6 aprile 2016

PIOGGE TORRENZIALI METTONO IN GINOCCHIO IL PAKISTAN


Piogge torrenziali in Pakistan hanno provocato centinaia di vittime.
La furia dell'acqua ha devastato vaste aree del paese messo letteralmente in ginocchio da questa catastrofe naturale.E' dallo scorso marzo che in Afganistan e Pakistan si contano 150 vittime da alluvioni e frane.

5 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Tutto per favorire un establishment prevalentemente finanziario, con al seguito industrie decotte o di scarsissimo respiro strategico (vedi appunto la Fiat nel periodo Marchionne). E IN UN CONTESTO MONDIALE, IN CUI PREVALGONO SEMPRE PIÙ NETTAMENTE I SINTOMI DI RECESSIONE (COME MINIMO UN FORTE RALLENTAMENTO) DELL’ECONOMIA STATUNITENSE, CHE – FINALMENTE QUALCUNO ANCHE QUI DA NOI, IN QUESTO RARO WEBLOG INDIPENDENTE, DOPO AVERCI ANNOIATO PER MESI CON LA TEORIA DI UN RENZI ANTI-IMPERIALISTA, COMINCIA A DIRLO – NON POTRÀ NON AVERE RIFLESSI IN EUROPA (E IN ITALIA..FIGURIAMOCI!) ................................................ Relativamente alla recente intervista di Montezemolo al Wall Street Journal, ho notato che il personaggio in questione sembra duramente critico nei confronti del Governo; ed infatti la stupida destra, mostrando la sua totale carenza di idee, inneggia ad una presunta svolta. IN REALTÀ, NELLO STESSO GIORNO IN CUI L’INTERVISTA USCIVA, L'IMPRENDITORE AVEVA UN CORDIALE COLLOQUIO CON RENZI, CUI SPIEGAVA CHE EGLI SE LA PRENDEVA IN REALTÀ SOLO CON ALCUNI MINORITARI SETTORI DELLA MAGGIORANZA CHE NON CONOSCEREBBERO LE LEGGI DEL MERCATO, ECC.; INSOMMA SAREBBERO DEI TROGLODITI. IN REALTÀ, NELL’INTERVISTA, MONTEZEMOLO SI LIMITA A PARLARE DI AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA E DELLE TASSE (IMPOSTE) SULLE IMPRESE. UNA VOLTA TANTO, HA LASCIATO PERDERE IL SUO CHIODO FISSO, CIOÈ IL "FARE SISTEMA", E LA TEMATICA DELL’IMPULSO CHE SAREBBE NECESSARIO IMPRIMERE ALLA RICERCA SCIENTIFICO-TECNICA ..... QUELLE DELL'EX-PRESIDENTE CONFINDUSTRIALE NON SONO TANTO CRITICHE AL GOVERNO QUANTO PRECISI AVVERTIMENTI A QUEST’ULTIMO DA PARTE DI UN CERTO GRUPPO DOMINANTE FINANZIARIO-INDUSTRIALE (GRANDE-IMPRENDITORIALE), CHE HA PRESO NETTAMENTE POSIZIONE A FAVORE DELLA VITTORIA ELETTORALE DEL CENTRODESTRA, E CHE INTENDE SEGNALARE COME ESSO SI ATTENDA ORMAI DELLE SCELTE PIÙ DECISE A SUO FAVORE ............ Si dice – e riporto quanto si dice – che l'attuale presidente non sia in perfetto accordo con Marchionne. Inoltre, nei vari tavoli di "concertazione" sono sempre presenti solo vertici confindustriali e sindacati, riproponendo una situazione che, mutatis mutandis, ha qualche somiglianza con quella esistente in URSS negli ultimi decenni prima del crollo ...................................... Malgrado i vertici delle associazioni piccolo-imprenditoriali dell’industria e del commercio siano riluttanti a prendere posizioni nette, essi sono costretti a brontolare e a fare presente (ai "potenti") questa situazione per loro del tutto negativa; e continuano a ricordare che il settore piccolo-medio-imprenditoriale contribuisce per circa il 70% al PIL e per l’80% all’occupazione. SIA A DESTRA CHE A SINISTRA SI CELANO DELLE CONTRAPPOSTE MENZOGNE IDEOLOGICHE .....

Anonimo ha detto...

