3 marzo 2016

La Via Lattea e Andromeda sono in rotta di collisione!


Era noto da tempo che la Via Lattea e la galassia di Andromeda si stanno avvicinando l’una all’altra ad una velocità spaventosa, ma nessuno finora era…




Era noto da tempo che la Via Lattea e la galassia di Andromeda si stanno avvicinando l’una all’altra ad una velocità spaventosa, ma nessuno finora era stato in grado di dire se le due galassie sarebbero andate incontro ad una collisione frontale oppure si sarebbero soltanto sfiorate. Adesso, grazie a precise misure effettuate con il telescopio spaziale Hubble, un gruppo di ricercatori statunitensi è stato in grado di confermare la prima ipotesi: le due galassie sono in rotta di collisione e il colossale scontro cosmico avverrà tra circa 4 miliardi di anni. In quell’epoca il Sole, avendo quasi esaurito la riserva di idrogeno nel suo nucleo, si avvicinerà alla fine del suo ciclo evolutivo e sarà in procinto di entrare nella fase di gigante rossa, espandendosi sino a raggiungere con in suoi inviluppi esterni l’orbita della Terra.

Sarà un evento al quale con ogni probabilità il genere umano non assisterà, a meno che la sua evoluzione non lo abbia portato non solo a superare le distanze stellari, ma quelle galattiche. Non si tratterà però necessariamente della fine del nostro sistema planetario, questo sarà più probabilmente scaraventato in una nuova regione della nostra Galassia, ma la Terra e il Sistema Solare non sembrano in pericolo di essere distrutti.

Schema del moto relativo della Via Lattea e della galassia di Andromeda. E’ anche indicata la prevista traiettoria della galassia M 33. (NASA/ESA/A. Feild and R. van der Marel, STScI)

La galassia Andromeda, nota anche con la sigla M 31, si trova ora a 2,5 milioni di anni luce di distanza (è la galassia simile alla nostra più vicina), ma sta precipitando inesorabilmente ad unavelocità di oltre 400.000 km/h verso la Via Lattea. Dopo quasi un secolo di speculazioni sul futuro destino di Andromeda e della Via Lattea, abbiamo finalmente un quadro chiaro di come gli eventi si svolgeranno nel corso dei prossimi miliardi di anni. Le simulazioni al computer mostrano che ci vorranno due miliardi di anni dopo lo scontro perché le due galassie si fondano completamente, rimodellandosi in una singola galassia ellittica gigante. In questa “fusione” le stelle all’interno di ogni galassia, vista la distanza che le separano, non si scontreranno tra loro, ma finiranno scaraventate in orbite diverse attorno al nuovo centro galattico. Le simulazioni mostrano che il Sistema Solare sarà probabilmente scagliato più lontano dal nucleo galattico di quanto lo sia oggi. A rendere le cose più complicate sarà la piccola compagna di Andromeda, M 33, la galassia del Triangolo, che si unirà nella collisione, probabilmente fondendosi più tardi con la coppia Andromeda/Via Lattea.

Serie di illustrazioni che mostrano, sulla base delle simulazioni, le varie fasi dello scontro tra galassia di Andromeda e Via Lattea nel corso dei prossimi 7 miliardi di anni. (NASA/ESA/Z. Levay e R. van der Marel, STScI/T. Hallas e A. Mellinger)

Prima riga, a sinistra: oggi. Prima riga, a destra: tra 2 miliardi di anni il disco della galassia di Andromeda apparirà notevolmente più grande.Seconda riga, a sinistra: tra 3,75 miliardi di anni la galassia di Andromeda occuperà buona parte del cielo. Seconda riga, a destra: fra 3,85 miliardi di anni le due galassie entreranno in contatto e ciò farà scatenare un’intensissima formazione stellare.Terza riga, a sinistra: fra 3,9 miliardi di anni la formazione stellare continua. Terza riga, a destra: fra 4 miliardi di anni le forze mareali delle due galassie distorceranno la loro struttura, deformandola profondamente. Quarta riga, a sinistra: fra 5,1 miliardi di anni i nuclei delle due galassie appariranno come due globi luminosi distinti. Quarta riga, a destra: fra 7 miliardi di anni la fusione delle due galassie darà origine ad una galassia ellittica gigante, il nucleo brillante dominerà il cielo notturno.

Nel seguente filmato, l’animazione effettuata, sulla base dei risultati delle simulazioni al computer, dello scontro che avverrà tra la Via Lattea e la galassia di Andromeda: LINK

2 commenti:

filippo ha detto...

La teoria dell'universo in espansione mi pare smentita da questa evidenza.

Anonimo ha detto...

Basta che non ci scontriamo la prossima settimana che avrei qualcosa in ballo...

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!