8 settembre 2017

LA MEGNETOSFERA TERRESTRE STA OSCILLANDO PAUROSAMENTE!!! TEMPESTA DI LIVELLO G4 IN CORSO...

Terremoto 8.1 ha colpito il Messico mentre che era in corso una forte tempesta magnetica.Cosa dobbiamo aspettarci per i prossimi giorni???
Dopo quella più debole del 7 settembre, è arrivata ed è stata più intensa del previsto, la tempesta magnetica innescata dalla più potente eruzione solare degli ultimi 11 anni. Rientra nella categoria G4 nella scala da 1 a 5 che classifica questi fenomeni e ha provocato blackout alle comunicazioni radio, problemi ai sistemi di navigazione Gps e aurore così intense e spettacolari da bloccare il traffico.



Lo sciame di particelle elettricamente cariche scagliate dall'eruzione ''ha colpito il campo magnetico della Terra alle 1,56 (ora italiana), qualche ora prima rispetto alle previsioni iniziali'', ha detto all'ANSA il fisico solare Mauro Messerotti, dell'Osservatorio di Trieste dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), consigliere per il meteo spaziale della direzione scientifica dell'Inaf e dell'università di Trieste. Adesso la tempesta è diventata più debole.

ANSA

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Cavolo c'entra il terremoto con una tempesta geomagnetica!la finite di correlare cose senza logica? Poi arriva il fenomeno di turno e rincara la dose, forte delle sue manie da laureato all'università della vita. Eh basta!!
Che poi si parla tanto di tempeste ammazza umanità, quando poi invece creano solo disturbi ai satelliti più esterni e ai poli!! Da quando si conoscono queste eruzioni solari non è mai morto nessuno e niente di catastrofico è avvenuto a causa dei brillamenti.
Ogni mese, per voi, arriva un brillamento spazza umanità...e il bello è che dopo centinaia e centinaia di flop previsionali catastrofistici(emanati da gente tragicamente ignorante sui social), continuate imperterriti a blaterare le stesse convinzioni.

pinky ha detto...

Vai a studiare prima di scrivere

Cucuteni ha detto...

1989 il quebec senza energia eletrettrica per due giorni flare classe x19
1859 interrotte le comunicazioni via telegrafo nel nord degli stati uniti,evento carrington ,e non esisteva rete elettrica allora.,ne esistevano satelliti.
2003 26/10 4/11 il 4/11 flare classe x45 che per fortuna non era diretto verso la terra ,vista la magnitudo,avrebbe potuto causare serie conseguenze .
Questo per dire che le tempeste geomagnetiche dovute a solar flares,se abbastanza forti possono causare problemi non solo nelle zone polari
per il basta!!! basta che tu faccia a meno di visitare il sito ,e il problema si risolve.
http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/spazio_astronomia/2017/09/07/in-corso-una-tempesta-magnetica-problemi-alle-comunicazioni-radio_486a3ac7-b78b-4e2d-9fe5-fe46cdd0a23f.html
sito dell ansa ,protesti anche con loro?
Sull eventuale nesso con i terremoti mi pare che abbiano usato il condizionale
Sei di quelli che si fidano dell ingv che ha impiegato 4 giorni prima di dare esatta magnitudo e ipocentro del terremoto a ischia?
Quello si che lo definirei un floop,nemmeno capaci di registrare correttamete un evento,hai protestato anche con loro?



Farouq ha detto...

Il bello della materia, che noi diciamo inanimata, è che ha una capacità di azione non prevedibile

A volte nello spazio scoppiano delle guerre con stragi di stelle, oppure dei matrimoni orbitali tra corpi celesti, nel cosmo girano anche dei vagabondi e ci sono pure i mostri come i buchi neri, che spettacolo!

Romanticamente direi che il sole sta comunicando alla terra (la sua sposa)

Anonimo ha detto...

Il prof. Messerotti e' un serio studioso, non ha parlato di relazione con terremoti, ma la scienza riconosce che l'attività' solare molto intensa può provocare disturbi sulle telecomunicazioni, sui GPS, e gravi danni alle reti elettriche

Anonimo ha detto...

