8 agosto 2016

Dare Soldi ai Cittadini Senza Indebitare Nessuno? SI PUO’ FARE



Clamorosa ammissione su Il Sole 24 Ore: si può stampare denaro e darlo ai cittadini senza indebitare nessuno.

Nel saggio intitolato L’illusione della libertà, ho sostenuto che se ci fosse la volontà si potrebbe creare denaro dal nulla e darlo ai cittadini, in modo che tutti dispongano di un reddito che consenta di vivere dignitosamente, senza indebitare nessuno né pretendere nulla in cambio.




Scommetto che in molti avranno pensato che si trattasse della solita “utopia” economicamente impossibile da attuare… invece non è così: si può fare, tant’è che la fattibilità di una simile iniziativa è stata candidamente confessata su Il Sole 24 Ore (niente di meno che la massima testata main stream italiana in ambito economico), da cui riporto un breve estratto:

«Dal punto di vista tecnico, uno strumento per aumentare la domanda aggregata esiste anche nella situazione attuale: è la cosiddetta “moneta distribuita con l’elicottero”, per usare le parole di Milton Friedman. Cioè la banca centrale stampa moneta e la distribuisce ai cittadini, non in cambio di qualcosa (titoli di stato o la promessa di una restituzione futura), ma in modo permanente e a fondo perduto. Le obiezioni nei confronti di questo strumento non sono economiche, ma politiche. Dal punto di vista economico non c’è dubbio che sarebbe efficace». (di Guido Tabellini – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/8dq8dS)


Traduciamo per i non addetti ai lavori: il sistema capitalistico per mantenersi in essere ha bisogno di consumatori disposti a spendere.

Ma dato che tutte le misure messe in atto fino ad ora hanno fallito miseramente (o forse hanno centrato pienamente gli obiettivi, a voi la scelta), pur di salvare il sistema capitalistico dalle proprie contraddizioni, alcuni economisti stanno pensando di dare direttamente soldi alle persone in modo da far ripartire i consumi.

Da dove prendono questi soldi? Dal mondo dell’immaginazione: la banca centrale li crea dal nulla, “stampandoli”, e li distribuisce direttamente ai cittadini, udite udite: «in modo permanente e a fondo perduto».

Ciò significa che nessuno dovrebbe restituire neanche un centesimo della cifra ricevuta!

In altre parole, su Il Sole 24 Ore si sta clamorosamente ammettendo che la banca centrale può stampare denaro e darlo direttamente ai cittadini senza indebitare nessuno, e che tutto ciò«non ammette obiezioni di tipo economico, ma solo politiche».

Ma allora è tutto vero? Certo che è tutto vero, la cosa “anomala” è che tali affermazioni siano diffuse su una testata del calibro del Sole 24 Ore.

In questo modo l’élite mette a segno un eclatante autogol.

Chi detiene il potere dovrebbe stare molto attento a non far diffondere simili verità, perché magari le persone potrebbero riuscire a destarsi dal sonno profondo in cui vegetano e magari potrebbero anche ribellarsi…

Non avete ancora capito? Ve lo dico in modo più esplicito: se la banca centrale può dare soldi direttamente ai cittadini senza indebitare nessuno, e tutto ciò dipende solo da una questione di volontà politica:

Perché i popoli devono sopportare gli effetti delle manovre “lacrime e sangue” propagandate dai governi come “dolorose ma necessarie”?

Perché esiste il debito pubblico? Non si potrebbero finanziare direttamente gli stati senza indebitare i cittadini?

Perché esiste la povertà? Non si potrebbero semplicemente dare dei soldi ai poveri?

Perché non s’istituisce un reddito d’esistenza, universale ed incondizionato, elargito senza pretendere nulla in cambio, in modo che gli esseri umani non siano più schiavi del lavoro e dei ricatti dei capitalisti, ed i processi produttivi possano essere automatizzati, eliminando così tutti i problemi sociali dovuti alla disoccupazione?

Ve lo dice Il Sole 24 Ore perché non si può fare: perché manca la Volontà di farlo; volontà politica, ovviamente, ma pur sempre di volontà si sta parlando.

