29 settembre 2011

Ultimamente troppe esercitazioni,per eventuali catastrofi?





Dal 3 al 10 ottobre 2011 la Svizzera svolge un'esercitazione simulata (SimEX) a Kriens LU. In questo modo tiene conto delle direttive dell'UN INSARAG (United Nations International Search and Rescue Advisory Group), secondo cui le squadre di soccorso che operano a livello internazionale devono effettuare regolarmente esercitazioni per essere in grado di far fronte alle esigenze in caso di interventi dovuti a terremoti e altre catastrofi ingenti.






L'esercitazione internazionale in caso di catastrofe è organizzata dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) in stretta collaborazione con il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS). Prevede una combinazione di esercizi di stato maggiore virtuali ed elementi operativi.
L'esercitazione si basa sulla simulazione di un forte sisma nell'area di Basilea con migliaia di morti e feriti e ingenti danni agli immobili e all'industria. Undici squadre provenienti da dieci Paesi e la direzione dell'esercizio composta da specialisti internazionali svolgono esercitazioni sui metodi di ricerca e salvataggio e su come contattare la popolazione locale e le autorità cantonali e nazionali. Si esaminano anche i processi di gestione dal momento dell'allarme alla smobilitazione, necessari in caso di intervento internazionale su vasta scala. 


Nessun commento:

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...