11 ottobre 2016

I sintomi della candida e come sconfiggerla definitivamente!


Che cos’è la candida? Come capire se hai la candida? Che cosa puoi fare a riguardo?

Queste sono delle ottime domande! In questo articolo puoi trovare i consigli adatti per neutralizzare naturalmente questo fungo.


Che cos’è la Candida?

La Candida albicans è un fungo saprofita normalmente presente nel corpo umano (bocca, tratto intestinale, vagina…). Ognuno di noi ha la candida. Fin dalla nascita, milioni di batteri e di funghi che risiedono in varie parti del nostro corpo intrattengono con noi quotidianamente un rapporto simbiotico. Normalmente questo fungo contribuirà a rilevare e a distruggere i batteri nocivi che danneggiano il nostro corpo, oltre a mantenere pulito il sangue da qualsiasi eccesso di zucchero che le cellule non sono in grado di assorbire. E’ qui che la candida può diventare un problema.

Quando c’è uno squilibrio dei livelli di zucchero nel sangue, la candida avrà la possibilità di crescere ad un livello dannoso per il corpo umano.

Le dimensioni delle colonie di candida nel sangue sono determinate direttamente dalla tua alimentazione. Se i livelli di zucchero nel sangue sono sempre ad un livello normale, così saranno anche le dimensioni della colonia di candida presente nel sangue. Quando gli zuccheri assunti lasceranno il sangue per essere distribuiti e utilizzati dalle cellule del corpo con l’aiuto dell’insulina (che serve a farli entrare e depositarsi nel muscolo), una volta elaborato lo zucchero, qualsiasi lievito in eccesso fuori morirà rapidamente.

Quali sono le cause di crescita incontrollata della Candida?

Esistono diversi fattori che supportano la crescita eccessiva e lo squilibrio di Candida, alcuni di essi includono:
Squilibri di zucchero nel sangue. Se la cellula è resistente all’insulina, il glucosio resta nel sangue, alzando i livelli di zucchero nel sangue ed in ultima analisi portando ad un aumento del grasso di deposito.
Squilibrio batterico.
Largo uso di antibiotici, senza sostituire i batteri benefici perduti.
Una dieta povera di nutrienti e ricca di carboidrati raffinati.
Eccesso di fattori che supportano la candida, come lo stress prolungato e la mancanza di sonno. Queste due condizioni in particolare compromettono il buon equilibrio dei batteri, così come l’eccesso di zuccheri nel sangue.
Un sistema immunitario compromesso.
Presenza di metalli pesanti nel corpo.
Livelli di acido ed altri enzimi digestivi inadeguati nello stomaco.

Come puoi vedere le cause di uno squilibrio possono attribuirsi a vari fattori. Il nostro corpo mette in atto molti sistemi atti a proteggerci dalle anomalie e dagli invasori esterni. E quando il nostro organismo si sovraccarica, nascono gli squilibri che possono portare alla candida.

Come faccio a sapere se ho una crescita eccessiva di Candida?

Non esiste una sola causa, non ci sono sintomi precisi che ti indicheranno una sua crescita eccessiva. La Candida prospera in ambienti umidi, scuri e ricchi di zuccheri, per questo motivo le epidemie sono più comuni in zone come: vagina, zona inguinale e tratto intestinale. Quando la sua crescita è incontrollata può perforare la parete intestinale ed entrare nel flusso sanguigno. Questo fenomeno è noto come “candida sistemica” e in questi casi il fungo può espandersi nelle articolazioni, muscoli, polmoni e altre zone del corpo.

Se la candida cresce eccessivamente, è molto probabile che avrai uno dei seguenti sintomi. La maggior parte delle persone si identificheranno in alcuni sintomi, ma questo non significa che siate necessariamente affetti da candida. Valuta attentamente l’elenco dei sintomi e se ne riscontrate molti, è possibile che abbiate una crescita incontrollata di candida.

I sintomi più comuni della candida includono:
Afte / Mughetto (nella bocca o in altre zone del corpo)
Piede d’atleta
Cattiva digestione (gas e gonfiore)
Mal di testa
Perdita di appetito
Continuo bisogno di zuccheri
Prurito anale
Sindrome da affaticamento cronico
Cervello annebbiato e mancanza di concentrazione.
Diarrea
Stipsi
Sbalzi d’umore
Prurito (bruciori e pizzicore)
Acne
Eruzioni cutanee
Depressione
Ansia
Mal di gola
Scarso desiderio sessuale
Debolezza muscolare
Dolore cronico

Come ho già scritto, molte persone potranno identificarsi con alcuni dei sintomi descritti. Anche altri tipi di squilibri possono causare questi sintomi, ma è anche vero che ultimamente lo squilibrio da candida è quello più diagnosticato. Ritengo che sia importante escludere prima fattori come la sensibilità al glutine o latticini, stanchezza surrenale e fatica cronica, squilibrio di zuccheri nel sangue e stanchezza generale, prima di auto-diagnosticarti una crescita eccessiva di candida.

