7 settembre 2016

Il cielo di L'Aquila sotto assedio chimico! Il consiglio comunale chiede chiarezza al Governo




Il consiglio comunale dell’ Aquila intende chiedere al Governo di fare chiarezza sul fenomeno delle scie chimiche e di informare i cittadini delle conseguenze sulla salute pubblica.

Il Consiglio comunale dell’ Aquila ,ha dibattuto un ordine del giorno bipartisan che intende chiedere al governo di fare chiarezza sul fenomeno delle scie chimiche e, soprattutto, di informare i cittadini delle possibili conseguenze sulla salute pubblica.

A presentarlo, il capogruppo di Centro Democratico Ermanno Giorgi che ha raccolto le firme del capogruppo del Pd in Consiglio, Stefano Palumbo (che ha poi deciso di ritirare la firma, però), Marco Cimoroni (Api), del capogruppo di Forza Italia Guido Quintino Liris e di Emanuele Imprudente (Noi con Salvini) tra gli altri. 


“È la prima volta che da un’istituzione pubblica arriva un’esortazione di questo genere al governo”, ha dichiarato soddisfatto Giorgi. “Non si capisce perché di questo fenomeno si parli soprattutto sul web e mai nelle aule istituzionali. Vogliamo che il governo dica la verità perché i cittadini hanno il diritto di sapere. È particolarmente importante che a stimolare questo dibattito sia la città dell’Aquila, il capoluogo della Regione verde d’Europa”.

Dunque, l’analisi accademica: “Tutti coloro che affermano che le scie siano da ricondurre a fenomeni di condensazione dicono una sciocchezza, che può essere confutata facilmente sul piano scientifico. Se fosse così, il fenomeno dovrebbe verificarsi in un clima freddo ad almeno 8000 metri di altitudine, mentre gli aerei che lasciano le scie si incrociano ad altezze molto più limitate. Non si capisce, inoltre, quale sia la provenienza di questi mezzi, che immaginiamo si possa tuttavia ricondurre ad aeroporti militari”.

Poco importa se la comunità scientifica, e gli enti governativi, abbiano ripetutamente dimostrato l’assoluta inconsistenza e incoerenza scientifica di tali asserzioni. Poco importa se il Governo Italiano sia stato chiamato a fornire analoghe risposte a diverse interrogazioni parlamentari, poco importa se numerosi piloti ed esperti di meteorologia, riviste e programmi di divulgazione scientifica, abbiano definito nient’altro che “una bufala” la discussa teoria delle scie chimiche: il capoluogo della Regione verde d’Europa non può che interrogarsi sul fenomeno, a livello istituzionale.

Tratto da: news-town.it

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Speriamo vadino a fondo alla questione pretendendo la verità di fronte a uno scempio che nn è più tollerabile a nome di tutti i cittadini ..!!magari anche promuovendo una bella PETIZIONE con migliaia di firme che il governo nn potra' ignorare poiché è la volontà del popolo!!

Anonimo ha detto...

questi non si fermano, si sentono al sicuro le merde, ma non sono molto furbi..

Anonimo ha detto...

solo perchè ha detto che ci vuole un clima freddo a 8000m sarebbe da mandare a casa e lasciare libero il posto ad un ragazzino di 16 anni(d'estate a 5600m si raggiungono temperature anche di -30 e cmq ci vogliono delle condizioni climatiche che possono formarsi anche sotto i 4000m, dipende dall'umidità e temperatura), molto più in gambe di un vecchio idiota di 70 anni come Giorgi, che non ha mai fatto un cazzo in vita sua, ha una licenza superiore di 60 anni fa, cioè non sa nulla, e fa il consigliere ed assessore dal 2000!!!Segue Marcianò, si proprio lui, il malato mentale di sanremo!Quello che spilla denaro dal portafoglio del fratello non avendo mai lavorato fino a 50 anni(la sua attuale età mi sembra), quello che sta appiccicato ad un pc tutto il giorno, quello che misura le temperature delle nuvole con un termometro laser che arriva a 8 metri di distanza, quello che manda soluzioni chimiche da analizzare e puntualmente gli ritornano pulite e lui grida al complotto, quello che fa gli incidenti in macchina e poi dice che un suv nero lo voleva uccidere(pare che dalle telecamere si vede che faccia tutto da solo il fratello in macchina), quello che si fa spedire i soldi dagli amici di facebook(1030 euro) per fare analisi su "propellente trafugato in aeroporto"...ovviamente sano, ma lui intasca i soldi e non fa vedere le analisi!E voi VOLETE(perchè il termine giusto e volete) credere a un vecchio di 70 anni che ha fatto la 5 superiore all'istituto tecnico, e a quello di sanremo scansafatiche, piattola, parassita della società, che falsifica i fogli di laurea(prontamente smascherato) per sembrare colto??e che sopratutto spilla soldi agli ignari creduloni, sia col suo blog, che con audiolibri, che con donazioni e pubblicità??bhooo...se vi piace essere presi per culo...fate pure!Io mi sentirei incazzato nero contro questa lurida gente!fate voi...se volete essere uguali a loro...prego!Però...santo cielo...andate a studiare un decina di giorni su libri di scienza e poi capirete, invece no...vi pesa il culo ad aprire libri, meglio un bel video con sottofondo musicale su youtube e popcorn da sgranocchiare....e poi fate i colti, ma andate a prenderlo là!

Anonimo ha detto...

Ma cosa stai dicendo?? Ma studia tu!! Le scie chimiche esistono eccome!!

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!