15 luglio 2016

ULTIM'ORA - TURCHIA CARRI ARMATI IN STRADA E' IN ATTO COLPO DI STATO!


Aerei che sorvolano la capitale e carri armati in strada.Il premier turco ha ammesso che e' in corso un colpo di stato!
23:11 TV pubblica ed internet oscurati nel paese,sembra che l'esercito stia combattendo contro la Polizia, e' in atto un golpe per rovesciare Erdogan.Chiuse le frontiere anche la Grecia e' in massimo stato di allerta!


http://www.corriere.it/esteri/16_luglio_15/turchia-ankara-istanbul-militari-strada-colpi-arma-fuoco-8a9337bc-4ac5-11e6-8c21-6254c90f07ee.shtml?refresh_ce-cp


https://www.rt.com/news/351334-ankara-shooting-jets-helicopters/

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie esercito turco era l'ora che ripristinavate la laicità dello stato! Spero che il colpo di stato riesca e che Erdogan e tutta la sua cricca mafiosa-religiosa dei fratelli musulmani sia passata per le armi o perlomeno arrestata! La Turchia ha la fortuna di avere un esercito che mal tollera l'ingerenza religiosa negli affari dello stato,anzi mi meraviglio che Erdogan e il suo partito religioso siano stati al potere così tanto e non siano stati esautorati prima. Magari l'avessimo noi in Italia un esercito così!

Anonimo ha detto...

veramente anonimo delle 23:28, basta leggere i giornali per capire che dietro il golpe cè Gulèn(dopotutto cè sempre stato un leader politico dietro qualsiasi golpe), ma probabilmente non sa neanche chi è!E' sempre un mussulmano, ispirato ad un islam moderato e di origine pacifista, è un politologo religioso...certo, forse non come il dittatore islamico Erdogan(molto tradizionalista e, come gia detto, di stampo dittatoriale), ma comunque sempre di stampo islamico; quindi non capisco i suoi ringraziamenti ad un esercito, capeggiato da generali e colonnelli vicini a Gulèn, parlando di laicità e di intolleranza religiosa negli affari di stato!Qui si tratta di islam moderato dedico al pacifismo e islam tradizionalista dittatoriale!Comunque sempre meglio Gulèn, anche se non lo conosciamo bene e non si sa come possa virare lo stato con lui al governo.Forse un giorno lo sapremo...chissà.
PS: noi dovremmo essere fieri del nostro esercito, probabilmente non sa un fico secco sulla questione, sennò non parlerebbe così a sproposito!Vorrebbe un golpe in Italia?....ROBA DA PAZZI!Sembra quasi che l'ordine(anche se mai assoluto ovviamente) sia diventato insopportabile e che si voglia disordine, tensioni e magari qualche bella guerra civile in casa...tanto per non farci mancare nulla oltre che fame e miseria!Sappi che disordine, vuol dire essere relegati all'angoletto da tutti...poi voglio vedere se le piacerebbe ancora un bel golpe!

Anonimo ha detto...

sono concorde anonimo delle 23,28. Purtroppo il golpe non e' riuscito, ma ci riproveranno! Erdogan, e' solo un tiranno islamico invasato! Oggi, c'e' gente che festeggia il fallito intervento dei militari...be, a breve avranno ben poco da festeggiare!!! Tuttavia, Erdogan ha il tempo contato!!!

Anonimo ha detto...

Sono 23:28 lo so benissimo chi è Gulèn, ho l'ossessione delle notizie, infatti chi mi conosce mi dice sempre che avrei dovuto fare il giornalista.Addirittura è fin dall'età di 10 anni che sono un cultore maniacale di ogni tipo di notizie e in continuazione. La si potrebbe definire una mania ossessiva compulsiva.Comunque passione ereditata da mio padre che nell'era preinternet comprava e leggeva una decina di giornali al giorno. Da uomo di sinistra dovresti sostenere un esercito che vuole ripristinare la legalità e la laicità dello stato e non essere dalla parte di un oscurantista religioso dittatore mafioso,altrimenti è un vero controsenso.Comunque adesso a freddo avendo visto come sono andate le cose ti dico che mi sono convinto pure io come molti altri che sia stato un finto golpe (con purtroppo veri morti) per rafforzare Erdogan. Comunque ti dico anche e rimango della mia idea che settori laici dell' esercito turco (e ce ne sono ancora come ci sono sempre stati spero)si rivoltino VERAMENTE,ripristinando lo stato laico ed eliminino Erdogan e la sua cricca religiosa mafiosa dei fratelli musulmani dalla Turchia.

Anonimo ha detto...

Ancora molti non realizzano che ci è stata dichiarata guerra...
loro per quello che fanno sono patrioti e noi i crociati codardi
Fuori dall'Europa kaputt...
islamexit ...
riportiamoli al loro ovile .....chiudere i ponti.
Che c'è?
Troppi giri di affari loschi?
Ah gia' era ovvio, ci marciano anche qui in casa nostra,
grazie a politici venduti e
se continuera' cosi' sara' la nuova eurabia

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!