12 aprile 2016

RUSSIA: "A GURBUKI SI E' APERTA UNA VORAGINE INFERNALE"


A Gurbuki villaggio del sud ovest della Russia si e' aperta la porta dell'inferno.Questa misteriosa voragine dal 2012 pensate sembra che abbia raggiunto

la profondita' di 500 metri,ed e' diventata meta di pellegrinaggio di migliaia di persone.Ancora sconosciute le cause di questa cavita' attorno alla quale stanno nascendo leggende e storie fantascientifiche. - See more at: http://ilgiornaledellasera.blogspot.it/2016/04/russia-gurbuki-si-e-aperta-la-porta.html#sthash.VvfgUqq4.dpuf

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Voragini e sink-hole si stanno verificando in tutto il globo.
Ma allora mi chiedo:
quante probabilità ci sono che se ne apra uno profondissimo sotto i palazzi del governo proprio mentre sono popolati da tutte le carogne che operano contro l'umanità?????

Anonimo ha detto...

Ho letto da qualche parte che l'attuale minimo solare sta influenzando la crosta terrestre che,diciamo,"stiracchiandosi",crea crepe e quindi buchi o voragini........

Anonimo ha detto...

Potrebbe essere,ma la cosa strana è che la maggior parte dei sink-hole fotografati hanno una sezione perfettamente rotonda....
troppo artificiale per essere casuale....

giuseppe peppe ha detto...

Negli USA tempo fa è stata inserita una microcamera in un buco profondo migliaia di metri e sono stati registrati urla, grida infernali riportate su f.b. e si vedeva pure mentre scendeva sottoterra! I santi ce lo hanno detto e scritto che l'inferno è sottoterra!

Anonimo ha detto...

Giuseppe peppe voglio sperare che tu sia sarcastico,neanche mia nonna che aveva quasi 90 anni credeva a questa superballa castroneria megagalattica dell'esistenza dell'inferno.

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!