LA PRIMA, NEOLIBERISTA (spesso non coerente), FA FINTA DI CREDERE ALLE TAUMATURGICHE VIRTÙ DEL SEDICENTE "LIBERO MERCATO"..... BISOGNEREBBE DIMINUIRE L’IMPOSIZIONE FISCALE IN BASE AL PRESUNTO (e falso) PRESUPPOSTO CHE IL MAGGIOR REDDITO LASCIATO A DISPOSIZIONE DEI PRIVATI CITTADINI SI RISOLVEREBBE IN PIÙ ALTI CONSUMI, MA SOPRATTUTTO IN PIÙ COSPICUI INVESTIMENTI PRODUTTIVI (E IN INNOVAZIONE, IN RICERCA SCIENTIFICO-TECNICA DA PARTE DELLE IMPRESE, ECC.). TUTTE BALLE. I DIPARTIMENTI R&S DELLE GRANDI IMPRESE ITALIANE, DA SEMPRE, SONO IL FANALINO DI CODA (E DI GRAN LUNGA) RISPETTO A QUELLI DELLE IMPRESE DI TUTTI I PAESI CAPITALISTICI AVANZATI PER QUANTO CONCERNE L’AMMONTARE DI SPESA PER RICERCA TECNO-SCIENTIFICA. Sono sempre state carenti le innovazioni di processo (tecnologia, organizzazione dei processi lavorativi, ecc.) ............. basti pensare al famoso "Robogate" o al "Lam" nella Fiat anni ’80, esaltati anche da tanti "ultra-rivoluzionari operaisti", che servivano solo da specchietto per attirare le "allodole" dei finanziamenti – diretti e indiretti – dello Stato, e che non hanno affatto evitato lo sfascio della prima azienda italiana (che adesso, a mio avviso, sta riprovando trucchetti similari facendo passare Marchionne per Mago Merlino, con incredibili statistiche circa fantastici boom di vendita di autovetture Fiat in un mercato automobilistico aspramente asfittico). QUANTO ALLE INNOVAZIONI DI PRODOTTO, È BEN NOTO DA TEMPO CHE LA LORO STRAGRANDE MAGGIORANZA SPETTA IN ITALIA AL SETTORE DELLE PMI (PICCOLE E MEDIE IMPRESE), CHE NON HANNO POI GRANDI FONDI DA DEDICARE ALLA RICERCA IN OGGETTO; SI TRATTA IN REALTÀ DI INGEGNOSE, MA MODESTE, "INVENZIONI" DI NICCHIA, IN SETTORI PER NULLA AFFATTO DI PUNTA: ABBIGLIAMENTO (MAGARI NELLA "MODA", DESIGN, ECC.), LEGNO, MACCHINE UTENSILI, E POCHI ALTRI DI IDENTICA PORTATA NON STRATEGICA ......................................... Del resto, la competizione produttiva non risponde ai canoni insegnati in quei luoghi di falsificazione ideologica che sono le Università, soprattutto nelle Facoltà di Economia (nei limiti delle mie esperienze, faccio riferimento a quella aziendale). LA COMPETIZIONE NON SI FA SOLO SUI COSTI E PREZZI, SULLA QUALITÀ DEI PRODOTTI.

Anonimo ha detto...

12:06,12:10,12:11,12:13....MA TI RENDI CONTO DI QUANTO SEI BRUCIATO?!?!?!?Hai scritto un papiro che hai dovuto dividere in 4 commenti, in un post che non parla di politica!!!Ci avrai messo almeno 20 minuti per scrivere stronzate che quasi nessuno leggerà!Io ti do un consiglio, fatti vedere da uno bravo perchè la tua fissazione sta prendendo una piega pericolosa!Cioè...perchè diavolo hai scritto quelle cose in questo post?ma a chi cacchio interessa??sono entrato per leggere di una alluvione(cavolata grossa come l'universo, d'altronde questo sito è ridicolo come i complottisti che la frequentano) e leggo te che scrivi papiri sulla politica...STAI MALE!

Anonimo ha detto...

Concordo con 10.49, che dovrebbe farsi vedere da uno bravo...forte, ma mi sa che è gia in terapia. Comunque non ho letto il suo papiro perche somiglia ad un lavaggio del cervello per pecoroni troppo complicati, di questi tempi c è ne sono talmente tanti in giro! Massima allerta se diventerà peggio!

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!