15 marzo 2017

La Chiesa Cattolica Romana ha la riserva di oro più grande al mondo…


Il maggiore e singolo detentore di lingotti (ingot/bullion) rispetto a qualsiasi altra organizzazione nel corso dei trascorsi 1.000 anni è, ed è sempre stato, il Culto Romano che controlla la Chiesa Cattolica.
La Chiesa Cattolica Romana controlla approssimativamente 60.350 tonnellate d’oro, due volte la dimensione delle riserve ufficiali totali di oro di tutto il mondo, o approssimativamente il 30,2% di tutto l’oro mai estratto/prodotto. A prezzi correnti, è possibile stimare il valore di tali beni che costituiscono il più grande tesoro della storia dell’umanità in oltre 1.245 miliardi di dollari statunitensi ($).
Ai nostri giorni, la Chiesa Cattolica Romana è tornata a numeri che l’hanno condotta nuovamente ad una posizione dominante nel settore dell’oro di cui non si era testimoni dalla caduta del Sacro Romano Impero (intorno al 1100), fase in cui Essa controllava poco meno del 30% dell’oro complessivamente presente nel mondo.
Per la maggior parte dei trascorsi 1.000 anni, la Chiesa Cattolica ha assunto una posizione dominante che gli ha permesso di controllare i mercati dell’oro a livello mondiale, in relazione al fatto di aver posseduto oltre il 50% di tutto l’oro, ed in una posizione talmente dominante, a partire dal XIV secolo fino a giungere al XVII secolo, da controllare oltre il 60% di tutto l’oro mai estratto.

SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

Tale tesoro nella sua totalità è stato suddiviso tra numerose riserve dichiarate ed altrettanto numerose riserve non dichiarate. Soltanto il 20% delle riserve d’oro totali è immagazzinato tramite ‘partiti terzi’ in riserve ufficiali, la maggiore riserva dichiarata è rappresentata dalla Federal Reserve Bank, seguita dalle riserve presenti in Italia, Svizzera, Germania e Francia. Le più importanti riserve private non dichiarate sono sconosciute, ma paiono essere collocate anche in paesi dell’Occidente e a quanto pare risulterebbero associabili alle più importanti riserve private delle più antiche banche private e società finanziarie d’Europa. Potrebbero inoltre esistere riserve private gestite direttamente dal Vaticano, seppure quest’ultima resti un’ipotesi poco probabile.
Mi nasce spontaneo un pensiero: con tutto l’oro che il Vaticano quindi l’Italia possiede, si riuscirebbe ad azzerare il deficit pubblico, e con gli avanzi si potrebbe sfamare intere nazoni bisognose, a cosa serve accumulare queste enormi quantità di oro?….nella parola di Dio in Luca 9 : 25 sta scritto: Che giova all’uomo guadagnare il mondo intero, se poi si perde o rovina se stesso?


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM






18 commenti:

p.piero ha detto...

Questa è la più grossa bufala del mondo più grossa della riserva di oro di cui parla. Modo banalissimo è volgare per gettare fango addosso ad una istituzione che da 2000 anni gestisce migliaia di mense per i poveri, ospedali nei paesi più abbandonati, scuole per fare accedere all'alfabetizzazione e alla cultura milioni di derelitti, centinaia di case di recupero per tossicodipendenti, migliaia di centri Caritas che danno cibo e coperte ai barboni di tutto il mondo... e si può continuare ancora per molto. Un esempio basta a chiudere la bocca ai calunniatori: Madre Teresa di Calcutta faceva parte della chiesa cattolica.

Anonimo ha detto...

Sí pero come e morta come una bsrbona un piu no mi dar ridere leí era unalttra cosa

Stefano Vestri ha detto...

appunto ....

Anonimo ha detto...

Molto interessante l'articolo... mi piacerebbe conoscerne le fonti perché, mentre le riserve dichiarate sono facilmente riscontrabili, quelle non dichiarate sono una mera ipotesi dell'autore o questi ha avuto accesso a fonti riservate e documentabili?
Io propenderei più per la prima ipotesi poiché o queste riserve sono nascoste in caveau privati (vedi le segrete dei conventi :-P ) oppure tutto sarebbe un'emerita idiozia.
Che il Vaticano abbia una grande riserva (proporzionalmente la puù elevata al mondo) non ci piove, serve come riserva di valore per far funzionare i suoi uffici finanziari. che abbia nascosto il 20% dell'oro estratto fino ad oggi in bullion, invece, mi sembra difficile poiché questi sono ampiamente tracciati (anche solo dal numero di serie impresso su di essi dalla zecca che li ha forgiati) a meno che non siano retaggio del passato, quando lo stato della Chiesa era battitore di moneta ma mi sembrerebbe alquanto improbabile poiché all'epoca vigeva un gold standard diffuso e l'oro era difficile da tesaurizzare in quelle moli avendo tutti gli stati al mondo (e le banche) come competitor.

Anonimo ha detto...

Infatti nessuno mette in discussione tutto quello che lei afferma.....ma tanto meno lei non è in grado di quantificare quanto oro abbia la chiesa, perché stiamo parlando di due cose ben diverse

Anonimo ha detto...

Le crociate , la santa inquisizione, i patti lateranensi...

elio liberatori ha detto...

