15 aprile 2018

La TV di Stato russa prepara i cittadini alla guerra nucleare


di Cesare Sacchetti

Il nuovo capitolo della crisi siriana sembra essersi apparentemente chiuso dopo l’attacco di Francia, Regno Unito e USA ad alcuni basi militari nei pressi di Damasco, ma in Russia ad ogni modo sembra che si stiano preparando al peggio in caso di nuove tensioni che potrebbero portare addirittura ad uno scontro armato che non escluderebbe l’uso delle armi nucleari tra Russia e Stati Uniti.

In questi giorni difatti sta girando sulla rete un video che riprende un estratto di una trasmissione televisiva di questa settimana trasmessa da Rossija 24, la TV di Stato russa, che spiega cosa fare in caso di attacco nucleare e fornisce le indicazioni principali per sopravvivere ad un simile evento.



Il video della trasmissione russa su cosa fare in caso di attacco nucleare

Il conduttore della trasmissione inizia dalla domanda più importante, ovvero cosa portare in un rifugio antiatomico in caso di attacco nucleare.

La prima regola da seguire per sopravvivere al “giorno del giudizio” è quella di portare con se meno dolci possibili e dotarsi di scorte di acqua. La carne scatola è un’ottima scelta perchè secondo le linee guida dei manuali di sopravvivenza in caso di attacco nucleare “può essere conservata per 5 anni”.

Il conduttore scoraggia invece nel portare con se scorte di pasta, perchè questo tipo di alimento va conservato in “recipienti sigillati altrimenti corre il rischio di prendere umidità e di avariarsi molto presto.”

Si sconsiglia di portare i dolci perchè se è vero che “contengono glucosio, una fonte di energia senza rivali” è altrettanto vero che assetano e aumentano quindi il consumo di acqua che va invece conservata il più lungo a possibile.

Durante la spiegazione sia il conduttore che Eduard Khalilov, un russo esperto in tecniche di sopravvivenza, si soffermano sul ruolo vitale dell’acqua senza la quale una persona “può resistere solamente 2 o 3 giorni” a differenza dell’astinenza di cibo che può prolungarsi per 2 o 3 settimane.

Viene anche mostrata una tabella che indica come il consumo di acqua cambi a secondo della temperatura dell’ambiente nel quale ci si trova. “Se il sistema di ventilazione del rifugio è debole, e l’aria nel rifugio è surriscaldata” spiega il giornalista russo, “il consumo d’acqua aumenterà notevolmente.”

Ma le raccomandazioni non sono finite perchè sicuramente l’acqua e il cibo sono vitali, ma allo stesso tempo in caso di attacco nucleare occorre portare con se tutti quei medicinali che contengono iodio, un elemento fondamentale per diminuire gli effetti delle radiazioni sul corpo umano.

A questo punto ci si chiede perchè mai la TV statale russa stia preparando i suoi cittadini all’evenienza di un attacco nucleare? Sono impazziti i russi oppure siamo noi dalle parti dell’Occidente che siamo ad un passo dal baratro senza essercene accorti?

5 commenti:

magnet ha detto...

SE GUERRA NUCLEARE FINE UMANITA'

Pare che l'èlite vuole la guerra nucleare a tutti i costi, pare che nessuno ha capito cosa succederà realmente, oppure molto più probabilmente fa finta di non avere capito, pare che nessuno considera l'esistenza di circa 500, centrali nucleari.

In caso di guerra nucleare, sia per le esplosioni sia per il seguente inverno nucleare, centinaia di centrali nucleari saranno abbandonate a se stesse, anche se spente non cambia nulla, la mancanza di personale, o di cibo per il personale appena finite le scorte, porteranno alla fusione.

Su Fukushima hanno messo il coperchio informativo, il Pacifico centro nord sta diventando sterile, le radiazioni hanno raggiunto la costa ovest USA e in modo minore tutto il mondo.

Immaginate centinaia centrali nucleari che vanno in fusione, ed esplodono a cui bisogna aggiungere le piscine di raffreddamento che andranno in guasto con conseguente esplosione certa di parte delle barre, in uno scenario simile non è difficile prevedere l'estinzione totale, dell'umanità.

I super bunker non serviranno a nulla, gradualmente i sistemi tecnologici andranno in guasto, con l'esterno invivibile per le radiazioni fine certa e assicurata dell'umanità.

Anonimo ha detto...

Penso che sia solo per precauzione...visto che il rischio c'è,ma forse potrebbe anche essere una strategia,del tipo "noi prepariamo i nostri cittadini ad un attacco....MA ANCHE AL CONTRATTACCO"!infatti è molto probabile che se l'America dovesse iniziare il conflitto,atomico dico,verrebbe incenerita subito dopo,visto che la Russia non sarà sola ma con un ENORME alleato,cioè la Cina!Ecco perchè credo che non ci sarà una guerra nucleare...l'America non si azzarderà mai con questi due...non arriverà a tanto,se no l'avrebbe fatto da molto.Anche il fatto che per ora ha lasciato perdere l'Iran prova il fatto che ha indietreggiato,visto che l'Iran ha le spalle coperte dalla Russia.

Anonimo ha detto...

cibo per 1 mese a scadenza 20 anni, acqua per 1 mese scadenza 10 anni, maschere anti radioattive, rilevatore geiger, medicamenti, coltelli survival, tablette per purificare l`acqua, pentole in ghisa per il fuoco all`aperto, Talkie-walkie, candele, e sopratutto comprate e leggete libri sul tema perche se sarà troppo tardi sarà inutile cercare in iro dopo esservi tappati in casa ad aspettare che cessi chissà cosa. Oppure vorreste che vi vengano a prelevare in casa per portarvi nei lager anti atomici? Nei bunker anti sommosse? Dopo un paio di settimane vi tratterebbero come inutili umani per fare posto ad altri meno ammalati. Provate solo a pensare che Cosa succederebbe se i militari provocano un EMP, oppure se le Borse chiudono, se i politici svaniscono, se non puoi fare piu il pieno di carburante,se non puoi piu prelevare dai bancomat ecc. Forse non succederà, ma prova ad immaginare se succede....

magnet ha detto...

Secondo me non ci sarà mai nessuna guerra nucleare perchè la distruzione totale per tutti è certa e assicurata, nessun vincitore e tutti perdenti.

Si tratta di manovre per acquisire potere o limitare il potere altrui, e ovviamente fare affari.

Kissinger ebbe adire: i soldati sono solo stupidi animali da usare come pedine negli scenari internazionali.

Questo è il pensiero di chi ha potere

magnet ha detto...

ANONIMO DICE: Forse non succederà, ma prova ad immaginare se succede....

La NASA tali scenari li ha analizzati.
la mancanza di elettricità in pochissimi giorni porteranno il caos, la NASA ipotizza il ritorno al cannibalismo. GULP!!!!!

Post più popolari

CONTRO LA CENSURA DI FACEBOOK ISCRIVETEVI SU TELEGRAM


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...