23 febbraio 2018

“Ennesimo attacco alla verita’!”, perquisita casa del ricercatore dott. Stefano Montanari

“Ennesimo attacco alla verita’!”. Questa mattina – scrive il dr. Montanari su Facebook – dalle ore 8:30 la guardia di finanza sta perquisendo
l’appartamento del dott. Stefano Montanari e della dott.Ssa Antonietta Gatti. In seguito sara’ perquisito il laboratorio nanodiagnostics, ove verranno sequestrati tutti i computer e i documenti in possesso.

Pertanto, al momento i dottori Gatti e Montanari sono costretti a sospendere tutte le attivita’ relative ai loro studi, comprese conferenze, consulenze e analisi, e a rinviarle in data da definire.


5 commenti:

Farouq ha detto...

Deve assolutamente passare all'attacco con una regolare denuncia presentando i risultati delle sue ricerche

Anonimo ha detto...

Una cosa che faccio difficile a capire È come mai le persone intelligenti spesso non sono furbe. Che è molto difficile trovare una persona intelligente e anche furba partito Rizzi che ci fottano con ogni mezzo e modo, ogni inganno. Coloro che amano fame di giustizia e verità spesso fanno grandi scoperte e cercano di diffonderle con ogni mezzo per risvegliare l'umanità, e la rete è molto utile per diffondere queste informazioni attraverso il proprio computer di casa, ma purtroppo molti non sono furbi, e tendono a non salvare mai i dati in un hard disk in luogo segreto della casa o altrove, e poi succede che come in questo caso sequestrando e rubando la finanza... computer e altre carte, o quant'altro vengono persi i dati di anni di ricerca, documenti che analisi così importanti che avrebbero fatto la differenza anche per essere depositati per denunciare molti crimini con prove in mano. Bisogna cominciare ad essere furbi conservare sempre delle colpe del proprio lavoro in un luogo segreto in casa propria oppure nascoste altrove. Oppure a una persona fidata lasciargli tutti i dati copia in hard disk che sarà maremmano aggiornato qualora la persona Renga uccisa dal governo ombra oppure a propria insaputa in un preciso momento dell'anno qualcuno fa irruzione in casa e portare via dati sensibili, che ci siate o meno dentro nella vostra casa o dove risiedete come laboratorio o stanza di lavoro...

Anonimo ha detto...

infatti pare che dietro a questo retroscena ci sia qualcosa di poco chiaro o addirittura truffaldino!!!

Anonimo ha detto...

23:40 da come scrivi, mi sa tanto che ti manca proprio l'intelligenza...altro che furbizia!

Anonimo ha detto...

Corretto: Una cosa che faccio difficile a capire È come mai le persone intelligenti spesso non sono furbe. È molto difficile trovare una persona intelligente e anche furba, a parte quei partiti come Renzi, che ci fottono con ogni mezzo e modo attraverso propaganda e giochetti PNL. Coloro che hanno fame di giustizia e verità spesso fanno grandi scoperte e cercano di diffonderle con ogni mezzo per risvegliare l'umanità, e la rete è molto utile per diffondere queste informazioni attraverso il proprio computer di casa per cercare di arrivare più persone possibili e in ogni parte del mondo, ma purtroppo molti non sono furbi, e tendono a non salvare mai i dati in un hard disk in luogo segreto della casa o altrove, e poi succede che come in questo caso, sequestrano e rubano la finanza e non solo, il computer e altre carte, o quant'altro di importante che poi vengono persi così in un colpo solo i dati di anni di ricerca, documenti e ricerche con analisi importanti e prove alla mano, che avrebbero fatto la differenza anche per essere depositati per denunciare molti crimini con fatti innegabili. Bisogna cominciare ad essere furbi e conservare sempre delle copie del proprio lavoro in un luogo segreto in casa propria oppure nascoste altrove. Oppure darli a una persona fidata, lasciargli tutti i dati copia in hard disk che sarà aggiornato poi nel tempo, e così che non venganno persi dati fi anni di lavoro e ricerca, qualora la persona venga uccisa dal governo ombra oppure a propria insaputa in un preciso momento dell'anno se qualcuno fa irruzione in casa e porta via dati sensibili, come in questo caso, che ci siate o meno dentro nella vostra casa o dove risiedete come laboratorio o stanza di lavoro. Spero di essermi spiegato adesso.

Grazie.

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...