4 giugno 2018

L'OCEANO MUORE SIAMO ALL'APOCALISSE GLOBALE MENTRE I MEDIA TACCIONO


Report molto preoccupante di un patriota Youtuber che raccoglie informazioni scioccanti sul disastro di Fukushima nel Pacifico!
È molto peggio di quanto tu possa immaginare! Questo è un assassinio dell'umanità e tutto è determinato a causa dell'avidità! Fukushima continuerà a gettare acqua altamente tossica e radioattiva nel Pacifico finché non tornerà Gesù!



L'aspetto che fa tristezza in tutto questo è che abbiamo la tecnologia Tesla da 100 anni che avrebbe eliminato la necessità di una singola centrale nucleare sulla Terra! Ma le forze sataniche che governano il sistema, non potevano dare energia libera o quasi libera per tutti, così hanno spronato il nucleare creando l'illusione dicendo quanto sarebbe stato bello! Amavano l'energia nucleare perché costava miliardi per produrre una centrale nucleare e hanno fatto trapelare che uccideva la popolazione, così hanno ottenuto due obiettivi al prezzo di uno.

Beh, hanno ucciso tante persone del nostro pianeta, molti di noi non se ne rendono conto. L'oceano Pacifico sta morendo e accelererà la spirale della morte negli anni a venire. Non una sola parola di questo sarà detto dalle fake sui nostri televisori. Vogliono che tu mangi il tonno radioattivo e il sushi! Più rimangono in silenzio e più si mangia il pesce radioattivo, prima si muore questo è il loro obiettivo. Ti hanno detto che il loro obiettivo è una popolazione totale di soli 500 milioni sulla Terra. È scolpito sui Guidestones in Georgia. Oh credetemi, tutto quello che esce dal Pacifico è tutto radioattivo! Ovviamente non ti ucciderà, ma si accumula. Più mangi più problemi avrai lungo la strada della tua vita. Se hai già 95 anni allora provaci, suppongo, ma se ti va di restare in giro per qualche decennio devi essere intelligente!"Mentre i detriti hanno iniziato a comparire un po di tempo fa, le cose che avevano il potenziale di essere veramente sinistre, come il cesio-137, elemento radioattivo trovato la scorsa settimana al largo delle coste della British Columbia, sta arrivando. L'oceano intorno a Fukushima era originariamente contaminato 50 milioni di volte il normale quantità di cesio 137. Tuttavia, quando Buesseler arrivò sul sito con il suo team di ricerca due mesi dopo il crollo iniziale, scoprì che nell'oceano avevano diluito da soli 100.000 volte la quantità normale. Mentre l'esposizione ad alte concentrazioni di cesio 137 può aumentare i rischi di cancro e persino causare ustioni o morte, è un numero che sembra più spaventoso di quanto non sia in realtà.





Quanto è radioattivo il Pacifico dopo Fukushima?





Questo mese, un rapporto allarmante dice che le radiazioni di Fukushima hanno colpito le coste americane. La verità è che sono solo tracce. Il vero problema è che non è compito di nessuno controllare cosa c'è di nuovo.

Gli elementi radioattivi del disastro giapponese di Fukushima sono stati trovati nell'oceano sulla costa del Pacifico degli Stati Uniti la scorsa settimana. Gli allarmati siti marginali sono pronti ad annunciare un presunto crollo della pesca nel Pacifico come risultato da questo viaggio trans-oceanico di quattro anni.

Ma Ken Buesseler, uno scienziato senior specializzato in chimica marina e geochimica che ha monitorato le radiazioni dopo il terremoto, dice che non c'è molto di cui preoccuparsi. Almeno per ora.

Buesseler, che ha conseguito il dottorato. studiando la ricaduta dei test Atomici degli anni '60, non è estraneo allo scavare attraverso i dati radioattivi.