Chi detiene il potere non è che non può eliminare la povertà e i debiti, liberare gli esseri umani dalla schiavitù del lavoro o fare in mondo che automatizzare il lavoro sia un bene per la società invece che un male, è solo che non vuole che ciò accada.

Chi detiene il potere, dal momento che può eliminare i problemi ma non lo fa, ammette tacitamente di voler mantenere in essere la società con tutte le sue distorsioni, perché evidentemente servono per raggiungere qualche specifico fine che di certo non coincide con il benessere di tutti gli esseri umani.

Chi detiene il potere vuole che ci siano la povertà e i debiti, che le manovre economiche siano “lacrime e sangue”, che i lavoratori vengano sfruttati e sprechino la propria esistenza lavorando al posto delle automazioni.

Dal punto di vista del potere l’orario di lavoro deve essere totalizzante, affinché gli esseri umani siano il più possibile stanchi, distratti e occupati.

Perché? Perché tutto ciò rappresenta la migliore strategia per esercitare il controllo sociale.

Se tutti gli esseri umani avessero un reddito assicurato senza alcun obbligo di lavorare e, grazie alle automazioni, il lavoro diminuisse sempre più, ognuno di essi potrebbe scegliere come vivere la propria esistenza in totale libertà.

In questo modo nessuno sarebbe più schiavo, né del lavoro né di altri esseri umani, perché avrebbe la certezza di poter disporre dei beni e dei servizi prodotti da un sistema produttivo automatizzato.

Ma se ciò avvenisse, l’élite non riuscirebbe più ad esercitare il proprio dominio sottomettendo il resto dell’umanità con i tipici ricatti dell’odierna società.

Riporto le immagini dell’articolo, nel caso dovesse “sparire” dalla rete…




14 commenti:

Anonimo ha detto...

Forse voi di Terra Real Time avete un po' semplificato. Nell'articolo su Il Sole 24 Ore mi sembra che la premessa sia la deflazione.
E non so se sia possibile fare il reddito di cittadinanza. Esso sicuramente graverebbe sulle casse dello Stato, ma andrebbe anche a sostituire alcuni contributi assistenziali che attualmente lo Stato comunque paga. E, comunque, sempre meglio del blocco di pensioni e stipendi.

Anonimo ha detto...

Allora spiegami che diritto ha la BCE di stampare denaro dal nulla, visto che quando vogliono loro i soldi li mettono in commercio in grandi quantità, allora tanto vale stampare e dare denaro a tutti x far finire la povertà, secondo te lo faranno mai x noi? Penso proprio di no, è una volontà politica di non farlo, sennò non avrebbero più il controllo su di noi, svegliamoci e cominciamo ad informarci su come funziona il signoraggio bancario

Anonimo ha detto...

Io l'ho sempre pensato che è tutta una congiura e adesso va di moda sbatterci in faccia quanto siamo stati fregati e inutilmente,in modo da farci diventare pazzi.....stiamo attenti, perchè se è vero che il traguardo dell'elite è prima di tutto decimare la popolazione del pianeta, forse questo è un modo per farlo:farci schiattare dalla rabbia e dalla disperazione.Perchè abbiamo rimunciato alla sovranità monetaria?non si spiega....perchè siamo governati da cent'anni da ladroni e incapaci?non si spiega....perchè non ci siamo ancora sganciati dall'ue come hanno già fatto altri paesi?non si spiega.....perchè hanno lasciato chiudere aziende prestigiose che lavoravano da un secolo e invece hanno salvato le banche dei 40 ladroni?non si spiega.......Affermare che non c'è la "volontà politica",in questo caso,è come dire che sono o dei menefreghisti o degli incapaci o dei sadici e ciò è pura follia!anche un bambino capirebbe che:più le aziende chiudono,più la disoccupazione sale,meno si spende,meno contributi uguale economia al collasso!per questo,però la "volontà politica" c'era EH??????????NE VALEVA LA PENA DI ATTUARE LA POLITICA DI LACRIME E SANGUE SE POI SI SAPEVA BENISSIMO CHE CI SAREBBERO VOLUTI ALTRI 100 ANNI PER RICOSTRUIRE TUTTO?PROPRIO NO!era quello il momento per sganciarsi dall'europa e ricominciare a stamparci i soldi!che se ne escano adesso con questa bella storia mi fa solo che.......lasciamo perdere.....mi sa che ha ragione Diego Fusaro con la sua teoria del colpo di stato....da quando è subentrato Monti la distruzione del paese è cominciata,altro che la bella u.e. e le sue favole del cavolo.Sì,per questo c'è stata la volontà politica,bravi!!!!!.

