26 ottobre 2016

Putin avvisa gli Stati Uniti e l'Europa.La situazione è grave anche per l’Italia...

La situazione è grave anche per l’Italia, la quale ha inviato nei giorni scorsi soldati in Lettonia, per difenderne i confini.




Un video davvero inquietante quello che vi stiamo per mostrare.


Il mondo si sta dirigendo verso la terza guerra mondiale, e nessuno ne parla, tutti i giornali e le tv hanno censurato la notizia.


Circa un mese fa, durante un convegno internazionale di economia, svoltosi a St. Pietroburgo, in Russia, Putin aveva parlato chiaramente ai giornalisti della stampa internazionale, dicendo loro: ”io non so più come parlare con voi, come farmi capire. Il mondo si sta spingendo verso la terza guerra mondiale, inesorabilmente, e nessuno ne parla. Gli stati Uniti si aspettano che non succeda nulla, ma come possono pensarlo? I cittadini non hanno idea del pericolo che incombe su di loro, perché voi stampa glielo nascondente vigliaccamente”.


Putin fa riferimento soprattutto ai missili NATO presenti al confine con la Russia, e fa capire che la Russia non starà ferma a guardare.


Si rivolge ai giornalisti dando loro dei corrotti, chiedendogli perché Europa e stati uniti abbiano volutamente destabilizzato il medio-oriente, e ora si pongono così aggressivi nei confronti della Russia.


Giusto per ricordarlo: la Russia di Putin possiede migliaia di testate nucleari, missili da crociera e a lungo raggio, e dato che sono stati costretti dalla NATO a spostare i loro, adesso vedrà come forma di prevaricazione, ogni gesto di avanzamento ai confini col territorio russo.


Guardate questo incredibile video dove viene spiegata bene la situazione, e dove si sente forte e chiaro l’avvertimento di Putin al mondo. Non dobbiamo perdere altro tempo.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho visto sia la lega nord che i m5s incazzati contro questa folle decisione di mandare dei nostri militari in Lettonia. Qui siamo completamente impazziti, che ne rispondano in parlamento!!

Anonimo ha detto...

O.T. Non ne avete parlato, ma onore agli abitanti di Goro, basta con l'africanizzazione dell'Italia, e i perbenisti si scandalizzino pure!

Anonimo ha detto...

Concordo in pieno 16:59! 10,100,1000 Gorino! Riappropriamoci della nostra identità nazionale! Dei perbenisti ce ne freghiamo,i buonisti se sono dei culatoni a cui piace farsi rompere il culo dagli africani ,come piace anche al clero cattolico,non devono per questo imporre le loro idee e pruderie all'intera popolazione italiana! La questione è semplice:si fa un referendum sull'immigrazione chiedendo agli italiani se sono a favore o contrari a questa immigrazione clandestina massiccia verso il nostro paese,se vincono i favorevoli, anche noi che siamo contrari accetteremo l'esito e ci azzittiremo senza più protestare,ma se vincono i contrari li dobbiamo cacciare via tutti quanti (i clandestini, non chi è qui regolare o VERO profugo di guerra)anche con la forza,a costo di paracadutarli nei loro paesi d'origine anche se i governi di quei paesi non li rivogliono! Volevo concludere con un saluto alla GLORIOSA DIVISIONE FOLGORE DEI PARACADUTISTI; e un vergogna alle finte crocerossine ma veri intrallazzatori scafisti di stato della marina militare italiana (mi riferisco ai vertici,agli ufficiali e non ai semplici marinai che sono obbligati ad obbedire)

Anonimo ha detto...

Sì questa storia dei migranti nasconde qualcosa di ben più sinistro, per la cronaca dovrebbero trattarsi di profughi di guerra e guarda un pò non si vede nè un siriano nè un iracheno nè un libico.
Ora non ho niente contro nessuno ma sta storia và chiarita, onore agli eroi di Gorino

Anonimo ha detto...

Ve la chiqrisco io ( e lasciate stare i gay che sono brave persone......folgore prenditela coi mafiosi statali e non..... non fare il duro con i deboli ).....stanno preparando il caos......

Piero Falsarella ha detto...

Quale parlamento? Non mi risulta che in Italia esista un parlamento o un governo.. Mah!

Piero Falsarella ha detto...

Infatti mi chiedo come si possa credere alla storiella dei rifugiati di guerra.. Tra l'altro senza donne e bambini..

Piero Falsarella ha detto...

Se ti stai riferendo allesercito sappi che non è mai stato al servizio del popolo.. Anzi..

Piero Falsarella ha detto...

Se ti stai riferendo allesercito sappi che non è mai stato al servizio del popolo.. Anzi..

Anonimo ha detto...

Ordine e disciplina sono la chiave per il progresso! Solo i militari riprendendo in mano le redini del nostro amato Paese potranno salvare l'Italia dal pericoloso baratro in cui è finita! A tutte le forze armate di ogni ordine e grado l'appello di prendere in mano con ogni mezzo possibile la guida della nazione e ripristinare la completa sovranità nazionale punendo duramente i traditori della Patria!