"Non mi aspettavo davvero che gli Stati Uniti dessero una forte risposta - [almeno non] il pubblico", spiega dal suo ufficio all'Istituto Oceanografico di Woods Hole. "Inizialmente, sì. "C'era il diritto di essere preoccupati in quei primi mesi. Ma circa un anno e mezzo fa, abbiamo visto sempre più persone chiamare via telefono e chiedevano se si poteva fare i bagni a Santa Cruz, o se avrebbero dovuto spostare le loro case per essere al sicuro, perché avevano visto visivamente apparire i detriti ".Mentre i detriti hanno iniziato a comparire un po di tempo fa, le cose acqustavano il potenziale per essere davvero sinistre, come l'elemento radioattivo cesio 137, che è stata scoperta la scorsa settimana (aprile '18) al largo delle coste delle British Columbia, stanno arrivando. L'oceano intorno a Fukushimaera originariamente contaminato 50 milioni di volte la normale quantità di cesio 137. Tuttavia, quando Buesseler arrivò al sito con il suo team di ricerca due mesi dopo il crollo iniziale, scoprì che l'oceano lo aveva diluito a solo 100.000 volte la quantità normale. Mentre l'esposizione ad alte concentrazioni dicesio 137 può aumentare i rischi di cancro e persino causare ustioni o morte, è un numero che sembra più spaventoso di quanto non sia in realtà.

"A quel punto, ero sicuro di essere in quel luogo", dice, sorridendo leggermente attraverso una barba rossa che mostra segni di ingrigimento. "Potresti nuotare in quelle acque, ma probabilmente non puoi mangiarne il pesce."L'emivita, o la quantità di tempo per la decadenza della metà dell'elemento radioattivo, per il cesio-137 è di 30 anni.


"È tanto tempo", ammette Buesseler. "Quindi prendi un tonno contaminato, mettilo in una lattina e ci vogliono 30 anni perché la metà di quel cesio decada per processi naturali."Fortunatamente, il cesio è un elettrolita ed è solubile in acqua. In questo modo si muove attraverso gli organismi viventi in tempi relativamente brevi.

"Non ha un organo bersaglio a cui va, scorre semplicemente come un sale. Quindi la cosa buona è che uno dei contaminanti più gravi per l'oceano si perde rapidamente quando entra nella catena alimentare. "Sfortunatamente, non sono tutte buone notizie. "La cattiva notizia è che i giapponesi hanno scoperto, attraverso i propri dati di monitoraggio, che i livelli di cesio non stavano diminuendo nel pesce. Ciò significa che stanno ricevendo una fonte: si stanno dando da mangiare più cesio. Ci sono ancora perdite nel sito. "

Ci sono milioni e milioni di litri di acqua contaminata da trattare nel sito di Fukushima, un progetto di pulizia che richiederà decenni e miliardi di dollari.

"Ci sono 300 tonnellate di reflui che escono ogni giorno, acqua [contaminata]", spiega Buesseler. "Beh, non è una quantità grande rispetto a quello che è successo quattro anni fa. Sta mantenendo livelli abbastanza alti da mantenere chiuse le attività di pesca, ma ci possono nuotare. Le persone possono navigare in quella zona. "E, anche se sta ancora sgorgando nell'oceano in Giappone, quando il cesio-137 arriva sulle nostre coste americane, Buesseler dice che non c'è niente di cui preoccuparsi.


"Lontano dalla fonte ci sono meno quantità di cesio. Per capire meglio pensa di far cadere delle gocce di tintura in una vasca da bagno. Alla fine non lo vedi più. "Ma solo perché non puoi vederlo, non significa che non ci sia più. Fortunatamente, Buesseler è in grado di rilevare anche la traccia più piccola dell'elemento. È un test costoso, tuttavia, e non esiste un supporto governativo o un'agenzia federale che si dedichi al monitoraggio ambientale.

Quindi Buesseler ha deciso di prendere dei fondi per il campionamento e il test sulle persone interessate. Ha creato ourradioactiveocean.org , un sito dedicato per il finanziamento collettivo di ogni analisi e un punto centrale per mostrare le sue scoperte.