Ian accumulati in 10 secoli...

Anonimo ha detto...

Apri gli occhi, la chiesa cattolica é una vergogna, ha rovinato la religione, la chiesa come é oggi non ha nulla a che vedere ne con Dio ne con Gesu...

Anonimo ha detto...

Se l'ammontare dell'oro del Vaticano ha un valore pari a 1.245 miliardi di $, cioè 1.030 euro, per azzerare il ns. debito (2.279 mld) mancano altri 1.250 miliardi. Guardi che basta fare un giretto sui Google per evitare di scrivere castronerie. Sono Mauro Novelli ( www.mauronovelli.it ) ma devo qualificarmi come anonimo nella tendina del "Commenta come".

ziofonta ha detto...

ORO pro nobis

leonardo fiadone ha detto...

Comunque sia possiede tanto e fa pensare tanto alla funzione della chiesa sul popolo italiano

Giuseppe moschetta ha detto...

Perché ti firmi anonimo?????????

Giuseppe Rai ha detto...

Sarà accaduto a tutti, almeno una volta, di postare o girare un post che vi ha particolarmente colpiti, o meglio indignati, perché metteva in risalto una condizione particolarmente critica o addirittura “vergognosa” di qualche importante istituzione, o simili; se il vostro post avrà raccolto pochi “like” e poche condivisioni, non sarà accaduto nulla, ma se i “like” e le condivisioni del vostro post sono state diverse, ecco che avrete notato come tra i tanti commenti di approvazione, ad un certo punto ne appariva uno molto negativo che, fornendo un’apparente prova inoppugnabile, declassava il vostro post a “BUFALA”, con frasi del tipo “sono anni che questo post gira sulla rete; è chiaramente una notizia provata falsa; è stata dichiarata inattendibile” e quant’altro. ATTENZIONE, a quando vi capita questo, perché nove volte su dieci, siete incappati in un “FALSO GUARDIANO DI BUFALE”! Chi sono i falsi guardiani di bufale? Sono persone pagate da quegli stessi enti o istituzioni che sono presi di mira dai post, causa il loro comportamento non molto limpido, che non appena si accorgono che un vostro post è visualizzato, approvato e condiviso da un certo numero di persone, intervengono per “screditarne l’autenticità” e fermarne così la diffusione sui social. Si presentano come persone che la sanno lunga, che vi fanno passare per dei “poveri ignoranti” che avete preso un abbaglio nel postare il post, e quindi cercano di screditare la vostra credibilità (pericolosità)! Non ci cascate, usate sempre il cervello e fatevi questa semplice domanda: “A CHI GIOVA CHE QUESTO POST NON CIRCOLI E PASSI PER ESSERE UN FALSO?” La vostra risposta vi dirà anche chi ha pagato il falso guardiano di Bufale per screditare il vostro post.

Anonimo ha detto...

Ha me risulta che prima della crisi economica del 2008 ..loro hanno fatto fondere oro di monete antiche in fonderie svizzera. .nel 2006..me l'ha detto uno che conosco e ci lavora dentro. ..

Anonimo ha detto...

Mah?! Come potete dimostrare i numeri?

Anonimo ha detto...

"Vade retro Satana". Questa espressione ti dice qualcosa?. È stata rivolta.da Gesù a Pietro (radice della Chiesa cattolica). Gesù conosce le.mancanze di Pietro e della futura Chiesa...sa che sarebbe stato anche.rinnegato eppure gli dà fiducia come dà fiducia alla Chiesa in ogni epoca nonostante la sua indegnità. In qualsiasi gruppo umano c è sempre chi cade e commette eerrori ma Dio.cerca ugualmente di.rialzare gli uomini di cui si fida pur conoscendo i loro difetti. È facile gridare allo scandalo per gli sbagli altrui per.esorcizzare magari i propri. Conviene non perdersi in luoghi comuni sterili e in giudizi distruttivi. Bisogna che tutti impariamo a leggere la.realtà in modo.più profondo e a fidarci della Sua parola

Raff ha detto...

"Vade retro Satana". Questa espressione ti dice qualcosa?. È stata rivolta.da Gesù a Pietro (radice della Chiesa cattolica). Gesù conosce le.mancanze di Pietro e della futura Chiesa...sa che sarebbe stato anche.rinnegato eppure gli dà fiducia come dà fiducia alla Chiesa in ogni epoca nonostante la sua indegnità. In qualsiasi gruppo umano c è sempre chi cade e commette eerrori ma Dio.cerca ugualmente di.rialzare gli uomini di cui si fida pur conoscendo i loro difetti. È facile gridare allo scandalo per gli sbagli altrui per.esorcizzare magari i propri. Conviene non perdersi in luoghi comuni sterili e in giudizi distruttivi. Bisogna che tutti impariamo a leggere la.realtà in modo.più profondo e a fidarci della Sua parola

Aldo Sanna ha detto...

Dato che, appunto, nessuno è in grado di quantificarne la quantità, l'articolo è fallace e digressivo rispetto alla realtà. La foto è di Fort Knoch?

Post più popolari

CONTRO LA CENSURA DI FACEBOOK ISCRIVETEVI SU TELEGRAM


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...