4 settembre 2016

La Rivincita di Di Bella – Studi confermano la validità dell’Acido Retinoico e Melatonina nella cura del cancro


La Melatonina usata da Di Bella già nel 1969, quando nessuno ne parlava e sapeva cosa fosse, oggi è oggetto di studio
e ricerca dato che si sta scoprendo le sue incredibili capacità curative tanto che alcuni scienziati l’hanno chiamata la “Molecola dell’Immortalità”. Ebbene tanto le case farmaceutiche e i conservatori della classe medica italiana erano contro che nel 1996 ne vietarono la somministrazione. Le ragioni? Possiamo immaginarle, e dato che oggi si trova anche al supermercato possiamo di sicuro dire che non era per proteggere la nostra salute, anzi.


Oggi chiunque può verificare sulla massima banca dati medico scientifica mondiale PUBMED l’enorme sviluppo della ricerca sulla melatonina con 20.908pubblicazioni che documentano effetti rilevanti in patologie cardiocircolatorie, ematologiche, oncologiche, degenerative, immunitarie e tumorali.

Per chi non sapesse la storia del Metodo Di Bella per la cura dei tumori deve sapere che è basato sul fatto che tutti gli organismi viventi possiedono sia i meccanismi responsabili della differenziazione e della crescita delle cellule tumorali, sia le difese per combattere lo sviluppo delle medesime. Insomma la formazione di cellule cancerose è tanto naturale quanto la loro eliminazione.

La terapia del professor di bella, agendo sulle cellule sane e sul loro metabolismo e non direttamente sulle cellule tumorali, si propone di stimolare i meccanismi “naturali” di lotta dell’organismo e, attraverso questi, di produrre attorno ad ogni cellula “degenerata” un ambiente sfavorevole ed ostile per le sue funzioni vitali, siano esse di crescita che di riproduzione.

Così facendo la terapia cerca di ridurre le capacità vitali e riproduttive della cellula malata impedendogli di crescere e di proliferare in maniera abnorme. Nel contempo favorisce la “maturazione strutturale” (invecchiamento) del tessuto tumorale aumentando pertanto le possibilità che le cellule anomale vadano incontro ad una precoce “apoptosi” e cioè alla morte naturale.

Come puoi ben capire è un approccio diametralmente opposto alla chemioterapia che invece distrugge sia cellule sane che cellule malate, debilitando l’intero organismo. La cura Di Bella cerca proprio di rafforzare le naturali funzioni difensive del corpo e di sottrarre nutrimento alle cellule tumorali.

Qualche giorno fa è stata pubblicata una ricerca pubblicata su Stem Cells International, sulle cellule staminali che documenta l’effetto differenziante – e dunque potenzialmente antitumorale – di due sostanze della terapia Di Bella:l’acido retinoico e la melatonina. Sono entrambe molecole particolari, tossiche per le cellule tumorali e vitali per quelle sane.

Soddisfatto anche Giuseppe Di Bella, figlio di Luigi Di Bella e presidente dell’omonima Fondazione che ha finanziato la ricerca: “Si è avuta un’ulteriore conferma che l’acido retinoico esercita le più elevate proprietà differenzianti e che la melatonina ne amplifica l’effetto. È la piena conferma dell’intuizione di mio padre, che oltre 20 anni fa – in assenza di tecniche di biologia molecolare in grado di evidenziare i recettori nucleari dei retinoidi e della melatonina – ne aveva previsto non solo l’esistenza ma anche l’interazione, come documentato oggi”.

Prosegue Di Bella: “Le altre due sostanze, l’acido ialuronico e l’acido butirrico, sono state scelte per la loro funzione di supporto: il primo (che ha recettori diffusamente espressi nelle cellule tumorali) veicola l’acido retinoico e la melatonina all’interno della cellula, mentre l’acido butirrico agisce come ‘decompattatore’ del DNA consentendo agli agenti differenzianti (acido retinoico e melatonina) di interagire con le sequenze del DNA di cui regolano l’espressione genica”.

Ma questo è solo l’ultimo studio di una serie di conferme che il Metodo Di Bella, prima bistrattato e ridicolizzato, sta ora avendo dal mondo scientifico. Luigi Di Bella prima di morire nel 2003 disse: «Prima o poi dovranno sbattere il muso contro la mia terapia».

Ad esempio qualche tempo fa è stata pubblicata una ricerca sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences che dimostrava come l’acido retinoico fosse utile contro il cancro. Nell’abstract si concludeva dicendo: “le cellule neoplastiche vanno incontro all’autodistruzione, attraverso un processo di morte cellulare programmata definito apoptosi, sia in vitro sia in vivo“.



fonte: http://www.dionidream.com/la-rivincita-di-di-bella-studi-confermano-la-validita-dellacido-retinoico-e-melatonina-nella-cura-del-cancro/

13 commenti:

Anonimo ha detto...

eppure la gente con le cure alternative muore come mosche e in poco tempo....come mai???mmmm, se non la finite con questi articoli, la gente ignorante tornerà tutta dagli stregoni...più di oggi!!!