04:52 si si, dici bene, una attività del genere molto intensa potrebbe disturbare le comunicazioni e i gps, oltre che recare danni alla rete elettrica; cosa ben diversa dalle catastrofiche previsioni di alcuni commentatori, i quali vedono, ogni volta che arriva un flare, morte e distruzione, avvallando tesi da film fantascientifici, inserendoci haarp e fregnacce varie...bhe...questa è disinformazione e complottismo. Ultimamente, per ogni forte terremoto o uragano, si leggono cose assurde, da nibiru, all'haarp, passando per i raggi cosmici e flare solari, religioni e popoli antichi...insomma tantissime tesi campate in aria che di affascinante hanno solo la trama fantasiosa! non servono prove, dimostrazioni, testimonianze vere, basta un blog e una bella trama da film.
Quanti flare ci sono stati quest'anno?...almeno una ventina, ed ogni volta è sempre la solita solfa, cioè che stiamo andando incontro a catastrofi...poi si riducono a qualche telefonata interrotta, qualche aurora e gps relativamente sballati.
Essere sensazionalistici non vuol dire essere nel giusto, eppure qui pare che più la si spara grossa ,e più si è nel giusto!
bene... IL FLARE E' PASSATO...SIAMO MORTI? E' SUCCESSA QUALCHE CATASTROFE? NO! Ma gli "aficionados" della disinformazione sicuramente linkeranno qualche bell'articolo dove si parlerà di comunicazioni interrotte(senza capire che si tratta dei poli) e aurore boreali e australi più forti(non capendo che sono cose naturali che succedono molto spesso). E sono pure duri di comprendonio...più provi a spiegargli l'errore di comprensione e più si incavolano, eppure ci vorrebbe poco ad ammettere le cazzate perpetrate, fortuna che hanno la memoria corta. Intanto una altro flare è passato senza problemi, attendiamo il prossimo...magari Spilberg vi legge e ci scrive un film da oscar!

Anonimo ha detto...

Concordo pienamente con il primo commento e la prova che ha ragione sono i commenti acidi subito dopo.Poi,se per qualcuno,il fatto di stare senza elettricità per due giorni equivale ad una catastrofe umanitaria....allora...che ci discutiamo a fare???

Farouq ha detto...

Il problema tuo e di molti come te è che se non si è capaci di misurare le interazioni tra le forze della natura allora quelle non esistono

La cosiddetta scienza non è ancora in grado di comprendere tutti i fenomeni naturali, l'elenco delle cose che non sanno è enormemente più lungo di quello che "sanno"

Dire che le flare influenzano solo le comunicazioni e i GPS è da presuntuosi

Le fare potrebbero influenzare il getto della pisciata dei mammiferi ma tu non lo sai perché non hai gli strumenti per dimostrarlo

Anonimo ha detto...

Quindi farouq per te qualsiasi cosa sarebbe possibile, dato che non conoscendola potrebbe capitare tutto! Anzi, il mondo non le conosce ancora, ma a quanto pare tu si...esilarante.
INVECE NO, una cosa non succede NON perchè non la si conosce, ma perchè si conoscono le cause e la tua tesi non rientra tra quelle...potremmo anche definirla per esclusione! Vedi...le interazioni si conoscono, al mondo non esistono solo cerebrolesi, se tu arrivi a comprendere solo determinate cose, non vuol dire assolutamente che il restante mondo non le sappia(scendi dal piedistallo!).
Quello che tu provi a capire influenza il campo magnetico ed elettrico di qualsiasi cosa, ma siamo schermati(sennò la vita non sarebbe mai esistita) molto bene, tranne che ai poli, ecco perchè avvengono le aurore, ciò vuol dire che forti intensità possono aumentare gli effetti, ma al contempo decrescono le possibilità; ciò che tu preludi ha possibilità vicine allo zero, non impossibili ma molto improbabili...! Voi fate sempre così, qualunque cosa, dato che ha probabilità, succederà "DOMANI", oltre al fatto che una buona percentuale ve la inventate di sana pianta!
Il vostro metodo è scadente, pari a quello del vecchietto da bar!Siete permalosi e arroganti appena vi si evidenzia l'errore(di solito i tanti errori) e alquanto complottisti dato che inserite nelle tesi ogni cosa assurda che ha una affinità anche solo dell 1%...tanto vi inventate sempre un qualcosa che possa essere anche solo leggermente credibile.
Ne è la prova questo brillamento! Avete ammorbato con commenti di distruzione totale, sarebbero saltate tutte le comunicazioni del pianeta e recato danni a mezzo mondo...eppure si è solo verificato ciò che era preventivato da molti acclarati studiosi, cioè qualche disturbo e aurore più potenti! Dov'è finito il super flare distruttivo??? adesso non ne parli più?

