23 agosto 2016

ALLARME: la Germania si prepara alla catastrofe “Fate scorte di cibo e acqua”!


Il governo tedesco si appresta a varare un documento di 69 pagine con cui invita i cittadini a mettere in dispensa cibo e acqua,

almeno due litri a testa per cinque giorni, per fronteggiare al meglio una eventuale catastrofe di qualunque genere. Lo rivela la “Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung“. Nel testo, comunque, si premette che “un attacco contro il territorio tedesco è attualmente improbabile” anche se una “minaccia grave” non può essere esclusa.



La terminologia utilizzata è volutamente neutra e si chiama “Concetto di difesa civile” ma tradotto significa: ognuno faccia scorta di acqua e viveri per almeno dieci giorni. Un semplice documento di prevenzione per il futuro, che sicuramente mette in allarme circa la possibilità che un attacco di grossa portata venga effettuato contro il Paese.


fonte tgcom24

2 commenti:

Anonimo ha detto...

il messaggio è chiaro:

a breve si ritorna al marco quindi in vista delle serrate delle banche fate provviste perche poi vi attaccate al ... tram.

Anonimo ha detto...

Buffa notizia (per modo di dire..) in teoria è solo un "saggio consiglio" ma la cosa fa riflettere.
Si possono ipotizzare due cose, guerra o disastro climatico, l'ipotesi terroristica mi sembra una bufala in quanto sarebbe circoscritta e limitata.
Difficile dire quale delle due, corse agli armamenti e venti di guerra ci sono e non sfuggono a un occhio attento, a me sembra che stiamo vivendo un periodo che politicamente e militarmente è simile agli anni immediatamente precedenti la seconda guerra mondiale.
Però quando ho letto la notizia (apparsa anche su molti giornali online) la prima cosa che ho pensato non è stata una guerra mondiale ma beni il disastro climatico.. ho subito fatto un associazione a quello che Obama ha detto qualche mese fa, cioè fatevi il vostro kit di emergenza e state pronti a eseguire eventuali direttive delle autorità (questa cosa è stata da lui detta veramente non è una bufala internet) e anche a quello che *avrebbe* detto il papa attuale "questo è l'ultimo natale come lo conosciamo" riferendosi a un emergenza climatica (di questa cosa però non sono mai riuscito a trovare alcuna conferma)
Cosa singolare i tedeschi pochi mesi fa avevano in programma una grossa esercitazione poi annullata per via della copertura finanziaria (i soldi poi son stati dirottati sull' emergenza migranti) scopo dell'esercitazione era fronteggiare l'invasione del territorio da parte del mare del Nord.
Ci dobbiamo aspettare grosse sorprese climatiche a breve termine per via dello scioglimento accelerato dei poli ? O sorprese militari visto che in Germania in questi giorni si ipotizza anche di un possibile reinserimento della leva obbligatoria? Leggo su internet (fonti non confermate) che si stanno riattivando rifugi e sirene di allarme, roba da guerra fredda..

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)