15 dicembre 2015

MANTELLO DELL’INVISIBILITÀ DIVENTA UNA REALTÀ


Un team di scienziati russi ha sviluppato un ‘mantello dell’invisibilità’ per uso militare, in grado di permettere a chi lo indossa di mimetizzarsi con l’ambiente circostante.

Avete mai giocato al famoso videogioco Metal Gear Solid? Il protagonista, Solid Snake, aveva a disposizione (dopo alcune volte che si terminava il gioco) un ‘mantello dell’invisibilità’, in grado di renderlo completamente invisibile ai nemici. Sembra che questa meraviglia tecnologica abbia abbandonato fantasie e videogiochi e sia diventata una realtà. “Per nascondere un oggetto dai dispositivi di termovisione, è necessario che esista un minimo di contrasto tra le radiazioni del corpo e quelle dell’ambiente”, spiegano i ricercatori della Università Statale di Tomsk, e responsabili di questo lavoro all’avanguardia.


Il funzionamento del mantello dell’invisibilità

Per riuscire nell’intento, gli scienziati hanno creato una struttura formata da tre strati, con una capacità di riflessione che si adatta a qualunque ambiente. Lo strato più interno è composto da un materiale termoisolante, che riduce le radiazioni di calore dell’oggetto; lo strato intermedio è costituito da un materiale con proprietà di raffreddamento e lo strato più esterno, è composta da acetato di cellulosa e nanoparticelle. Precisamente la cappa più esterna, fornisce il contrasto di radiazione minima richiesta, e può resistere a temperature fino ai 150 gradi Celsius.

Questo nuovo sistema di mimetizzazione, funzione su un amplio rango spettrale. Per questa ragione, anche oggetti particolarmente caldi possono mantenersi invisibili a sistemi di rilevamento che usano la luce naturale o artificiale. Questa nuova tecnologia sarà sicuramente usata inizialmente per uso militare.

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!