5 maggio 2017

Secondo lo scienziato Ben Tippett è matematicamente possibile “viaggiare nel tempo”

Ben Tippett è uno scienziato che lavora presso l’Università della British Columbia, ha messo a punto un modello matematico per viaggiare nel tempo.
  




“La gente pensa che il viaggio nel tempo è una sorta di fiction. Abbiamo la tendenza a pensare che non è possibile perché non lo facciamo, ma matematicamente è possibile”, ha dichiarato Tippett. Secondo lo scienziato, dividere la realtà in tre dimensioni spaziali è un errore. In realtà dobbiamo immaginare le quattro dimensioni simultaneamente, collegate tra loro come in un continuum spazio-tempo.



Ben Tippett

Secondo la teoria di Einstein, gli effetti gravitazionali nel cosmo sarebbero congiunti proprio con la curvatura spazio-temporale, la quale è anche alla base del movimento ellittico dei pianeti e delle stelle: se spazio e tempo fossero piatti e non curvi, i pianeti si muoverebbero su linee dritte.

“Anche la direzione del tempo sulla superficie spazio-temporale mostra una curvatura e questo risulta evidente quando ci avviciniamo a un buco nero, perché il tempo scorre più lentamente lì”, spiega Tippett.


Tippett si avvicinò ad un modello matematico chiamato TARDIS – Traversable Acausal Retrograde Domain in Space-time. Tippett descrive il TARDIS come una bolla geometrica che devia o curva lo spazio-tempo. “Il mio modello di macchina del tempo usa tale curvatura per piegare il tempo in un circolo che ci porti indietro”, dichiara lo scienziato. Gli appassionati di scienza possono già iniziare a sognare.


Anche se è possibile descrivere questo tipo di viaggio nel tempo utilizzando un’equazione matematica, Tippett dice che per ora non è possibile costruire una macchina che funziona nel mondo reale. “Anche se è matematicamente possibile, non è ancora possibile costruire una macchina spazio-temporale, perché abbiamo bisogno di materiali per piegare lo spazio-tempo, ma per ora non sono stati ancora scoperti”, ha concluso Tippett. Lo studio è stato pubblicato su IOP Science .


1 commento:

Anonimo ha detto...

Azzz... questi video in spagnolo... "puerca vacas" ma metterlo in italiano nooo??? Siamo in Italia, mica tutti conoscono lo spagnolo. Il video sarebbe anche stato interessante ma mi sono sentito "un cabrones" a cercare di capirlo e "le bolas mulineros" che non vi dico...

SEGUICI SU FACEBOOK!!!