Ps: pare proprio che nessuno viva con quelle cure...questo è il dato incontrovertibile!

Anonimo ha detto...

In questi giorni mi sto chiedendo come mai stanno venendo fuori "solo" i casi in cui persone che hanno rifiutato la chemio, siano morte e non le cifre di quelle che nonostante si siano curate con la chemio, sono morte lo stesso dopo grandi sofferenze.I numeri supportati da cartelle cliniche ufficiali, di persone che si sono curati con cure alternative e sono completamente guarite, perchè non parlano anche di quelle? Diavolo falla tra dieci mesi circa dovrebbe uscire una nuova "cura" estremamente costosa, che dovrebbe curare il cancro.....sarà un caso?

Anonimo ha detto...

il fatto che certe molecole siano oggetto di studio non validifica in alcun modo la 'cura Di Bella' che rimane un'accozzaglia di inesattezze, una pseudo cura. Non esistono teorie, non esistono previsioni, esistono dati in medicina, il metodo è e rimarra inefficace oltre che rischioso

Anonimo ha detto...

Taci ignorante! Spero almeno che ti paghino per dire tali falsità...

Anonimo ha detto...

Il guaio di tanti che commentano su questo sito,è che sono la prova vivente del lavaggio del cervello che è stato fatto sulle masse.Oppure,tante volte, quelli che scrivono sono o disinformati o disinformatori o troll o forse troppo giovani o magari che vivono nella bambagia....non c'è altra spiegazione alle assurdità che leggo.Grazie sempre e cmq a TRT per gli aggiornamenti sulle notizie!non scoraggiatevi mai perchè fate un lavoro molto prezioso!

Guest ha detto...

Ognuno deve essere libero di curarsi come vuole!!!!

Anonimo ha detto...

In natura c'è già tutto quello che ci serve e molto di più e noi siamo parecchio ignoranti ancora; ma la ricerca avanza. É più che ovvio che il capitalismo cerchi di massimizzare i profitti e\o protrarli il più possibile nel tempo; é nella sua natura. Voi fareste lo stesso. Bye

kascibon ha detto...

In medicina 2+2 non sempre fa 4. La cura che funziona con me con un'altra non ha effetto. Piuttosto chiedetevi come mai negli ultimi 2 anni i tumori sono aumentati del 500%! Possibile che nessuno voglia limitare le cause! Finché non capita a me continuo ad inquinare con la mia macchina, produco spazzatura che tanto viene distrutta dal termovalorizzatore, compro un televisore che dura 5 anni anziché 20 come il predecessore. Compro l'auto che emette meno immissioni ma, se guardo il ciclo di produzione e smaltimento inquina di più di una jeep degli anni 70!. Mangiamo prodotti con aroma di limone e mettiamo il succo di limone nel detersivo dei piatti!
L'oncologia pediatrica di Brescia non riesce a stare dietro ai bambini da curare perché da quando è attivo il termovalorizzatore i livelli di diossina nel sangue di quei bambini e 4 volte superiore al massimo consentito!
Aprite gli occhi e pensate a vivere al meglio col prossimo!

Anonimo ha detto...

NO caro guest, NON TI PUOI SEMPRE CURARE COME TI PARE!Se prendi la zika, il morbillo, la meningite, o altre malattie trasmissibili, non puoi curarti alla cazzo, perchè poi ti incontro per sbaglio sul tram e io NON VOGLIO ASSOLUTAMENTE ESSERE CONTAGIATO da un deficente che preferisce prendere vitamina c dalle arance e accendere un incenso o fare pace con se stessi invece che prendere medicine specifiche o meglio ancora vaccinarsi!Ci sono persone che non possono vaccinarsi per dei problemi di rigetto o bambini a cui non può ancora essere somministrato...e voi ve ne andate in giro senza vaccini e senza nessuna protezione, pensatela come volete...suicidatevi anche se lo trovate giusto, ma io non ci sto ad essere portato nella fossa con voi dementi!Spero che un giorno facciano uno stato dove chi ha un QI alto possa avere la cittadinanza! Cristo che idioti che circolano in giro, ma vi riproducete come conigli???STERILIZZATEVI CAZZO!

Mirklo2013 ha detto...

Ma qualcuno vi ha avvisato a tutti che esiste il LIBERO ARBITRIO?
Avrei sperato di leggere commenti più utili.....anziché offese e turpiloqui!
Ho trovato l'articolo interessante! Ognuno tirerà le proprie conclusioni.
Credo che Di Bella sia un medico giusto?!?!
Buona riflessione a tutti

Debora Asplanato ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Perchè tutte queste difficoltà per pubblicare un commento? Volevo solo dire che sono d' accordo con 13,19 sulla sterilizzazione ma sopratutto per gli extracomunitari dato che fanno 3 o 4 figli a spese nostre visto che gli paghiamo asilo e cure mediche. Mi spieghi però come è possibile che lo stato imponga 6 o 7 vaccinazioni simultanee a bambini di 3 mesi di vita? Come può il loro fragile ed immaturo sistema immunitario reggere un tale assalto?

Debora Asplanato ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!