1 luglio 2016

MA SE LA BREXIT E' UN DISASTRO, PERCHE' LA BORSA DI LONDRA VOLA? ECCO COSA STA SUCCEDENDO DAVVERO!


Se la Gran Bretagna fosse un Paese sull’orlo della catastrofe, la sua Borsa dovrebbe crollare. E invece se si esamina l’andamento delle Borse degli ultimi giorni emerge che i due listini ad aver retto meglio sono quello di Zurigo e proprio quello di Londra, che ha di fatto già recuperato le perdite. 

Cosa significa? Significa che la salute delle aziende britanniche non è minacciata dal Brexit ovvero che gli investitori di Borsa pesano con minore emotività l’esito del referendum.
Si dirà: ma la sterlina è caduta! E le agenzie di rating hanno abbassato il valore dei titoli di Stato britannici. Nessuna sorpresa: la valuta è molto più volatile della Borsa e si presta molto di più ad attacchi speculativi, che però sembrano essersi già fermati. 

Quanto alle agenzie di rating sono le stesse che davano la tripla A ai mututi subprime e non sono proprio indipendenti; diciamo che sono da sempre molto sensibili agli interessi dell’establishment, quell’establishment che ha reagito con una rabbia forsennata al Brexit. 





La realtà, come afferma Alberto Bagnai, è che la Gran Bretagna subirà una perdita marginale del Pil nei prossimi anni. 

La realtà è che il processo del Brexit sarà lungo (almeno due anni e mezzo da oggi ma forse ci vorrà anche di più) e che Londra è troppo importante per il mondo finanziario che non si può permettere e non vuole nemmeno abbandonarla dall’oggi al domani. 

La realtà è che la Gran Bretagna se ne esce dalla Ue, ma a crollare sono le Borse dei Paesi che restano nell’Unione. 

Domanda impertinente: dove sono i veri problemi, a Londra o nella zona euro?

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Londra sta al momento rischiando una stagnazione perché la decisione verso una BREXIT ancora non è stata presa ed è in forte discussione.
Il problema, che più che economico è un problema politico temporaneo, è che nessuno investe a Londra in quanto le aziende non sanno se rimarrà nell'Unione o se rimarrà nel mercato unico europeo. Quindi fino a quel momento non ci saranno grandi investimenti.
Ora, se la GB dovesse davvero uscire ci sarà un periodo di recessione, perché le aziende con sede a Londra non sono interessate a rimanere in uno stato che non ha possibilità di usufruire del mercato unico.
Molti CEO già stanno lavorando in questo senso, le voci sono che i capitali andranno verso Dublino visto che l'Irlanda è l'unico paese che sarà nell'Unione a parlare prevalentemente inglese.
Sul lungo periodo invece non si può dire nulla perché non si sa nulla.
E' un periodo di transizione.

Anonimo ha detto...

. e si legalizza pure la canapa visto che fino ai primi decenni del secolo scorso la canapa veniva coltivata e se faceva usi disparati…





DAJE MATTè…. TE SEI LEVATO FINALMENTE UN MACIGNO DALLE SCARPE…

….SI CERCA DI ACCONTENTARE TUTTI….PERò SE SI PASSA IL LIMITE…



,,,ANZI questa ministra…facendo un favore neppure alle sue imprese…ma al suo amichetto(FAN SFEGATATO DELL’ANTIPOLITICA… che manco il graNDE RAzzi sarebbe incappato in un simile sputtanamento…ovvero era aspramente critico nei suoi tweet con la casta..la stessa che alle 4 di notte gli emenda un favore ragguardevole…

SE FOSSI NEL PADRE DELLA MINISTRA CHE è UN IMPRENDITORE COLE PALLE.LA PIGLIEREI A SCHIAFFI….SPUTTANARSI E SPUTTANARE TUTTO UN GOVERNO PER IL SUO AMICHETTO CHE LAVORA PER UN IMPRESA IL CUI GOVERNO DA Anni danneggia in tutti i modi e le maniere il nostro paese…



SI CHIAMA..TRADIMENTO..ALTO TRADIMENTO…



vabbè.se si tocca questo tasto…MEZZA ITALIA..DAL SINDACO DEL BORGO PIU PICCOLO FINO AL QUIRINLR DOVREBBE ESSERE FUCILTA ALLE SPALLE..

Anonimo ha detto...

