10 giugno 2016

Controllo Mentale: siamo tutti vittime di attacchi con Armi a Energia Diretta


Le Armi ad Energia diretta possono far cambiare le nostre abitudini. Coloro che utilizzano queste armi, possono connettersi, interfacciarsi con noi tramite i loro computer, con connessione ad internet, attraverso il Neural Remote Monitoring (RNM), un software che permette di interfacciarsi con il web e poi controllare la persona “bersaglio”.

Il controllo mentale può avvenire mediante altri dispositivi psicotronici satellitari che vengono utilizzati da gruppi paramilitari (o servizi segreti deviati) che sono al servizio della potente loggia massonica della CABAL-Illuminati.
Il dispositivo psicotronico utilizzato con il Neural Remote Monitoring – Monitoraggio Remoto Neurale (RNM) si chiama “Silent Sound Spread Spectrum or SSSS or s-quad mind control signal generator“, ecco la foto di una parte di queste Armi per il controllo mentale (foto sotto).
Silent Sound Spread Spectrum
Il Rilevamento di Onde Cerebrali a distanza avviene quindi attraverso il web o attraverso la corrente elettrica di casa. Essere vittima di queste armi non letali ad energia diretta satellitari è molto semplice. Infatti i torturatori memorizzano a distanza (10/20 metri, anche attraverso un muro) le onde cerebrali della vittima puntando una specie di telecomando che potrebbe avere una telecamerina ad infrarossi o uno schermetto in cui indica il picco di frequenze cerebrali da memorizzare (esempio Signal Spectrum analyzer), così sono in grado di realizzare tutto quello che descriverò in seguito.
Una volta avvenuta la memorizzazione si vedrà sul computer neurale (NRM) e altri dispositivi psicotronici satellitari abilitati, il pensiero e quello che vede la vittima e si potranno provocare moltissime cose al corpo. Con la memorizzazione delle onde cerebrali il proprio corpo è come se fosse un cellulare satellitare, in cui potrà trasmettere e ricevere dati e altre cose.. dal computer neurale satellitare in qualsiasi luogo si trovi la vittima.
Il video che vi mostriamo di seguito è stato registrato dal ricercatore Emiliano Babilonia nella sua abitazione. Si può osservare come si può essere vittima del controllo neurale e delle armi ad energia diretta.
fonte Segnidalcielohttp://www.complottisti.com/controllo-mentale-tutti-vittime-attacchi-armi-energia-diretta/

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Se cio che ho letto appena 1 minuto fa è realmente vero, è anche fatalmente giusto difendersi contro cio, cioè se qualcuno decide in questo modo di far del male a qualcun`altro, quest`ultimo ha il pieno diritto e dovere di farlo fuori in qualsiasi altro modo, no? Si? Forse? Proviamo un po... fatevi sotto carogne, giorno e notte

Anonimo ha detto...

11:14...per capire il tuo commento ci vuole un traduttore!Cmq dopo averlo riletto più volte, credo di aver inteso il senso. Bhè...si, se fosse vero hai ragione da vendere, ma dato che non lo è, possiamo ancora dormire sonni tranquilli ;)

Anonimo ha detto...

Ma quale controllo mentale!!! Messaggi subliminali... pubblicità occulta... BASTA!
Io faccio solo quello che mi va di fare, o di comprare, o...
e quello che mi va di fare non me lo mette in testa nessuno!

Anonimo ha detto...

15:07 non darei per scontato che non sia vero! Ti porto il mio esempio personale: io frequentavo in passato i centri sociali,facevo parte della rete antirazzista,facevo lotte e mi spezzavo in 4 per aiutare gli immigrati,davo i soldi ogni volta che potevo ai mendicanti che me li chiedevano,compresi i rom. Poi dopo la crisi ho avuto brutte esperienze con queste persone e adesso la penso esattamente all'opposto di come la pensavo prima che iniziasse la crisi e vorrei che chi non ha diritto a stare in Italia fosse riportato immediatamente indietro e che al primo posto venissero gli italiani.Quindi rispetto a come la pensavo quando ero più giovane è come se mi avessero fatto il lavaggio del cervello e non è detto che non sia stato qualche potere occulto a manipolare la mia mente facendomi cambiare così radicalmente le idee nel giro di pochi anni.

Anonimo ha detto...