Anonimo ha detto...

12:58 prima di cercare di capire il "signoraggio bancario" le consiglio di istruirsi in materie economiche e non all'universita di youtube o google; vedo che ha le idee molto confuse sulle leggi di mercato, perchè se dice che non stampano moneta, da far circolare, per tenerci soggiogati....allora non capisce una emerita mazza di economia e mercato.
E non inventi la scusa del troll come fanno tutti gli ignoranti che si sentono feriti nel loro orgoglio!

Anonimo ha detto...

Stai zitto , siamo scemi ma non sino a questo punto TROLL.

Anonimo ha detto...

E aggiungo che le leggi le facciamo noi se sei legato con la testa a 4 scemi che fanno i prepotenti da secoli e legiferano per come gli comoda non è detto che si possano cambiare le regole per vivere in pace e prosperare....credo che i problemi li hai tu.

Anonimo ha detto...

03:04 Sei un povero ignorante e basta!Non puoi fare come vuoi, non si è mai potuto fare dall'alba dei tempi!Se vivi in una società ne devi seguire le regole, e cmq se ti stampi tutta la moneta che ti pare, scenderà anche il suo valore, ma la cosa è complicata assai, mentre tu col tuo cervelletto che ti ritrovi, credi che uno stato si stampa quello che gli pare e poi va con i soldi stampati a raffica in giro, strillando "compro tutto e sticazzi", ma davvero credi che l'economia funzioni così??Tu sei davvero uno dei tanti scemi che credono alle favolucce e pensano di avere la verità in tasca!Più o meno è come dire: "basta con questa storia che non si può andare alle Pleiadi, da domani uso il teletrasporto e ci vado!"...IL SENSO è QUELLO!Ma il tuo cervello bacato non ci arriva!
PS: ho dovuto fare una similitudine, sennò non ci arrivi con quella poca materia grigia che ti ritrovi!

Anonimo ha detto...

Seguile tu schiavo.

Anonimo ha detto...

anonimo delle 12 :34 premetto che non sono 3 ;:04 , qui l'unico imbecille scemo eignorante sei tu che offendi chi la pensa diversa da te ....la societa che tu proclami tanto e' quella che lascia milioni di gente in mezzo alla strada a morire di fame , mentre quattro stronzi come te vanno in giro coi macchinoni o peggio con macchinine avute grazie a un posto di lavoro che detieni sicuramente leccando il deretano a qualcuno che ti schiavizza ma a cui tu cmq lecchi il culo ....la societa che a te piace tanto a me fa leteralmente cagare e non e' colpa mia se ci sono nato dentro ....ma io la vostra merda non la voglio sulla mia coscienza....che tu sicuramente non hai se no non avresti detto quelle cazzate....senza andare all'albeadeui tempi ti ricordo che i "selvaggi" nativi americani dalla nostra civile razza completamente sterrminati , vivevano in societa' senza denaro in cui tutto era in condivisione....e potrei accennarti decine di esempi ma non ho voglia.... e fottetevi voi le stronzate del progresso e la tv che ve la tiro in testa insieme a tutto il resto ....studia la storia "vera"dell' umanita prima di sparare cazzate..e aggiungo che i suddetti nativi non avevano anticorpi xche' da loro non esistevano malattie infettive , mentre nelle nostre luride ed "evolute" citta peste e vaiolo a gogo...chiedi ai tuoi amici medici come mai...vediamo che cazzata ti rispondono

vai in chiesa a pregare insieme ai preti va che ti trovi bene da quelle parti sicuro.....