Il trattamento per la candida è simile ad altre patologie analoghe. Un protocollo base per equilibrare il corpo, può curare vari disturbi. Se hai molti dei sintomi riportati sopra, seguendo alcuni consigli potrai riequilibrare il corpo ed aiutarlo a muoversi nella direzione giusta verso la guarigione.

Se ritieni di avere uno squilibrio di candida grave, il piano di trattamento dovrebbe essere più intenso. Sarebbe utile consultare un naturopata. Anche se hai riscontrato alcuni sintomi il consiglio è sempre lo stesso, in modo da essere sicuri che non ci sia uno squilibrio più profondo in corso che richieda un attenzione professionale. Non stare male, chiedi aiuto!

Come trattare lo squilibrio da candida?

Trattare uno squilibrio causato dalla candida o qualsiasi altro mite squilibrio che potrebbe essere la causa dei sintomi descritti, può essere abbastanza semplice. Alcuni cambiamenti nella dieta e nello stile di vita possono contribuire di molto a riportare il corpo al suo equilibrio originario. Ricorda che il tuo corpo è stato progettato per essere in salute.

Semplici consigli per riportare il corpo in equilibrio:
Ridurre o eliminare gli zuccheri trasformati e raffinati. Questi alimenti sono la causa degli squilibri di zucchero nel sangue, stimolano l’organismo a produrre molta insulina causando un crescita di zuccheri nel sangue . I carboidrati come frutta e verdura non hanno lo stesso effetto, ma al contrario manterranno i giusti livelli di zucchero nel sangue e anche quelli dell’insulina. Se si è affetti da un grave caso di candida, può essere utile ridurre la frutta ad alto contenuto di zucchero come banane e manghi è sostituirli con frutta a basso contenuto di zuccheri come frutti di bosco, mele verdi, pere e ciliegie. Si può anche eliminare la frutta per un breve periodo di tempo, ma ricorda che non è una soluzione a lungo termine.
Bevi acqua fresca e pulita, o acqua con limone. Mantenersi idratati è molto importante per l’equilibrio del corpo. Ogni singola cellula del nostro corpo ha bisogno di idratazione per svolgere le sue funzioni a livello ottimale. Bere un tipo di acqua adeguato può essere utile per aiutarti a rilevare agenti patogeni e batteri indesiderati, contribuendo a bilanciare il corpo. Evita tutte le bevande con zuccheri aggiunti succhi di frutta, bibite, bevande al caffè ecc. La soluzione migliore è quella di bere: Acqua, tisane, succhi verdi e frullati. Anche in questo caso alcuni esperti consigliano di optare per i succhi verdi e la verdura quando la crescita della tua candida è eccessiva. Fidati del tuo giudizio, cerca di capire quali di questi rimedi ti fanno sentire meglio, se alcuni dovessero farti sentire peggio, cerca di evitarli finché non avrai raggiunto il giusto equilibrio.
Segui una dieta ricca di fibre. Una dieta ricca di fibre può fare miracoli ed avrà un effetto curativo sullo squilibrio provocato dalla candida. I cibi ricchi di fibre contribuiranno a mantenere in equilibrio gli zuccheri nel sangue per tutta la giornata. Questo significa che gli zuccheri assunti saranno rilasciati lentamente nella circolazione sanguigna in confronto ai semplici carboidrati trasformati. Di conseguenza ci sarà meno zucchero per nutrire la candida e saranno introdotti rapidamente nel sangue e nelle cellule. La fibra agirà come un probiotico, alimentando i batteri buoni, aiutandoti così nella difesa di una crescita anomala della candida e di altri agenti patogeni e microbi. Le fibre agevoleranno anche la rimozione delle tossine dal tuo sistema digestivo mantenendo il flusso sanguigno pulito e riducendo le possibilità di entrare ai batteri patogeni.
Riduci latticini e derivati. I prodotti caseari sono davvero pessimi quando si tratta di squilibri causati dalla candida. Sono tra i cibi più acidi che si possano mangiare, l’organismo preleverà i minerali alcalini dalle ossa al fine di neutralizzare gli acidi. Questo può cambiare il tuo pH rendendolo acido e favorirà la candida creando così un ambiente ideale per i suoi focolai. I latticini possono causare anche un eccesso di muco ostacolando ulteriormente la capacità del corpo di rilasciare correttamente le tossine. Il muco ricoprirà il rivestimento del tuo tratto intestinale, bloccando la capacità dell’organismo di assorbire correttamente le sostanze nutritive, favorendo ulteriormente la candida. Ricordati che è possibile ottenere il calcio da fonti non-casearie.
Riduci o elimina i cereali contenenti glutine. I cereali trasformati, in particolare quelli che contengono glutine, possono avere un effetto molto dannoso sul rivestimento intestinale. Sopra abbiamo visto di come la candida possa perforare il rivestimento intestinale ed entrare nel flusso sanguigno. Il glutine ed i cereali che lo contengono possono avere un effetto simile arrivando ad attaccare il rivestimento intestinale. Quando l’intestino lavora per rimuovere i chicchi di grano non digeriti completamente che rimangono bloccati, questi ultimi possono provocare dei piccoli fori che causeranno una permeabilità intestinale. Questo significa che la candida presente nel nostro intestino potrà fuoriuscire attraverso la parete intestinale fino a diventare sistemica. Il glutine può anche rimanere intrappolato nei villi (sottili pieghe delle mucose che tappezzano le pareti interne dell’intestino tenue, aumentando la superficie del tratto digerente e facilitando l’assorbimento delle sostanze nutritive) fermentando e alimentando in questo modo la candida. Molte persone ritengono che tutti i loro problemi intestinali siano scomparsi semplicemente rimuovendo glutine e latticini dalla loro dieta.