22:44 appunto...nessun lavaggio del cervello o manipolazione!Hai avuto delle esperienze che ti hanno cambiato modo di pensare...stop!Viviamo in una società e come tutte le società ci sono delle regole da rispettare e delle leggi di mercato a cui sottostare, leggi che abbiam creato per mantenere il nostro stato sociale...niente manipolazione, gli eventi che accadono in generale, sono eventi che portano a modificare il proprio comportamento e modo di pensare, ma da qui a dire che ci manipolano cè ne passa!!!Non basta una pubblicità che mi bombarda per essere manipolato, poi sta a noi scegliere se vedele o no, con ciò voglio dire che siamo noi stessi alla fine a fare le scelte, se ci "manipolano" come si dice nell'articolo e unicamente perchè accettiamo di essere "manipolati"!

Anonimo ha detto...

Le persone ignoranti sono molto facili da manipolare, così come le persone facilmente suggestionabili. Purtroppo la manipolazione mentale è una realtà che esiste probabilmente da sempre. Secondo voi il marketing come funziona? Le aziende sborsano centinaia di migliaia di euro per 10/20 secondi di pubblicità (vedi prezzario MediaSet - fai una ricerca “è facile”). Quando entri dentro un grosso centro commerciale, pensate che i prodotti occupano determinati settori così? Tutto viene predisposto appositamente per influenzare il cliente, così come anche i colori sono molto importanti.

Oltretutto va ricordato che le tecniche di manipolazione mentale venivano usate già ai tempi della guerra, senza parlare poi delle società/sette come per esempio Scientology. Il lavaggio del cervello o manipolazione mentale vengono utilizzati molto più di quel che si crede. L'ipnosi viene utilizzata anche da medici.

Per le persone che sono convinte del contrario, dovrebbero documentarsi. Fortunatamente oggi i mezzi non mancano, si trovano libri in formato elettronico dappertutto, basta cercare (serve solo uno smartphone e una connessione ad internet).

Anonimo ha detto...

12:16 Hai ragione da vendere...benissimo...la tua tesi calza a pennello!!!Analizziamo...ci sono scienziati, di fama mondiale e non che dicono attraverso studi, dimostrazioni e sopratutto logica empirica, che quello che fuoriesce dai reattori degli aerei non sono scie chimiche, ma scie di condensa + SCORIE INQUINANTI DA COMBUSTIONE(e sono queste il problema reale..santo dio!!!!)!Bene...quelle sono persone acculturate e non ignoranti; ora analizziamo chi afferma il contrario, di solito persone abbastanza ignoranti rispetto a chi ha studiato ed ignorante non lo è, ed affermano attraverso svariate ed innumerevoli teorie(e a volte cozzano tra loro) che non sono scie di condensa; tutte le loro teorie le hanno smontate attraverso la dimostrazione scientifica, eppure a quelle persone definite ignoranti o complottiste non basta, anzi la loro teoria rimane salda anche se dimostrata sbagliata, perchè ci credono fermamente a spada tratta(leggere freud aiuterebbe)!!Esse le definisco persone facilmente suggestionabili!Dato il tuo commento...chi è stato manipolato???il complottista o chi dimostra scientificamente che sono baggianate???...adesso però non rimangiarti il tuo commento!
Basta che vai a vedere chi appoggia le teorie complottistiche, o sono persone acculturate che ne traggono beneficio(moneta sonante) dalla divulgazione tramite youtube e blog con pubblicità e donazioni, oppure sono persone davvero poco acculturate e facilmente abbindolabili!! Prova ad andare a vedere i loro profili facebook.
PS: ho utilizzato l'argomento scie chimiche per fare un esempio, ma potresti estenderlo a qualsiasi altro argomento complottistico.

Anonimo ha detto...

In Scientology vi sono molti laureati. Molte sette sono piene di laureati. La banda dell'acido a Milano (Alexander Boettcher e la sua schiava sessuale Marina Levato)erano due laureati della prestigiosa Bocconi,così come lo era anche l'assassino di Garlasco.L'ignoranza sta ovunque e non sparisce con una laurea o con un diploma. Un magistrato deve avere una laurea non è vero? Un prefetto deve avere un titolo di studio non è vero? Eppure quante volte sentiamo in televisione magistrati o prefetti che non riescono a parlare in maniera corretta l'italiano o che non si capisce un accidente di quello che dicono. Un laureato dovrebbe parlare correttamente e alla perfezione l'italiano,se non è capace di farlo e parla in dialetto,o comunque con una forte cadenza dialettale, dovrebbe andare solamente a zappare la terra.

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)