15 ottobre 2015

SIGILLI ALL’ ITALCARNI: Trovata carne altamente contaminata e non solo…..LEGGI


Altro che tutto fumo e niente arrosto!!!
Qui l’arrosto ‘è, con tanto di fumo! L’unico problema è che si tratta di carne contaminata!

E’ scoppiato un vero caso che è destinato a far accrescere ancor più il polverone, sotto accusa è lo stabilimento dell’ Italcarni di Ghedi, Brescia. La carne sequestrata dalla Forestale è stata controllata ed ispezionata. Proprio durane tali controlli sono state osservate delle serie anomalie a riguardo della qualità della carne in quanto appare essere contaminata da batteri, inoltre anche gli animali stessi avrebbero subito maltrattamenti.

Ecco quanto si legge nel Corriere riporta quanto segue:

“Le analisi sono arrivate giovedì: i risultati mostrano livelli batteriologici 50 volte superiori al consentito.Nel menu dell’ Italcarni di Ghedi, ci sarebbe carne con salmonella e valori batteriologici 50 volte più elevati del consentito”

Animali maltrattati, trascinati a terra, spinti e strattonati, picchiati con spranghe e abbandonati sul pavimento privi di forze… Feriti, con fratture alle ossa e carne lacerata a causa delle violenze usate su di essi. E’ proprio a causa di tali maltrattamenti che si sarebbero sviluppati batteri i quali hanno infettato le carni DESTINATE ALLA TAVOLE DEGLI ITALIANI.

Insomma: uno scenario davvero tragico e davvero raccapricciante.


Ma non finisce qui: i responsabili sono stati indagati per falso in atto pubblico, smaltimento illecito di rifiuti maltrattamenti e adulterazione di carne destinata al consumo alimentare.
Da quanto è emerso anche dalle intercettazioni telefoniche i registri della macellazione sarebbero stati falsificati e firmati senza effettuare le verifiche obbligatorie previste per legge.

Ma guardate cosa riporta il sito web di Italcarni…
Ma siamo sicuri di quello che è scritto qui?
Alla luce di quanto accaduto in questi giorni, non sembrerebbe.



PER FORTUNA CHE OGNI TANTO ESISTONO DEI CONTROLLI…E’ DECISAMENTE INACCETTABILE IL MODO CON IL QUALE SI PRENDONO GIOCO DEGLI ANIMALI, POVERI INDIFESI E DI NOI CONSUMATORI, IGNARI DI QUANTO ACCADE.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

a me, più del povero e ignaro animale, mi preoccupano i batteri e la salmonella....altro che povero animale!!Mangio carne da una vita e oltre ad essere un alimento fondamentale è anche squisito...io non mi faccio troppi moralismi, come non se ne fa un animale che mangia un altro animale!Dopotutto...siamo animali anche noi ;)

Anonimo ha detto...

Se la massa capisse che l'uomo è per sua natura vegetariano,tutto questo non succederebbe......
L'uomo non è carnivoro.
La maggior parte dei tumori dell'apparato digerente è strettamente correlato al consumo di carne.
E tutti quelli che dicono che non è vero dovrebbero andare a cercare tutte gli studi e le prove a riguardo(prontamente celate dal sistema).
Così come quelli che asseriscono che la carne è fondamentale per l'alimentazione e il sostentamento.
Tutte balle!
Io sono diventato vegetariano casualmente e posso dire di non essere mai stato in forma(fisica e mentale) come da quando ho cessato di consumare carne e derivati....
Il mondo vegetale ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno .
Inoltre eliminando il consumo di carne,si eviterebbe di far soffrire animali indifesi.
Perchè poi esiste anche il discorso "energetico":
tutte le violenze che gli animali subiscono vengono "conservate" sotto forma di energia negativa e malevola nella loro carne,che poi va a finire nella catena alimentare...
Meditate!

Anonimo ha detto...

RNH ma non ti firmi più? comunque mi pare che qualsiasi studio sui nostri antenati, porta la firma del carnivoro!
Lascia stare i tumori, derivano da situazioni differenti, tu stesso ti sei dato la risposta dicendo. "LA MAGGIOR PARTE dei tumori ALL'APPARATO DIGERENTE è correlato al consumo di carne", e la minor parte dei tumori???? e i tumori a tutti gli altri organi e non???Lascia stare il tema carnivoro e vegetariano con i tumori....è meglio, non sono le proteine a farti male, ma altri tipi di sostanze ben più piccole!!!
Per quanto riguarda le violenze su animali...io sono completamente in disaccordo, se per nutrirmi uccido un pollo, LO FACCIO!Che dovrei fare?!raccontargli una storia prima di farlo?accarezzarlo?...dai su!
Nel mondo animale non mi sembra che si facciano scrupoli e siccome anche noi siamo animali, se devo ammazzare un maiale per cibarmene, lo faccio senza rimorsi!anche perchè la carne MI PIACE e non vedo un valido motivo per non farne uso(uso comunque abbinato a verdure, pasta e frutta)
My two cents

Anonimo ha detto...

Io penso che vi sia una parte violenta nella mente umana che venga alimentata dal consumo di altri animali nostri cugini. Inoltre i nostri antenati, sicuramente si cibavano di carne, ma dovevano procacciarsela. E questo cosa significa?
1) L'animale era sano, libero di scorrazzare in grandi spazi aperti e di cibarsi di quello che la sua natura gli suggeriva.
2) Il consumo era sicuramente più limitato perché, al contrario di oggi che si va dal macellaio e si acquista col denaro quanta carne si vuole, le prede erano molto più difficili da catturare, considerando che la polvere da sparo l'hanno scoperta in tempi molto più recenti.
3) Si mangiava carne perché si aveva FAME, non perché era un piacere.

Anonimo ha detto...

18:50 ma che discorso sconclusionato!nell'antichità eravamo 4 gatti, oggi siamo troppi, ovvio che ci siano allevamenti intensivi...sennò moriremmo di fame!bhà...io sta storia degli animali indifesi non la concepisco!E cmq saranno tuoi cugini!!SICURAMENTE NON MIEI!Non sono parente ad un pollo o ad un maiale....se proprio ti ci senti cugino....fatti tuoi, parla per te!!!

Anonimo ha detto...

Amico delle 12:12, noto una punta di nervosismo nei tuoi commenti... forse la verità è più dura da digerire di un piatto di cadaveri è? Ma non preoccuparti, io e nessuno ce l'abbiamo con te, anzi tutt'altro, ognuno ha la propria coscienza (per chi ce l'ha). Prosegui pure sulla tua strada, sicuramente vivrai più sereno di chi si crea troppi problemi, solo non dovresti continuare ad adirarti. Ciao e buona fortuna

Anonimo ha detto...

Ma che razza di commenti sono? Del benessere animale on ce ne frega nulla...benissimo continuiamo ad ammazzare gli animali a bastonate e farli vivere ammassati in mezzo ad escrementi e sangue e allora si che mangeremo carne sana.
I commenti che leggo sopra non sono da carnivori: sono da IDIOTI!!!

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)