8 maggio 2017

TERREMOTO M 3.4 A LARGO DELLA COSTA ABRUZZESE. COLPA DEL FRACKING?

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 della scala Richter e' stata registrata in mare a largo della costa abruzzese.L'evento sismico e' avvenuto alle 0re 07:20 Italiane ad una profondita' ipocentrale di 10 km,poco a largo da Vasto,localita' balneare della regione.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

In quella zona c'è una base aliena e molto probabilmente c'è una guerra tra diverse fazioni aliene/militari per il controllo del pianeta, inoltre, sono preparativi e segnali per i futuri eventi cataclismatici che accadranno per la presenza di Nibiru che si avvicina.

https://youtu.be/-Si4JyZJ-is

Anonimo ha detto...

Ingegnere lei che è di quelle zone come commenta questa notizia? Ci illumini!

Anonimo ha detto...

18:34 di sicuro tu ci capisci poco! L'Adriatico è zona sismica e questo lo sanno tutti, secondo lei come si è formato l'Adriatico?gli alieni hanno zappato e formato sta fossetta??
L'Adriatico è una zona di subduzione tra due placche, anzi può essere definita una micro placca che si muove indipendentemente da quella di formazione!!
Purtroppo gli ignoranti come te pensano che i terremoti siano ad opera esclusiva dell'uomo, solo che miliardi di anni fa l'uomo non c'era...probabilmente erano i dinosauri e i topi a causare i terremoti...vero??? :D
Se ti linko wikipedia, sei in grado di leggere?Non ti pubblico tesi o ricerche perchè son sicuro che tu non sappia neanche aprirli ahahah!

https://it.wikipedia.org/wiki/Placca_adriatica

Anonimo ha detto...

ADDIO ADRIATICO: SPECTRUM DA’ IL COLPO FINALE


http://terrarealtime.blogspot.it/2017/04/addio-adriatico-spectrum-da-il-colpo.html

Anonimo ha detto...

https://geograficamente.wordpress.com/2015/11/10/un-mare-di-trivelle-la-ricerca-di-gas-e-petrolio-mette-in-pericolo-coste-terraferma-e-mari-italiani-lestrazione-di-idrocarburi-entro-le-dodici-miglia-marine-e-lo-stato-che-si-da-piu-pote/

Anonimo ha detto...

Leggete il primo commento, poi ditemi se detta gente non dovrebbe essere etichettata come idioti o ritardati!
Per gli altri vi informo che in Croazia trivellano e noi molto ma mooolto meno, ma a prescindere da questo, le scosse in Adriatico coi sono sempre state, essendo una zona sismica di subduzione tra le due placche, ovviamente ci sono meno rischi che avvenga un forte terremoto, questo per la morfologia della faglia a largo della costa, cosa ben diversa invece nell'entroterra italiano.
Ma voi non approfondite, leggete due righe striminzite e pensate alle cose più fantasmagoriche...12:51 è proprio il top(che pena!).