21 aprile 2016

INCREDIBILE! ANNUSARE ROSMARINO PUÒ AUMENTARE LA MEMORIA DEL 75%












Rosmarino è un meravigliosa erba con una tradizione di uso che abbraccia millenni. Ha innumerevoli usi sia in cucina che in erboristeria.

Lo sapevate che il rosmarino è stato associato con la valorizzazione della memoria fin dai tempi antichi? E ‘vero – e da tempi remoti è stato denominato erba del ricordo In Amleto di Shakespeare, Ophelia, dice, “C’è il rosmarino, questo è il ricordo.” (Amleto, iv. 5) E ‘anche stato a lungo utilizzato come simbolo per il ricordo durante i matrimoni, commemorazioni di guerra e funerali in Europa e in Australia.

Sembra che questa tradizione del Rosmarino possa avere le sue origini nel mondo arabo di epoca medievale, che è stato molto specialistica in Scienza: In Henry Lyte 1578 “Niewe Herball “, una versione inglese del trattato Francese Rembert Dodoens ‘, è scritto “i Arrabians ei loro successori Physitions, dico che Rosemarie consola il Brayne, la memoria ei sensi interiori, e che ristora l’intervento, in particolare la conserva fatta di fiori, di cui con lo zucchero, andrebbe presa tutti i giorni.”

A causa di questa associazione apparentemente esoterica, il rosmarino è a volte stato usato come erba-amuleto, e si riteneva che l’uso del rosmarino in questo modo potesse proteggere il dormiente da incubi, così come aumentare la sua memoria.

Cosa c’è di affascinante è che diversi studi scientifici hanno ora trovato notevoli risultati per gli effetti del rosmarino sulla memoria :

Il ruolo dell’ olio essenziale di Rosmarino in aromaterapia come un agente che favorisce la chiarezza mentale è stato convalidato dallo studio di Moss, Cook, Wesnes, e Duckett (2003), in cui l’inalazione di olio essenziale di rosmarino mostrò di migliorare notevolmente le prestazioni per la qualità complessiva della memoria e la memoria secondaria .

Più di recente, nel 2012, uno studio su 28 persone anziane (in media 75 anni) ha trovato miglioramenti statisticamente significativi nelle prestazioni cognitive con dosi di foglia secca in polvere di rosmarino.

Un altro studio condotto da Mark Moss e Lorraine Oliver alla Northumbria University, Newcastle ha individuato 1,8-cineolo (un composto di rosmarino) come agente potenzialmente responsabile per le prestazioni cognitive e l’umore.

Ulteriori studi di Mark Moss e la squadra hanno trovato miglioramenti di memoria fino a un sorprendente 75% di diffusione di olio essenziale di rosmarino.

Ora, se ti stai chiedendo “Come è possibile che un profumo possa migliorare la memoria?” – Beh, questo è una grande domanda. Ecco una citazione interessante da una delle pubblicazioni scientifiche di riferimento: “composti volatili (ad esempio, terpeni) possono entrare nel flusso sanguigno attraverso la mucosa nasale o polmonare. Iterpeni sono piccole molecole organiche che possono facilmente attraversare la barriera emato-encefalica e quindi possono avere effetti diretti nel cervello, agendo su recettori o sistemi enzimatici. ”


I terpeni sono componenti primari di oli essenziali e spesso hanno un forte odore, responsabile di una gamma diversificata di aromi naturali. E ‘stato anche riscontrato che 1,8-cineolo entra nel flusso sanguigno dei mammiferi dopo inalazione o ingestione.

Mi interessa sapere se qualcuno usa il rosmarino come un potenziatore della memoria. Forse si potrebbe prendere un po ‘con voi la prossima volta che si dispone di un esame e vedere se aiuta con richiamo? Un ultimo bocconcino da ispirare ulteriormente: la Lavanda


In uno studio del 1998 pubblicato sul Journal of Neuroscience, il rosmarino è stato ritenuto utile per aumentare la vigilanza, ma la lavanda è stata addirittura trovata utile non solo nell’aumentare la vigilanza, ma anche per aumentare la precisione nei test di matematica!

Il Rosmarino è molto facile da coltivare in molti giardini e fornirà una abbondante raccolto

Un pensiero che viene in mente da questi studi riguarda appunto le antiche tradizioni a base di erbe che hanno avuto convalidata da esperimenti moderni. Questo sempre più spesso, tuttavia molti prodotti di erboristeria , tesori perduti del mondo antico , sono considerati inadeguati dalla medicina moderna. Se le erbe sono state in uso per millenni per una condizione, va considerato probabile che qualcosa buon segreto lo nascondessero.

Questa scoperta scientifica è stato portato alla nostra attenzione dalla notevole Robert Tisserand , il cui lavoro di oli essenziali è considerato da molti come fra i migliori. Scopri le sue pagine originali che riportano gli effetti di memoria di rosmarino qui http://roberttisserand.com/2013/04/new-rosemary-memory-research/ – e quihttp://roberttisserand.com/2012/03/rosemary- aumenta-brain-power /

Riferimenti:

[1] Henry Lyte “Niewe Herball”, 1578, p.264 http://books.google.com/books?id=ifxNAAAAcAAJ&pg=PA264


[3] Moss M., Cook J., Wesnes K., e Duckett P. (2003). Aromi di rosmarino e oli essenziali di lavanda influenzano in modo differenziale cognizione e umore negli adulti sani. International Journal of Neuroscience, 113 (1): 15-38. Estratto 24 Marzo 2013 dahttp://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12690999








- See more at: http://ilsapereepotere2.blogspot.it/2016/04/incredibile-annusare-rosmarino-puo.html#sthash.azRbDQal.dpuf

Nessun commento:

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)