"Non è il miglior piano scientifico, perché abbiamo molte persone a Los Angeles e Vancouver che possono permettersi di farlo", ammette. "Non è un campionamento sistematico, ma con questi bassi livelli non dovresti preoccuparti di vivere lungo la costa. Eppure possiamo imparare qualcosa scientificamente da quando questi isotopi arrivano attraverso l'oceano, e tu coinvolgi le persone facendogli prendere i campioni ".Questa esperienza pratica offre agli scienziati amatoriali un senso di appartenenza al processo e rende quella che può sembrare una scienza arcana e allarmante molto più accessibile.

"Vogliono conoscere i loro risultati. Non appena li otteniamo, è online ", afferma Buesseler. "Non è pubblicato in un documento peer-reviewed sei anni dopo che nessuno legge nemmeno. Lo sistemiamo e ne parliamo [ogni giorno]. "Quindi, nonostante ogni discorso allarmista, non devi fa re immediatamente i bagagli di casa tua in California e cercarne una nel Midwest a causa dell'avvelenamento da radiazioni. Ma, dove il cesio-137non è una minaccia attuale, c'è un altro cavallo nero che ha più interessato la Buesseler.

"La mia preoccupazione si sta spostando, poiché l'esposizione al cesio è stata fatta 10.000 volte, ma è rimasta piuttosto costante per lo stronzio -90".Stronzio-90 è un sottoprodotto della fissione nucleare e si comporta più come il calcio che come il sale, incorporandosi nelle ossa, può richiedere due anni anziché due mesi per passare attraverso il corpo.Mentre lo stronzio non è attualmente molto presente nell'oceano, ce ne sono migliaia di tonnellate nella contaminazione nei serbatoi di Fukushima, ed è molto, molto difficile da pulire.

"150 milioni di galloni sono stati raccolti in vasche, ed è tutto con molte, molte alte percentuali di stronzio -90", dice. "Sono cento volte di più che non sui carri armati quanto è stato rilasciato. È più pericoloso e c'è ne molto di più. "Da parte loro, i team di pulizia giapponesi stanno lavorando per contenerlo.

"Stanno cercando di ripulirlo", dice Buesseler, un po dubbioso. "Hanno tutte le intenzioni di ripulirlo, ma non hanno dimostrato di poterlo fare su questa scala. Possono farlo in laboratorio su una scala di cinque galloni. Devono processare 300 tonnellate d'acqua al giorno di 150 milioni già raccolte. Ci vorrà molto tempo per finire il processo. "E "ogni sorta di nuovi terremoti o disastri", pensa Buesseler, potrebbero significare grossi guai.

Ecco un'altra cosa che lo preoccupa, e non è un composto chimico: è la mancanza di qualsiasi supervisione governativa di sorta.

"Il governo americano ci ha deluso perché non analizza le acque oceaniche per la radioattività", dice. "Una volta che diventa salata, l'acqua sotterranea arriva all'oceano, non la studiano più. L'EPA studia la nostra acqua potabile e l'aria che respiriamo, ma non l'acqua dell'oceano. Quindi sono per il crowdfunding (finanziamento collettivo) perché non c'è nessuno a cui rivolgersi. È pazzesco. È nell'interesse nazionale degli Stati Uniti avere questi tipi di misurazioni, e io gliel'ho detto, ma nessuna agenzia accetta la sfida di responsabilità".Buesseler pensa di conoscere la risposta: il Dipartimento dell'Energia.

"Il Dipartimento dell'Energia aveva l'abitudine di studiare il destino delle armi che ricadevano nell'oceano. Hanno ancora la responsabilità dei test sulle Isole Marshall. Il DOE ha una responsabilità storica per questo perché hanno le competenze. Hanno gli strumenti per farlo. Hanno strutture davvero uniche. Il NOAA non le ha. Questo è un adattamento del DOE. Sono stati allontanati dagli oceani per 20 o 30 anni per motivi politici ".E per coloro che sono pronti a ignorare l'importanza di controllare i nostri oceani per la radioattività, ricordate questo: tutto è radioattivo. Qualunque cosa.

