10 maggio 2016

E' GUERRA TRA POVERI! Nuove manovre lacrime e sangue in Grecia. Scoppia la rivolta!


La Grecia sempre di piu' vittima sacrificale sull'altare dell'Europa.
L'altro ieri il governo guidato da Tsipras ha varato una serie di nuove riforme lacrime e sangue  ,che hanno scatenato la rivolta nella capitale ellenica.Una guerra tra poveri che vede da un lato il popolo e dall'altro le forze dell'ordine costrette a difendere chi sta affamando anche loro...

1 commento:

Anonimo ha detto...

Infatti il problema è proprio quello,finche' i poliziotti non si rivolteranno contro coloro che difendono,e cioè i politici che gli danno ordini, le cose difficilmente cambieranno, se il popolo fosse sostenuto da loro pensate che i politici non si dimetterebbero, io dico di si,l'unione fa la forza

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!