Consuma cibi fermentati naturalmente. I cibi fermentati contengono batteri benefici utili al nostro intestino. Inoltre contribuiscono ad aumentare il numero di batteri buoni che popolano il tratto intestinale, in questo modo migliorerà anche la salute dell’apparato digerente, e di conseguenza aiuteranno l’organismo a combattere la crescita eccessiva di candida. I cibi fermentati aiutano l’intestino a guarire e a combattere gli squilibri provocati dalla candida. Aumenta il consumo di alimenti fermentati naturalmente come crauti e Kombucha, assicurati che siano fermentati naturalmente e non pastorizzati.
Rilassati ed evita lo stress. Lo stress è una delle cause numero uno dello squilibrio batterico nel corpo. Quando attraversiamo periodi di stress prolungati, si innescano una serie di reazioni ormonali e nutrizionali che riducono risorse, energia vitale e batteri buoni. E’ difficile guarire completamente quando subiamo continuamente stress. So che hai una vita e delle responsabilità, non è plausibile mollare tutto, ma non è necessario abbandonare i tuoi impegni e le tue responsabilità. Ritagliati 15 minuti nella pausa pranzo per andare a fare una passeggiata, fermati spesso durante la giornata e fai 10-20 respiri profondi partendo dal ventre, spegni gli oggetti elettronici 30-60 minuti prima di dormire, inizia la giornata con una tazza di tè e un giornale, prenditi del tempo per giocare con i tuoi figli o animali domestici, sono tutti degli ottimi modi per ridurre notevolmente lo stress nella nostra quotidianità.
Riposati. Per mantenere un corpo sano, bisogna dormire a sufficienza. Il tuo corpo compie la maggior parte del suo lavoro di guarigione mentre sei addormentato. Quando dormiamo il corpo è occupato a riparare i danni, filtrando le tossine e assorbendo le sostanze nutritive. senza il riposo adeguato è molto difficile per il corpo mantenersi in equilibrio. dormi almeno 7/8 ore per notte.
Inizia la giornata con calma. In caso di stress, il tuo corpo produce un ormone chiamato cortisolo, noto anche come ormone dello stress. Questo ormone tende a mantenere costanti i livelli di glucosio nel sangue. La funzione più importante del cortisolo è l’attivazione del fondamentale meccanismo di difesa noto come attacco o fuga. In condizioni di stress il corpo mette in atto dei meccanismi per far fronte alla situazione di minaccia. Quando si ha un eccesso di cortisolo è probabile che si abbia anche un eccesso di zuccheri nel sangue che causano squilibrio. Inizia la giornata facendo qualcosa di tranquillo, potresti rilassarti leggendo un libro, sorseggiare una tazza di tè, fare una passeggiata all’aperto con esercizi di respirazione, stretching, ascoltare della musica tranquilla in questo modo il tuo corpo sarà meno stressato durante il giorno e di conseguenza raggiungerà un equilibrio in grado di ridurre i livelli di candida.
Riduci o elimina i grassi nocivi. La maggior parte delle volte in cui gli esperti parlano di candida, puntano il dito verso gli zuccheri. Questo perchè gli zuccheri raffinati e i cibi ricchi di carboidrati in genere, diminuiscono la sensibilità insulinica, facendo sì che lo zucchero non venga trasportato nelle cellule alla corretta velocità. E’ anche importante tenere sotto controllo il livello e la qualità dei grassi che consumi. Se mangi in abbondanza grassi trans, grassi animali saturi o grassi vegetali trasformati (margarina, olio di mais, olio di soia, olio vegetale ecc) il flusso sanguigno ne verrà inondato. Questo potrebbe causare degli squilibri di zucchero, poiché questi grassi hanno la capacità di bloccare la funzione di assorbimento dello zucchero da parte delle cellule, di conseguenza gli zuccheri rimarranno nel tuo flusso sanguigno più a lungo, alimentando la candida. Non è necessario eliminare del tutto i grassi, basterà scegliere quelli naturali, come noci, semi, avocado, cocco e olive. Se hai una candida grave, è meglio consumare i grassi 3 ore prima di mangiare qualsiasi alimento con un elevato contenuto di zuccheri, come ad esempio la frutta, oppure attendere almeno un ora dopo aver mangiato la frutta.
Inizia a prendere un probiotico. La maggior parte delle persone nel mondo occidentale prende probiotici. Questo è uno dei pochi integratori che mi sento di consigliare alla maggior parte delle persone con cui parlo. Viviamo un un mondo iper sterilizzato, in cui vengono utilizzati frequentemente saponi antibatterici, lavaggi, scrub ecc. Gli antibiotici uccidono tutti i batteri, sia quelli benefici che quelli nocivi. Stress, insonnia, mancanza di acqua fresca e pulita e cattiva alimentazione sono tutti fattori che contribuiscono a diminuire il livello di batteri benefici all’interno del nostro corpo. Scegli un probiotico che abbia almeno 1 miliardo di cellule per capsula, 3 diversi tipi di ceppi batterici e possa essere conservato in frigorifero, ti sarà d’aiuto per riequilibrare la flora batterica e combattere la candida.