DAJE MATTè…RESISTI….

E PIUTTOSTO DELLE PROMESSE A CAZZO SII SINCERO SULLE COSE CHE NON RIESCI A FARE…





ESEMPIO…

PRIMA EMBARGO ALL’IRAN..a PUTTANE ALMENO LO 0,3 DEL PIL(PER DIFETTO)

POI EMBARGO E GUERRA PRIMA LIBIA E POI SIRIA(PER DIFETTO-DIFETTO DIFETTO ALMENO 0,5 PIL)



POI EMBARGO RUSSIA…CAZZI PIU AMARI…MOLTO PIU AMARI NON SOLO PER UN ALTRO 0,5 DEL PIL(PER STRADIFETTO)MA PER LE PROSPETTIVE FUTURE ENERGETICHE

(un conto essere fruitore di energia..un altro hub energetico)



adesso la questione regeni..

Anonimo ha detto...

Eccoci qua: http://www.wsj.com/articles/european-commission-authorized-italian-government-to-support-banks-1467297630

Articolo del Wall Street Journal. Interverrà lo stato con garanzie per oltre 150 MLD. Avevo fatto bene i conti. Il diavolo però sta nei dettagli. L’articolo dice che il fondo NON è per tutte le banche, ma solo per quelle solventi. Per capire chi è solvente basta osservare gli indici di borsa dei prossimi giorni. Oggi per esempio molte banche da negativo sono passate in positivo.

Mi sa che in Italia la musica suonerà ancora per un poco. Dal 2019 col cambio alla guida della BCE finisce la pacchia.

Un cordiale saluto

Anonimo ha detto...

Periodo di transizione?vedremo!All'Inghilterra bisognerebbe darle un premio e a Cameron fargli un monumento.

Anonimo ha detto...

Io più che altro vorrei capire per quale motivo bisogna far parte di un Europa unita che tutela banche stanziando miliardi di euro, mentre per le persone che a causa dell' euro e dell' austerity non hanno più la possibilità di mangiare e/o curarsi, ovvero destinate ad una fine orribile, nella più totale indifferenza,
di queste persone questa Europa non se ne cura assolutamente, con la complicità della stampa, occupata soltanto a fare del terrorismo Brexit Style, a menarlo con l'andamento della borsa, e ca..ate simili...
io mi chiedo, o meglio, gli chiederei:
Ora, cosa cacchio è cambiato per la gente comune con il brexit e il drastico calo delle varie borse?
E' aumentata la benzina? il pane? l'acqua? lo zucchero?
i beni di prima necessità sono venuti a mancare?
Sono fallite delle banche?
NO!
e allora cosa cacchio dicono e dicevano?
Sembrava che se gli inglesi avessero scelto di uscire dall'Europa "cosa avvenuta contro ogni pronostico e campagna finalizzata a terrorizzare le persone" sarebbe finito il mondo!!!!
Invece??????

E la cosa ancora più irritante è vedere il giorno dopo, la triade delle facce di "menta", Merkel Hollande e il cazzaro, a cospargersi il capo di cenere dicendo che l'Europa deve cambiare registro, basta austerity e altre fesserie varie.....
Cose che tra l' altro rimarranno pure parole al vento,
mi suggeriscono un altra domanda:
Se il regno unito rimaneva in Europa allora?
La gente poteva continuare a fottersi??????

Solo questo dovrebbe far capire alle persone che l' Europa unita equivale ad un gigantesco ed invitante pacco regalo che all'interno contiene nient' altro che un robusto cetriolo destinato alla popolazione, e lo dimostrano anche tutti quegli INFAMI a partire da Napolitano passando da Prodi continuando con Monti e altri mentecatti che se ne sono usciti candidamente dicendo che per queste decisioni il popolo non va consultato, motivo? la gente non è in grado di capire, e che il referendum inglese è stato un eccesso di democrazia.....
ECCESSO DI DEMOCRAZIA???????????????????????
A parte che mi chiedo: "scusate la volgarità ma non so come esprimermi diversamente" COME CAZZO SI FA A DIRE ECESSO DI DEMOCRAZIA??????? O meglio: COME CAZZO FA AD ESSERE IN ECCESSO LA DEMOCRAZIA??????????????
Eccesso di democrazia per me equivale a dire che per l' Europa e giusta una regolare dittatura!!!!!!!

Dani...

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!