6 gennaio 2016

Bicarbonato: ecco nove validi motivi per berlo ogni giorno!








Un prodotto che non manca mai, o quasi, nelle nostre case è il bicarbonato di sodio. In genere lo si compra perché “serve a far tante di quelle cose” e in quel “tante” sono compresi i lavori
di pulizia della casa ma anche la possibilità di disinfettarefrutta e verdura. Conosciamo però, realmente, tutti i moltissimi usi del bicarbonato? In questo articolo approfondiremo i benefici che il bicarbonato può apportare alla nostra salute.
È vero che oggi molte persone preferiscono affidarsi a specifici prodotti che trovano in farmacia o nel reparto salute del supermercato: se anche voi siete tra questi, vi assicuro che dopo aver letto questo pezzo uscirete di casa diretti non in farmacia ma al repartoprodotti per la casa del supermercato.
Cominciamo con qualche regola basilare. Il bicarbonato non è come la Coca Cola: va assunto con moderazione e in piccole quantità, ma soprattutto conregolarità. È infatti stato dimostrato che un suo consumo frequente aiuta il benessere generale del corpo, perché regola il pH naturale del sangue e riduce il livello di acidità. Sciolto in acqua, il bicarbonato rappresenta uno dei rimedi naturali più antichi e consumati al mondo, compresa la sua capa protegge il nostro organismo da varie malattie.
9) Antiacido naturale
Dal punto di vista chimico il bicarbonato di sodio è un sale di sodio dell’acido carbonico: è quindi ovvio che le sue proprietà antiacide sono uno dei motivi principali per cui il bicarbonato è presente in tutte le case. Questo ingrediente naturale aiuta infatti a neutralizzare gli acidi gastrici e a prevenire il fastidioso reflusso acido.
8) Riduce il gonfiore e i gas nello stomaco
Quante volte dopo una cena particolarmente impegnativa vi siete sentiti appesantiti e gonfi? In genere si ricorre a rimedi farmaceutici (o, addirittura, ci si porta avanti assumendo preventivamente qualcosa). Provate invece a diluire un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere d’acqua: constaterete che diminuiranno sia il gonfiore che la presenza di gas e sentirete un rapido sollievo in caso di indigestione.
7) Alcalinizzante naturale
La maggior parte delle nostre abitudini alimentari favorisce il prodursi di una condizione di acidità nel nostro organismo e questo lo espone a diverse malattie.
Grazie alla sua capacità di neutralizzare l’acidità e al suo effetto alcalinizzante, il bicarbonato si è dimostrato un’efficacissima cura naturale che regola il pH del corpo e aiuta a migliorare il nostro stato generale di salute.
6) Rimedio contro l’acidità del sangue
L’acidità del corpo rappresenta un fattore di rischio per l’osteoporosi, l’artrite e perfino per il cancro. Tenere bassa l’acidità del sangue aiuta a prevenire questi rischi. Con il suo basso costo, un semplice prodotto come il bicarbonato è però uno dei rimedi naturali più efficaci contro l’acidità del sangue. Il suo consumo giornaliero deve essere, però limitato, dal momento che un eccesso potrebbe, al contrario, alcalinizzare troppo il corpo e quindi essere dannoso in altro senso.
5) Potente antisettico
Una caratteristica davvero notevole e inaspettata del bicarbonato di sodio è il suo leggero effetto antisettico, che lo rende molto efficace per contrastare virus e batteri. Proprio per queste proprietà, possiamo usarlo come ingrediente base per i gargarismi in caso di dolore e infiammazione della gola.
4) Contrasta le infezioni del tratto urinario
Grazie alla sua capacità di ridurre i livelli di acidità dell’urina, diluire un bicchiere di acqua e bicarbonato di sodio rappresenta un’importante barriera protettiva contro le infezioni del tratto urinario. Provatelo anche come complemento al consumo di acqua e succo di mirtillo: un’altra strategia (forse più gustosa!) per prevenire queste infiammazioni, soprattutto nella loro fase cronica.
3) Contro la gotta e i problemi articolari
Anche la gotta e l’artrite (soprattutto croniche) originano da altissimi livelli di acido urico nell’urina e nel sangue.
Cercate una soluzione? Basta, anche in questo caso, un bicchiere di acqua con il bicarbonato: questo regolerà il pH del sangue e diminuirà la concentrazione dell’acido.
2) Aumenta le prestazioni fisiche (senza doparti!)
Sappiamo tutti (avrete fatto nella vostra vita una sessione intensiva di sport spero!) che l’acido lattico rilasciato durante l’attività fisica si può accumulare nei muscoli e nelle articolazioni, causando rigidità e affaticamento muscolare.
Per evitare che questo abbassi il nostro rendimento durante le successive prestazioni sportive (il giorno dopo la palestra riuscite a muovervi?), una buona soluzione può essere un bicchiere bicarbonato di sodio diluito in acqua. Riduce l’acidità e quindi anche i vostri dolori.
1) Controllore del colesterolo
Associare acqua minerale e bicarbonato di sodio aiuta anche a ridurre situazioni di alto livello di colesterolo nel sangue, in particolare quello di tipo LDL, il famoso “colesterolo cattivo”. Fate molta attenzione: se soffrite di pressione alta, l’elevato contenuto di sodio del bicarbonato potrebbe causarvi dei problemi. Perciò: take it care!
Istruzioni per l’uso: come assumere l’acqua con il bicarbonato?
Vi ho già spiegato come il consumo eccessivo di bicarbonato possa produrre effetti negativi sulla vostra salute. Per questo è bene sapere come assumerlo senza rischi seguendo questi piccoli consigli.
Quantitativi ideali per il benessere del corpo: 3 grammi di bicarbonato (ovvero ½ cucchiaino da caffè), 200 ml di acqua (1 bicchiere). Bevete la soluzione dopo ogni pasto principale
Quantitativi ideali per curare il raffreddore e l’influenza.
½ cucchiaino di bicarbonato, 1 bicchiere d’acqua. Trattamento?
Giorno 1: assumete per 5 volte al giorno, ogni tre ore. Giorno 2: stessa dose, presa 3 volte lungo la giornata. Giorno 3: stessa dose bevuta una volta dopo pranzo e una dopo cena.
Questo trattamento è perfetto per combattere i microrganismi che causano raffreddore, influenza e allergia. Forse il gusto non sarà dei migliori, ma fa davvero bene. Cominciate a introdurlo con regolarità nella dieta sentirete i primi cambiamenti positivi già nel giro di pochi giorni. Fonte http://www.greatsnews.it/

2 commenti:

Franz ha detto...

.....Attenzione!!!
L' indicazione di consumarlo dopo i pasti è potenzialmente pericolosa perché il bicarbonato abbassa l' acidità dello stomaco e vi blocca sicuramente la digestione (l' eruttazione non è sinonimo di digestione).NB Lo stesso effetto dannoso lo fanno i gastroprotettori abbassano l' acidità e inibiscono l' assorbimento di molti nutrienti.
Consumare il bicarbonato lontano dai pasti(almeno un ora e mezza).Per quanto riguarda il punto 5 vorrei ricordare un forte ambiente alcalino favorisce il proliferare di batteri mentre un ambiente acido favorisce la crescita di funghi (tipo Candida).
Questo argomento è interessante e in parte utile è comunque meglio alcalinizzarsi con una dieta vegetaliano /crudista e di utilizzare il bicarbonato come correttivo in caso di "sgarri"alimentari.

Beatrice ha detto...

Grazie per queste interessanti informazioni.
Io assumo il bicarbonato al gusto limone, quello effervescente per la digestione.E' uguale ?
Grazie Beatrice

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!