6 aprile 2016

Come un Dispiacere Può Diventare Malattia.


Imparare a conoscere se stessi, imparare ad ascoltarsi è importante, è il solo modo per trovare sollievo quando ci si trova in situazioni tali da Mal di panciarendere lo stato d’animo difficile da sopportare. Certo, su alcune cose è possibile intervenire e su altre no. Se il fastidio è dovuto alla presenza di una persona che non si sopporta, che fa avvertire un fastidio fisico, è meglio tenerla alla larga il più possibile, o almeno cercare di rendere i contatti più sporadici. Lo stress, le ansie e le preoccupazioni dovute ad eventi negativi indipendenti dalla propria volontà sono certamente più difficili da gestire, a volte si è nella impossibilità di farlo, tuttavia tentare di allentare la tensione è importante.

Al contrario, la diarrea è legata alla necessità di liberarsi di un problema assillante e anche improvviso, del resto vi sono espressioni abbastanza colorite che si è soliti utilizzare in questi casi. Se si è nervosi aumenta la frequenza respiratoria, si ha la netta sensazione come se mancasse l’aria, e si avverte anche dolore toracico e a volte anche emicrania. Insomma, il corpo grida tutta la sua frustrazione, il suo malessere, nella speranza di essere ascoltato e nella speranza che chi lo ascolta sia in grado di eliminare le cause che lo mettono in seria difficoltà.

Mal di schienaE ancora, se non si sopporta una persona, se questa è fonte di molto più che semplice fastidio, a risentirne lo stomaco, per cui si manifestano acidità, problemi di digestione ed altri disturbi del genere. Se si è insoddisfatti, si tende ad ingrassare anche perché si cerca conforto nel cibo, in particolare negli alimenti dolci e ricchi di calorie, cosa che le persone depresse sanno benissimo. Di contro, se ci si sente logorato, esausto, svuotato, si tende a perdere peso. La stipsi è il sintomo tipico di chi ha bisogno di avere conforto per qualcosa, ma che non riesce a trovare chi possa ascoltarlo senza remore.

Inoltre l’ eccessivo aumento di peso,insieme all’ ansia può influenzare tantissimo sul tuo sistema psicofisico

Se si è ansiosi, infatti, se si deve convivere con lo stress tutti i giorni, inevitabilmente la pressione sanguigna aumenta, così come la frequenza cardiaca, e questo mette a rischio la salute dei vasi che poi influenzano direttamente anche la salute del muscolo cardiaco. Andando un po’ più sullo specifico, la mancanza di affetto ha serie ripercussioni sulle difese immunitarie.

Basta infatti un banale sbalzo di temperatura per far esplodere un raffreddore, così come la tristezza, il peso che questa fa avvertire nell’anima, può scatenare un mal di schiena che nulla ha a che vedere con altre cause.

Come un Dispiacere Può Diventare Malattia.

Se Stiamo Male Dentro Ci Ammaliamo Fuori, perché il nostro organismo somatizza i conflitti interiori, i problemi di cuore, le ansie, le preoccupazioni, insomma tutto ciò che attiene al nostro spirito. Si sostiene da anni, anche in base ad alcuni studi scientifici, che il sistema immunitario risente in maniera significativa dello stato mentale, e per stato mentale si intende, appunto lo stato emotivo, le ansie, il modo di affrontare i problemi, piccoli e grandi, di tutti i giorni.

