18 ottobre 2016

EUROPA DELL'EST, COSA STA REALMENTE SUCCEDENDO TRA NATO E RUSSIA ?




Di Salvatore Santoru


Recentemente la ministra italiana della Difesa Roberta Pinotti ha sostenuto che nel 2018 un contigente italiano sarà inviato in Lettonia(1) per presidiare i confini con la Russia, nell'ambito del programma di rafforzamento dei confini baltici della NATO.
Tale programma rientra in un progetto di difesa delle frontiere orientali della NATO e dovrebbe servire ai fini di stabilizzare i confini tra i paesi membri della NATO e la Russia e costituisce una risposta al recente invio di missili russi a Kalingrad(2).
D'altro canto, in Russia la NATO è sempre più malvista e nonostante si sostiene che il programma rientri in un tentativo di stabilizzare i paesi baltici queste notizie fanno pensare più ad uno scenario da "nuova guerra fredda"(3) piuttosto che a una semplice stabilizzazione dell'area baltica.
D'altronde, la "nuova guerra fredda" tra NATO e Russia è praticamente esplosa a livello mondiale per via della questione siriana e nell'area orientale dell'Europa si sta esprimendo sopratutto con la questione ucraina.

NOTE:

(1)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2016/10/pinotti-soldati-italiani-saranno.html

(2)http://www.eastjournal.net/archives/77153

(3)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/06/la-nuova-guerra-fredda-tra-usa-e.html

Nessun commento:

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)