24 giugno 2016

Se gli sciacalli si disperano, allora viva Brexit...


Roma, 24 giu – Magari ce ne pentiremo, magari abbiamo sbagliato tutto, magari questa Brexit
non s’aveva da fare, ma per il momento fateci godere le facce di Monti e di Prodi, il lutto dei democristiani, dei liberali, dei moderati, lo strazio del Ppe, il coma etilico di Juncker, l’incomprensione ebete dei giornalisti, degli intellettuali, degli “analisti”. Per giorni hanno distillato disprezzo per il popolo, per gli ignoranti, per i poveri, hanno tirato fuori dall’armadio ogni possibile pregiudizio di classe e di casta, sono giunti persino a chiedere limitazioni alla democrazia, che è il loro feticcio storico. Fateci sognare di fronte alle facce inorridite dei lavapiatti italiani a Londra, smarriti di fronte al loro sogno cosmopolita che va in frantumi, migliaia di giovani che si sono fatti largo nel mondo al grido di “sorry for Berlusconi” e che ora si vergognano non solo della loro patria d’origine, ma anche di quella d’adozione, si vergognano di ogni patria e di ogni popolo.


Fateci assaporare la delusione, lo sconforto, la sconfitta degli sciacalli che hanno usato il corpo di una deputata uccisa da uno squilibrato per erigere una barricata in favore dei loro fanatismi. Fateci vedere dei bei primi piani dei giornalisti italiani inviati a Londra, questi villeggianti d’alto bordo capaci di girare il mondo senza capirne nulla, perché nel mondo ricercano sempre quelli come loro, una iper-classe privilegiata, cosmopolita, che scambia il proprio ombelico per il centro del mondo. Inquadrate le racchie del “Welcome Refugees”, che non c’entrano niente con la Brexit, ma in qualche modo forse sì, perché Jo Cox era anti-Brexit e pro-invasione, perché questo sogno colorato e simpatichino del cazzo che chiamate Ue (quando uno Stato ha il nome di una sigla fate sempre gli scongiuri) è in realtà un incubo burocratico, antisociale, antipopolare, un mostro per il rimpiazzamento dei popoli. Magari non c’è da gioire, magari è un’altra mossa astuta dell’oligarchia. Ma tanto siamo spacciati comunque, almeno fateci divertire un po’.


Adriano Scianca


11 commenti:

Anonimo ha detto...

Giochi di potere di cui noi glielo abbiamo riconosciuto
ma le eminenze grigie se ne fregano e cospirano, giocano
con la pelle degli altri,
no allora per un mondo piu' equo ci occorreranno baratri e disastri
per risalire poi la china e fortunato chi ne godra' in futuro se un futuro vorremo

Anonimo ha detto...

Giocate e scommettete, ti piace vincere facile?
Non aperto a tutti i profani il giochino delle tre carte

Anonimo ha detto...

Ma solo il modo di parlare di Junker e Shulz..fa capire che sono dei balordi..l'avete sentito Confindustria, ha detto..prima l'agenda EUROPEA poi si pensa a quella ITALIANA, ma ci rendiamo conto in che mani siamo..a ottobre il nostro referendum bisogna votare non contro Renzi ma contro l'Europa..caxxo

Anonimo ha detto...

Non condivido le conclusioni pessimistiche di quest articolo, a mio modo di vedere i potenti d'europa si son presi un bello schiaffone e sarà il primo di una lunga serie se è vero che la sovranità spetta al popolo (e non ai banchieri).

Anonimo ha detto...

Adesso tocca al popolo spagnolo...e poi Trump che vince..

mina mina ha detto...

Grazie. Merci.

Anonimo ha detto...

Giochi di potere di cui noi glielo abbiamo riconosciuto
ma le eminenze grigie se ne fregano e cospirano, giocano
con la pelle degli altri,
no allora per un mondo piu' equo ci occorreranno baratri e disastri
per risalire poi la china e fortunato chi ne godra' in futuro se un futuro vorremo

Anonimo ha detto...

ma questo è un sito frequentato da fascisti?o solo da stupidi ignoranti?Crisi economica, ritorno al nazionalismo, ritorno alla frontiere e instabilità mondiale...Buon 1929 a tutti!

Anonimo ha detto...

Sì buon 1929, periodo in cui l'Italia era rispettata e temuta da tutti in ambito internazionale, in cui avevamo delle colonie, in cui si costruivano stazioni, linee ferroviarie, città. porti.
Oggi quanto vale l'Italia a livello internazionale?
A cosa stanno portando le poltiche di austerità imposte dalle banche?
E le miriadi di immigrati islamici previste dal piano Kalergi?
Allora dimmi ora chi sarebbero gli "stupidi ignoranti"?
Continua a votare il pd e tuffati nel cesso.

Anonimo ha detto...

Anche i COMUNISTI ITALIANI di Rizzo sono per uscire da questa UE! Prima di etichettare ed insultare le persone riflettere un attimo! Tutti quelli delusi dalle politiche di questa elitaria e velleitaria UE sono fascisti? Cos'è, adesso chi sta dalla parte di chi fa gli interessi delle corporazioni bancarie e delle multinazionali è di sinistra e chi richiede a gran voce che la volontà popolare sia accolta ed ascoltata è un fascista? Cos'è, chi toglie diritti a lavoratori e pensionati è di sinistra e invece chi vuole tutelarli è un fascista? Il vero fascismo è la "sinistra" governativa italiana ed europea che ha assunto il dogma del mercato come un vincolo sacro ed intoccabile il tutto sulla pelle delle classi più deboli (ma anche di quella media)della popolazione! Chi sostiene a spada tratta questo tipo di Europa è il vero fascista e nazista anche se si spaccia e si riempie la bocca della parola sinistra!No Signore! LA VERA SINISTRA è contro tutto ciò! Quindi le sue patenti di fascisti le rivolga a qualcun altro! P.S io sono della FIOM-CGIL e molti iscritti alla FIOM durante le assemblee si pronunciano in maniera molto dura e veemente (usando parole molto forti e pesanti)contro questa UE ed anche contro la "sinistra" governativa!Allora mi scusi,vorrei farle una domanda: Questi compagni che vorrebbero un Unione Europea più giusta e attenta ai bisogni della gente ed in particolar modo di lavoratori e pensionati e se l'Europa non fa ciò loro di conseguenza se ne vorrebbero uscire sono dei fascisti?

Anonimo ha detto...

......bellissima,"tuffati nel cesso"..:-DDDDDDDDD.....20 anni della destra ed è andato tutto a p.....e,"rottamiamo!",ed è andato tutto a p....e,"federalismo!"ed è andato tutto a p...e,"vaffa day"ed è andato tutto a p...e,Europa unita,grande progetto e grande futuro...ed è andato tutto a p....e.....qui tutto finisce nello sfacelo.....non c'è speranza ed è inutile parlare di politica perchè non esiste....c'è corruzione ai livelli più alti e la corsa al denaro che blocca tutta la politica.....l'unico o uno dei pochi che disse che il progetto europeo sarebbe stato un inferno fu Craxi(non sono craxiano) e avete visto come lo hanno azzittito???è tutta una vergogna,POVERA ITALIA!!!!!ci sarebbe da strapparsi i capelli dalla testa per la rabbia ma.....è meglio rimanere calmi perchè è inutile anche inc......rsi.Scusate e saluti da un triste e povero pensionato.Giovani,scappate!

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!