21 giugno 2018

Stati Uniti - L'immagine del bambino "imprigionato" che piange e' una colossale fake news della CNN

L'immagine del bambino che piange dietro le sbarre che ha indignato il mondo intero sembra essere una gigantesca fake news creata ad arte per destabilizzare
l'opinione pubblica degli americani in primis, e mondiale nei confronti dell'amministrazione Trump.Infatti il video e le immagini sono state registrate durante una manifestazione di protesta.

La foto non è stata scattata all’interno di una delle strutture del governo americano coinvolte nello scandalo, ma per scoprirne l’origine bisogna parlare prima di una protesta inscenata il 10 giugno 2018 davanti al Municipio di Dallas. Ecco le foto pubblicate dalla pagina Facebook “Brown Berets de Cemanahuac -Texas Chapter“:

6 commenti:

Sotuknang ha detto...

Anche se fosse una fake la sostanza non cambia. Sono d'accordo sui controlli ma separare i bambini dai genitori mi inorridisce. Ricorda tanto " Il lavoro rende liberi".

Carlo del pucci ha detto...

Stai Bonino Trt che sennò pigli la colpa te! La cnn poi non dice bufale...poi dicono perchè nessuno crede nei mainstrem

Anonimo ha detto...

Ma.....premettendo che la questione è orribile,perchè le mamme Messicane portano i loro bambini a fare cose illegali??????e i padri,perchè mettono così a rischio le loro famiglie?

Anonimo ha detto...

11:46 se dopo tutto sto tempo ancora non hai capito...allora lascia perdere proprio, perchè poi scrivi commenti ambigui(per essere leggeri).
Quelle persone sono in america anche da decine di anni, lavorano, pagano tasse, si sono sposati in america magari e fanno una vita americana da anni, molti hanno figli nati in america e dove fanno una vita 100% americana, ma non hanno ancora ricevuto la cittadinanza, sono venuti quando era permesso!!!
Ora dopo decine e decine di anni, arriva Trump, prende tutti quelli che hanno delle irregolarità, alla faccia delle loro famiglie(con figli nati in america e che magari cantavano anche l'inno americano) e li porta nei campi di raccolta nel texas, dividendo queste famiglie(che avrebbero lasciato anche i beni nel paese dove dimoravano da anni in america), un padre in un campo, un figlio a miglia di distanza in quello per bambini e la madre magari in un altro!
Proprio un bel quadretto in stile deportazioni!!!!!
E' UNA VERGOGNA che paesi industralizzati e con un livello culturale alto facciano queste merdate da nazisti!
E non è solo un fatto di deportare gli immigrati, è un fatto di civiltà! Se nel 2018 dobbiamo rinchiudere chi non ci "gusta", che cazzo hanno fatto di male i messicani in America??? e come se domani la Francia dicesse via tutti gli italiani e chi viene trovato verrà deportato per mesi in campi di raccolta(erano chiamati campi di raccolta anche quelli degli ebrei...SCANDALOSO).
Cmq sia, rinchiudere quelle persone e sopratutto i minori come fossero bestie è di una intollerabilità inaudita...ricordatevi che non cè mai fine al peggio e se si inizia con queste cose...il passo per fare MOLTO peggio sarà breve!

Anonimo ha detto...

Ma perché fate passare commenti così razzisti? Vergogna 10:58 non hai un briciolo di umanità!

Anonimo ha detto...

20:26 ma sei coglione??? il mio commento difende i migranti e va contro i razzisti che li rinchiudono in america e li fanno morire nel mediterraneo e tu mi dai del RAZZISTA?? TU HAI IL CERVELLO BRUCIATO! Ecco perchè l'Italia è diventata un paese di estrema destra, razzista, fascista e xenofobo...perchè cè gente che non sa comprendere ciò che legge!!! Eppure dovrebbe essere semplice, ma non cè nulla da fare...l'italiano medio non capisce una cippa e siamo destinati a fare cose scandalose con il supporto di questa gente a questo governo!!

PS: in un più di un mese questo governo non ha espresso un emendamento, in parlamento si stanno grattando le chiappe più di prima! HAnno solo fatto un emendamento per i benzinai(una semplice proroga) e un emendamento sul tribunale di Bari sotto la tenda! Per il resto nulla di nulla, tra poco andranno in ferie e ci si rivedrà a Settembre!! scandaloso! solo twit e propaganda falsa!

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...