4 marzo 2017

SPAGNA - UN CORSO D'ACQUA DIVENTA IMPROVVISAMENTE COLOR FOSFORESCENTE

Così all'alba di ieri il fiume Valira che attraversa Andorra e Catalogna, in Spagna e' diventato Colore verde fosforescente.Un mistero che le autorita' contano di spiegare nei prossimi giorni dopo aver raccolto alcuni campioni d'acqua da esaminare.


5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma quale sostanza tracciante, questo e' inquinamento ++++

Anonimo ha detto...

http://www.usatoday.com/story/news/world/2017/03/02/spain-green-river-pyrenees-andorra/98636346/ Notizia vera come tutte quelle presenti sul blog ma c'e' sempre qualche venduto che viene a sconfessare ogni cosa PEZZENTI!

Anonimo ha detto...

Nel film the great wall:

https://www.google.it/amp/trovacinema.repubblica.it/film/the-great-wall/490249

Viene mostrato che un meteorite cade e da quella montagna dal colore verde fosforescente escono dei mostri verdi pronti ad attaccare il popolo oltre la muraglia per cibarsi e conquistare il mondo. Sicuramente non c'entra nulla in tutto questo, chissà, però fa strano vedere nel film appena uscito un liquido fosforescente nella montagna e ora lo stesso colore che con l'acqua scende dalla montagna...

Anonimo ha detto...

perchè avete cancellato il mio commento?
Guardate che lo dice anche il giornale spagnolo che quella è fluoresceina, che è una sostanza quasi innocua(ovviamente tonnellate di fluoresceina danneggerebbero l'ambiente) che si usa per tracciare torrenti e fare indagini, io la utilizzai per tracciare il letto di un fiume, vedere dove si sviluppavano le correnti e di seguito dare informazioni per una corretta modifica del letto del fiume, dato che dovevano fare delle opere di rifacimento, calcolai la portata del fiume tramite la fluoresceina, calcolando il tempo che impiegava per arrivare da un estremo determinato ad un altro.
Insomma, le indagini su torrenti, fiumi, ruscelli, da parte di geologi e speleologi(per vedere se un torrente sotterraneo sgorga in qualche torrente esterno) vengono fatte anche con questi strumenti, e la fluorescina ha proprio quel colore, quando ormai ha percorso lunghe distanze e si mescola interamente all'acqua.
Ripeto che la sostanza non è tossica se usata in adeguate quantità per la ricerca e aggiungo che quelle sono basse quantità, non fatevi ingannare dal colore dell'intero torrente, essa è molto solubile e fluorescente sotto i raggi ultravioletti del sole.

Comunque non capisco perchè avete cancellato il mio commento!
Non sono stato volgare, ne offensivo, ho solo scritto ciò che so e che i giornali spagnoli hanno peraltro redatto.
Chi non sa come si fanno gli studi in natura è pregato di informarsi e non attaccare per sentito dire, grazie.

Anonimo ha detto...

11:25 e 11:28(tanto siete la stessa scialba persona), di solito lo stupido lo si capisce da ciò che scrive e da come lo scrive, detto questo:

La fluoresceina puo essere acquistata anche su internet per chi ne avesse bisogno, viene addirittura utilizzata in mare come segnalatore per le emergenze.
http://www.nauticamare.it/fluoresceina-tubo-da-20gr.html

Questo è un sito speleologico con uno studio effettuato alle pendici del Monte San Primo nella Piana del Tivano nel 2013, per capire dove vadano a finire i cunicoli carsici!Purtroppo gli stolti(11:25, 11:28 e molti altri)abbondano e fanno figure di me**a ahahah.
http://www.speleologiassi.it/70-colorazione-foto/

Quest'altro invece è un video della guardia costiera che tramite la fluorescina ha dimostrato come questo lido in Salento inquinava direttamente in mare; piccolo esempio di come viene utilizzata la fluoresceina da speleologi, geologi, biologi, e forze dell'ordine!
http://video.repubblica.it/edizione/bari/salento-il-mare-diventa-fluorescente-cosi-la-guardia-costiera-scopre-chi-inquina/245392/245476

Dalle foto del sito speleologico si nota la somiglianza assoluta tra il torrente del Pian del Tivano e il torrente spagnolo in questione.
Se continuate a dire che è inquinamento "bastardo" dopo tutto questo, allora ricoveratevi.

Tanti saluti boccaloni complottisti. ;)

loading...