Adotta uno stile di vita che comprenda un alimentazione equilibrata, acqua fresca in abbondanza, attività moderata e riduzione dello stress, in questo modo il corpo tornerà in equilibrio.

Rimedi naturali

Se hai un infezione da lieviti, i seguenti rimedi naturali ti saranno d’aiuto e aiuteranno il corpo nella lotta contro l’eccesso di candida. Molti di questi prodotti hanno un’evidente azione anti-batterica quindi è una buona idea assumere anche alcuni probiotici.

Ecco un elenco di prodotti naturali in grado di aiutare il corpo a trovare un equilibrio batterico in grado di combattere lo squilibrio causato dalla candida:
Estratto di semi di pompelmo. L’estratto di semi di pompelmo possiede forti proprietà anti-batteriche ed è in grado di uccidere molti batteri e funghi patogeni tra cui la candida.
Aglio. Può essere consumato sia fresco che in forma supplementare. L’aglio ha proprietà anti-batteriche ed è un potente anti-micotico, aiuterà il corpo a difendersi da batteri patogeni, lieviti e funghi. Per beneficiare delle proprietà antivirali ed antifungine dell’aglio deve essere consumato nel modo giusto, leggi Come ATTIVARE l’aglio per assorbirne le proprietà medicinali.
Acido caprilico/acido laurico. L’acido caprilico è l’acido laurico sono entrambi acidi grassi presenti nelle noci di cocco. Entrambi possono essere essere assunti in forma supplementare o direttamente dall’olio di cocco.
Mallo di noce nera. La noce nera è molto efficace nel trattamento di tutti i tipi di batteri, funghi e parassiti.
Pau d’Arco. Il Pau d’Arco è una pianta che si può acquistare in forma di capsule o erbe è molto utile a difenderci da molti tipi di batteri.

Ecco quindi tante informazioni molto utili che ti hanno permesso di conoscere a fondo di cosa la candida si nutre, come prolifera e come fare per sconfiggerla definitivamente. I sintomi della candida sono molto debilitanti e quindi è importante seguire questi consigli.

Prenditi cura del tuo corpo, e il corpo si prenderà cura di te.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Io ho scarso desiderio sessuale... però ho anche 90 anni... sarà dovuto alla candida o a qualcosa d'altro???

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)