http://www.salutebellezzaonline.it/dispiacere/




L’organismo, quando afflitto da una di queste cause, reagisce in maniera di volta in volta differente, a seconda del malessere interiore, e la salute di una persona può essere minata anche in maniera molto più che severa se il suo stato d’animo è negativo, e questa negatività si protrae nel tempo. Spesso si fa riferimento a eventi negativi della vita per giustificare il presentarsi di una malattia seria, come ad esempio un tumore. Per le malattie cardiovascolari è risaputo che lo stress è uno dei fattori di rischio perché induce dei mutamenti tali da mettere in serio pericolo la salute del cuore e dei vasi.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Si vive nel dispiacere perenne, causato da una classe politica incapace di sollevarsi dal fardello della corruzione onnipervasiva. E' probabile che non succederà nulla ancora per un bel po’ di tempo. La capacità di corruzione della sinistra – e la disponibilità del popolo italiano a farsi corrompere e a farsi mettere gli uni contro gli altri nel tentativo di "arrangiarsi" in qualche modo – sono estremamente elevate. Non a caso, una parte consistente, decisiva, della sinistra è della stessa pasta dei "culi di pietra" che dominarono nel "socialismo" reale durante il periodo brezneviano; E IL POPOLO ITALIANO HA ALLE SPALLE SECOLI DI SERVAGGIO, DI ASSOLUTA MANCANZA DI OGNI DIGNITÀ .............................. ANCHE L’EUROPA, D'ALTRONDE, DÀ UN COLPO AL CERCHIO E UNO ALLA BOTTE, NEL COMPLESSO AIUTANDOLO CON LA MANIPOLAZIONE DI DATI (in specie su previsioni di crescita e deficit) CHE È TIPICA DI TUTTI I CONTABILI DI QUALSIASI GENERE E ISTITUZIONE (forse non si sa come si redigono i bilanci delle imprese? E crediamo che puri "ragionieri" senza ingegno, come quelli della UE, si comportino diversamente?) ................................................... CERTO, ALCUNE SOCIETÀ DI RATING (americane!) EMETTONO GIUDIZI NEGATIVI, MA SEMPRE PRONTE A RIVEDERLI. NEL CONTEMPO, ALCUNI BANCHIERI – BAZOLI (INTESA) E PROFUMO (UNICREDIT), CHE PURE, QUANDO POSSONO, SI MOLLANO QUALCHE RECIPROCA COLTELLATA – EMETTONO DICHIARAZIONI, DI QUELLE CHE I RAGAZZINI DELLE ELEMENTARI RECITANO A MEMORIA SENZA CAPIRE QUELLO CHE DICONO, PER INCENSARE IL GOVERNO ......... I vertici di Confindustria, che rappresentano solo grandi imprese con conti truccati e che sono oggetto di continui regali "pubblici", si dilettano in giudizi "critici" (ma non troppo) per imbrigliare il malcontento dei "piccoli", le cui rappresentanze associative strillano un po’ di più, ma sempre con l’occhio rivolto al compromesso e allo smorzamento delle proteste "di base" ............................................. Tutto questo incredibile pasticcio e sfoggio di protervia, incapacità, pura "arte di arrangiarsi" (all’italiana), serve per sgrassare intanto il presunto ceto medio (che non sta "in mezzo", in nessun senso) e arrivare poi, infine, a toccare pensioni e sanità ........... dopo di allora fioriranno dati di risanamento e crescita da non credere, degni di un vero Eden; in cui vivranno assai pochi, non certo la stragrande maggioranza che mena un’esistenza reale, non fatta di statistiche e previsioni ...... DEL RESTO, ANCHE DALL’ALTRA PARTE, QUELLA DI DESTRA, C’È UN’ACCOZZAGLIA DI INCOMPETENTI NEOLIBERISTI, CHE LITIGANO FRA LORO E SOSTENGONO DELLE SOSTANZIALI FANFALUCHE.

Anonimo ha detto...

ALCUNI, QUELLI PIÙ SCADENTI TRA QUESTI, NON VEDONO L’ORA DI POTER FARE IL "SALTO DELLA QUAGLIA" ............................................. I GRANDI POTENTATI FINANZIARI E INDUSTRIAL-DECOTTI SONO BASSAMENTE SERVILI VERSO QUELLI USA, PER CUI TUTTO LO STRISCIARE FILOAMERICANO (E FILOISRAELIANO) DEI DESTRI È SEMPLICEMENTE PATETICO, NON FARÀ LORO CONQUISTARE NEMMENO UN GRAMMO DI APPOGGIO DALL’ESTABLISHMENT DI PAESI CHE IN QUESTO MOMENTO HANNO BEN ALTRE GATTE DA PELARE ................ Per cui dobbiamo prepararci ad un lungo galleggiamento nella palude meramente contabile del Governaccio attuale e dei disastrosi organismi europei. Ovviamente sotto l’egemonia statunitense, che magari un domani sarà diretta dai repubblicani invece che dai democratici, ma sempre con al vertice i grandi organismi finanziari, industriali e militari di quel Paese ................... E colgo l’occasione per ricordare che i due principali istituti finanziari USA – Goldman Sachs (quella che ha piazzato non so quante sue pedine nell’attuale Governo e nelle "alte" istituzioni economiche e politiche italiane) e la Morgan Stanley – sono gli stessi che avevano stretto legami con l’Amaranth Advisors, uno dei maggiori hedge funds mondiali, il quale a ha innestato la crisi economica attuale, perdendo in pochi giorni il 60% del suo capitale - tali fondi, non soggetti a controlli particolari, erano infatti a rischio elevatissimo, visto che, fra l’altro, effettuavano vendite di titoli allo scoperto, puntando al loro ribasso .................................... IN UN ANNO, TRA L’AGOSTO 2005 E QUELLO 2006, SONO NATI NEL MONDO QUASI 2000 DI QUESTI FONDI E NE SONO STATI MESSI IN LIQUIDAZIONE QUASI 600. CHI GIOCA CON TALI FONDI, MANDA IN MALORA MOLTO SPESSO MIGLIAIA E MIGLIAIA DI "RISPARMIATORI", MENO SPESSO SE STESSO - E QUESTO E' PROPRIO CIO' CHE E' ACCADUTO. DICO QUESTO SOLO PER FAR CAPIRE IN CHE MANI SIAMO, E DI CHI SONO DOCILI STRUMENTI I NOSTRI GOVERNANTI DI DESTRA: DEI POTENTATI ECONOMICI ITALIANI, A LORO VOLTA SUBORDINATI A QUELLI AMERICANI.

Anonimo ha detto...

Concordo in pieno, il primo commento. Aggiungo, in Italia è finito il tempo degli ideali politici..sia a destra che a sinistra..sono ormai dei dipendenti, come lo sono gli operai di una fabbrica. Ci confondono, ci manipolano. ..e adesso di nuovo "la carota all'asino" 80 euro alle pensioni minime..quando ci sarà la sfiducia al governo verranno salvati da quelli di "destra"..

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!