Anonimo ha detto...

Chiedo ad ogni italiano di inviarmi un euro a testa (cosa sono un euro a testa,neanche ve ne accorgete)però per circa 70 milioni di italiani sono 70 milioni di euro e a me farebbero comodo! Voi non fareste nessun sacrificio,infatti torno a ripetermi un euro che sborsate non ve ne accorgete neanche,ma in compenso io vivrei bene! Io sondo il terreno con la mia proposta anche su altri siti,se vedo che riceverò risposte positive pubblicherò il codice IBAN dove ognuno potrà inviarmi LA MISERA CIFRA DI UN EURO!

Anonimo ha detto...

17:53 sei ancora più scemo di quello delle 3 di notte!Se sei frustrato da questa vita, se non hai un lavoro che ti appaga e non vedi vie d'uscita perchè da ragazzo ti piaceva cazzeggiare invece di studiare, allora la colpa è soltanto tua!Se esiste questa società è perchè col tempo e con l'aumentare delle persone si è capito che senza gerarchie(meritate o meno) la gente faceva come cazzo gli pareva e non si evolveva, anzi si regrediva, ma tu queste cose non le puoi capire, perchè fondamentalmente ce l'hai con la società...perchè ti ha fottuto con le regole ehehe, ipocrita...pensavi da ragazzo di fare la bella vita senza farti il culo(come me), SBAGLIASTI!Adesso che le tue aspettative non si sono avverate, odi chi invece facendosi il culo...adesso vive come un re, felice e beato!Coglione, io ho un ottimo lavoro autonomo, guadagno tanto, compro quello che voglio e faccio le mie vacanze ovunque voglia con la mia famiglia felice e contenta...cazzo vuoi da me adesso?Io sono felice e sti cazzi se tu non lo sei...dovevi pensarci bene quando avevi la possibilità di fare delle scelte!Io non ti ho fatto del male, nessuno ti ha impedito di migliorare il tuo stile di vita...HAI FATTO TUTTO DA SOLO!Addio asino!

Anonimo ha detto...

LE VIOLENZE E LE GUERRE SONO DOVUTE ALLE DISUGUAGLIANZE SOCIALI.FARE UNA POLITICA DI REDISTRIBUZIONE DEL REDDITO, PER FAR VIVERE MEGLIO CHI E' PIU' POVERO, CREEREBBE UNA SOCIETA' PERFETTA DOVE TUTTI SAREBBERO + FELICI... ED E' PROPRIO QUELLO CHE NON VOGLIONO LE MERDE AL VERTICE DELLA PIRAMIDE!

Anonimo ha detto...

negli anni 80 però tutti a volere il capitalismo è il sogno americano eh?...adesso vi si è rotto il giocattolo? eheheh

Anonimo ha detto...

17:53 il tuo discorso è infimo, piccolo e fa acqua da tutte le parti!Tu vuoi mettere alla pari i nativi americani, con il mondo di oggi???non puoi mettere a confronto due cose totalmente diverse!Di nativi americani ne saranno stati 100.000?1 milione?..al mondo oggi siamo 7,45 MILIARDI e non un numerino esiguo di nativi americani che avevano a disposizione lande immense dove scorrazzare liberi!oggi la situazione è totalmente diversa, se facessimo tutti come dici tu, il mondo sarebbe crollato almeno 200 anni fa!e tu probabilmente non saresti qui a scrivere su di un pc(l'unica cosa buona che sarebbe successa)!E tanto per la cronaca, anche oggi abbiamo malattie in europa che in america non sono radicate, nel 800' gli occidentali portarono, senza saperlo, vaiolo, morbillo, varicella, ecc e quelle malattie li hanno dimezzati!Loro avevano altre malattia che sapevano curare, quelle nostre no...come accade anche oggi!Tu figlio mio vivi in 4 mura e di sicuro non hai mai osservato cosa succede nel mondo, sennò non diresti cose da bambino di 4° elementare!Quando una formica si crede elefante, sbaglia tutto e non va da nessuna parte!

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)