2 aprile 2016

Muos: per i "tecnici finanziati" non ci sarebbero problemi per la salute dei siciliani, e voi ci credete?


Sarò breve, la perizia attuata dai tecnici del consiglio di giustizia amministrativa come volevasi dimostrare, è stata tutta una farsa organizzata dalla mafia politica associata alla mafia Nato per normalizzare le emissioni mortali dell'antenna più grande d'Europa, il Muos. Il regime Nato che finanzia a quanto pare anche una campagna di normalizzazione mediatica come di consueto, attua il suo sporco lavoro,mettendo sul campo vari pennivendoli completamente asserviti al regime mafioso di Stato,e come al solito a pagarne il prezzo più salato, (per qualcuno al potere) dovrebbe essere una delle regioni più povere d'Italia,in questo caso la Sicilia. Con l'occasione ricordo che a volere a tutti i costi il Muos in Sicilia a Niscemi, è stato il ministro Ignazio La Russa, ex ministro della difesa (indifesa) italiana del partito: Fratelli (bastardi) d'Italia. Spero sempre in una reazione che terrorizzi veramente questi mafiosi criminale al governo attuale! Comunque.. tornando al post... Perché la perizia è falsata? La perizia attuata tra il 9 e l'11 da questi (verificatori) che definirei molto volentieri con altre parole facilmente intuibili, è completamente fasulla e priva di prove empiriche! In primis perché non tutte le antenne sono state accese,e per secondo, cosa più importante,la potenza usata per ciascuna antenna è stata (sempre se erano veramente accese) al di sotto di 200 watt di potenza,quando la potenza massima "dichiarata" di queste andrebbe anche oltre i 1.600 watt. Vorrei dare solo un consiglio a quei ministri [ ] che vorrebbero riattivare il Muos-stro, a danno della salute del popolo siciliano,so che non tenete alla salute altrui,so che tenete a farvi belli con il sedere degli altri come avete sempre fatto,so che tenete alle vostre mazzette alle volte legalizzate dalle vostre assurde leggi sempre a danno altrui,ma per una volta,pensate almeno alla vostra di salute,si,perché credo che in questo caso,con molto piacere,"qualche siciliano" che è arrivato al limite della sopportazione,sarebbe ben lieto di togliervela! (IO COMPRESO). Un consiglio appassionato! Forza Sicilia! E forza No Muos! SEMPRE!!!

3 commenti:

stefano destefano ha detto...

Io si che ci credo.... i tecnici dicono il vero quando affermano che non ci sono problemi per i siciliani..... hanno solo dimenticato di aggiungere "i siciliani che vivono all'estero" non è colpa loro se non capite

stefano destefano ha detto...

Io si che ci credo.... i tecnici dicono il vero quando affermano che non ci sono problemi per i siciliani..... hanno solo dimenticato di aggiungere "i siciliani che vivono all'estero" non è colpa loro se non capite

Anonimo ha detto...

Questa storia farà la fine delle antenne vaticane a Cesano:per anni hanno dimostrato che causano tumori eppure.....è mai riuscito nessuno a buttarle giù? no! è chi abitava nei dintorni che è dovuto fuggire via.....qui non è questione di capire o non capire come se fossimo scemi!la questione è che i poteri forti hanno fatto sempre il loro comodo come con le scie chimiche,la distruzione della terra dei fuochi,le navi dei veleni affondate nei nostri mari,il fracking,l'acqua potabile inquinata,gli inceneritori e le discariche abusive.Sai che ci faccio io con il "parere dei tecnici"???...............!

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!