Comunque è sempre così, che sia un brillamento, un uragano, un terremoto, un alluvione, una eruzione,una qualsiasi cosa...voi esagerate con assurde congetture...haarp, alieni, massoni, potenti, scie chimiche, laser spaziali, catastrofici eventi spaziali, nibiru...potrei continuare all'infinito!

Non cerco approvazione, cerco solo di farvi capire il vostro problema, eppure dovreste rendervene conto...continuate a sparare bugie che puntualmente non hanno conferma in ciò che accade, come la spieghi questa? influenza divina di qualche fattucchiere?
buona giornata

Anonimo ha detto...

PS: "I" flare.

Farouq ha detto...

Se si ignora un fenomeno si possono fare delle ipotesi per aprire nuove porte alla ricerca

Ma se si esclude tutto con certezza, vuol dire pretendere di aver compreso tutti i fenomeni naturali ed è il tuo caso

Anonimo ha detto...

Sagge parole Farouq...

Cucuteni ha detto...

cari anonimi presunto razionalisti
nelle universita del 1400 ancora si insegnava che la terra era piatta , chi dissentiva era un allucinato complottisra?
la struttura del campo magnetico solare ,e' stata conosciuta solo pochi decenni fa'
il meccanismo di produzione delle macchie solari dipende da quella struttura fino a pochi decenni fa' sconosciuta
nelle universita' fino agli anni 50 la teoria di wegener sulle placche tettoniche era irrisa ,
Cari anonimi razionalisti , sicuri che lo stato dell arte della scienza attuale sia definitivo e immutabile?
continuate pure a fidarvi dell ingv incapace per tre giorni di stabilire esatta mg.
e ipocentro del terremoto di ischia
!e info prendetele pure dal suo sito.
ps 1989 solar flare classe x19 mette fuori uso la rete elettrica di Hidro Quebec
4/11/2003 solar flare classe X45 per fortuna la cme conseguente non era indirizzata verso la terra , non sappiamo quindi quali potevano essere le conseguenze ,forse pari ha quelle dell' evento carrington del 1859 .Questa e' cronaca dei fenomeni naturali non roba da fattucchiere.
Cronaca ,ignorata fai presunto razionalisti ,ovviamente



.

Anonimo ha detto...

cucutè...lascia perdere, ti stai solo gettando fango addosso, lascia stare! Come tanti ignoranti, pretendi di avere la verità in tasca!La verità è solo 1...tra le centinaia di avvisi catastrofici che fate...non è mai successo nulla!Questa è la realtà...il resto E' FUFFA!
"nel 2003 SE ci beccava, non si sa, MA..." con i se e con i ma sai cosa ci facciamo??? E' inutile che provi a tirare acqua al tuo mulino, non hai i dati giusti per poterlo fare!
Ti saluto presuntuoso.

Anonimo ha detto...

x 22.33
Per fortuna che ci sono gli intelligentoni come voi
che dimostrano con controprove inoppugnabili che ci stiamo sbagliando, che abbiamo frainteso, che abbiamo preso una cantonata...e invece no arrivate qui rompete i coglioni,
postate cazzate, senza un minimo di prove pseudocerte e avete pure il coraggio di dare a noi degli ignoranti...ma perche non andate a rompere il cazzo da un' altra parte ?

SEGUICI SU FACEBOOK!!!