"Viviamo in un mondo radioattivo. Alcuni dicono che non dovremmo avere il cesio nel pesce, ma c'è già del cesio nel pesce ", dice ridendo. "Quanto ne ha aggiunto in più Fukushima? Quali altri isotopi ci sono nel pesce? Non preoccuparti del cesio, perché ci sono altre cose in quantità molto più elevate. "Altre cose, come il polonio, una sostanza radioattiva così letale che il KGN lo usava come veleno.

Per ora, Buesseler è felice di avere l'opportunità di apprendere di più, anche se questa opportunità è offerta a un costo così alto per la situazione di Fukushima. Nella suo lavoro, studiando le radiazioni, ci sono pochissime situazioni positive che si prestano a questo livello di ricerca.

"Le variazioni degli isotopi possono tenere traccia di cose come Chernobyl e i test delle armi nucleari", dice. "Usiamo questi orribili disastri per vedere cosa succede agli oceani".***********


Oceani che muoiono! Apocalisse globale!
Glenn Canady

Quindi, due mesi dopo l'evento, gli esperti ci stanno dicendo di NON mangiare il pesce! Ma ora è molto più radioattivo il Pacifico perché sono passati 7 anni dal disastro! Ogni giorno altre 300 tonnellate di acqua radioattiva sono versate nel Pacifico! Quindi se ami il sushi, devi davvero pensarci. Vuoi davvero continuare a mangiare il pesce del Pacifico quando un esperto ti diceva di non mangiarlo 7 anni fa ora è molto peggio! Mi dispiace per i ristoranti di sushi ma sei in un vicolo cieco! I clienti inizieranno a somparire o si sveglieranno ad un certo punto!

La situazione di Fukushima è così grave che la Fake News e il nostro governo bugiardo non oseranno nemmeno menzionarlo! Anderson Cooper in 60 Minutes hanno tutto il tempo che vogliono per parlare degli spogliarellisti, ma non un secondo per parlare dei nostri oceani che muoiono a causa di Fukushima! No, quei traditori dell'umanità non possono nemmeno darti un avvertimento a cuor leggero! Ma puoi essere sicuro che tutti i malvagi che conoscono la verità e stanno evitando di mangiare qualsiasi cosa che viene pescato nel Pacifico. Si assicurano che lo mangiamo senza avvertirci! Stanno facendo soldi uccidendoci con le cose pescate nei mai inquinati perché le loro aziende ce lo metto sul tavolo!

Nel video qui sotto sentirai un pescatore letteralmente fuori di testa che parla del salmone Chinook che arriva meno dell'1% rispetto al normale! Ciò significa rovina certa dell'ecosistema. Le orche assassine stanno morendo di fame al largo della California in questo momento perché non hanno il salmone da mangiare! Stanno mangiando i loro piccoli in alcuni casi perché sono disperate!

Nel libro "Nessun pericolo immediato: prognosi di una Terra radioattiva", Rosalie Bertell dice quanto segue. Lei conosce la verità!
"Se il pubblico dovesse scoprire i veri costi sanitari dell'inquinamento nucleare, emergerebbe un urlo da tutte le parti del mondo e la gente si rifiuterebbe di cooperare passivamente con la propria morte".Si prega di diffondere queste informazioni importanti utilizzando i pulsanti di condivisione in alto! Niente è più importante di avvertire il tuo prossimo. I traditori delle fake news saranno responsabili per aver ucciso milioni di persone a causa del loro silenzio! Ci vuole un tipo speciale di malvagità come per Anderson Cooper che per uno stipendio diviene un traditore dell'umanità! Divertiti all'inferno Anderson. Non penserai più di essere carino e divertente quando ci arrivi. Meglio aprire gli occhi ed essere ben svegli!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Non fatevi nessuna ragione, perchè loro sempre la hanno,
folli, prepotenti ed avidi...ti diranno sempre è tutto sotto controllo.

Anonimo ha detto...

Infatti questa storia è un FAKE...SEMMAI GLI OCEANI STANNO SOFFRENDO PER:temperatura troppo alta,poco ossigeno,metano che sta uscendo a bolle,dal fondale marino.Informati.

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...