutture cellulari. i Grassi vegetali e gli oli vegetali parzialmente idrogenati accelerano l’invecchiamento e le alterazioni degenerative nei tessuti.
Antischiuma:
(dimetilpolisilossano), questa e’una sostanza chimica industriale utilizzata in stucchi e sigillanti.Questo componente è usato soprattutto nei fast food come sofficini di pollo e uova.. La sua sigla TBHQ, e’ un derivato del petrolio,e viene utilizzato come stabilizzatore di profumi, resine, vernici e prodotti chimici petroliferi, sospetto di creare tumori dello stomaco e danni al DNA. Antiagglomeranti:
Prodotti chimici che assorbono l’umidità ed evitano che altri composti si attacchino insieme.Questi sono aggiunti al sale da tavola e ai prodotti alimentari in polvere.Sono spesso composti di fosfato, carbonato, silicati e composti che contengono ossido di alluminio.Leggi allumino-silicato di sodio, allumino-silicato di calcio e silicato di alluminio.L’alluminio è correlato all’insorgenza del morbo di Alzheimer e viene utilizzato anche in vaccini anti-influenzali e nei vaccini in generale.
Coloranti artificiali:
Composti colorati sintetici a base di petrolio, antigelo e ammoniaca.Blue # 1 è causa di tumori ai reni nei topi.Red and Blue # 2 cancro del cervello e causa di tumori della vescica nei ratti.Red # 3 provoca il cancro alla tiroide negli animali, ed è vietato nei prodotti cosmetici, ma ancora consentita negli alimenti.Red # 40 debilita il sistema immunitario.Green # 3 è causa di tumori della vescica e testicoli.Yellow # 5 e # 6 causare tumori surrenali negli animali.
Emulsionanti:
carragenina, polisorbato 80 e oli vegetali bromurati (OLS).Questi sono stabilizzanti , leviganti e addensanti.Essi in genere si trovano nel latte al cioccolato, formaggio, gelati, alimenti per lattanti e gelatina.BVO rimane nel grasso corporeo per anni.Polisorbato 80 si trova anche nella maggior parte dei vaccini.
Dolcificanti artificiali:
aspartame, acesulfame K, sucralosio, sorbitolo, Truvia, e, naturalmente, saccarina.Perché hanno un sapore dolce, questi dolcificanti chimici ingannano il corpo e consumati per lunghi periodi di tempo, causano l’irrancidimento del grasso corporeo.Gli Zuccheri falsi sono, nell’industria alimentare i “cavalli di Troia” della cellula soffocandola e mutandola .Il sorbitolo è presente anche in molti vaccini.
Fonte: http://questaitalia.wordpress.com

2 commenti:

Anonimo ha detto...

I conservanti li mettiamo per non farvi spendere troppi soldi a causa della scadenza degli alimenti, lo facciamo per il vostro bene, non è che vogliamo avvelenarvi, è solo un compromesso contro i tempi del decadimento della conservazione degli alimenti, tutto qui, se non vi sta bene non comprateli.

Alessio Marino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)