25 febbraio 2016

VERGOGNOSO! UN UOMO PRELEVA DAL MARE UNO SQUALO IN DIFFICOLTA' PER FARSI UN SELFIE


Continua il delirio della gente.Dopo la morte del delfino per i selfie su una spiaggia argentina ecco che un'altro cretino ci riprova,questa volta pero' con uno squalo prelevato dal mare della Florida.
Il giovane  decide di fotografarsi con l'ambito premio alla ricerca di qualche mi piace su facebook.Il piccolo squalo una volta rimesso in acqua appare disorientato e stordito tentando di ritornare verso in bagnasciuga anziche' di prendere il largo.In questi giorni in Florida e' in atto l'annuale migrazione degli squali.

FONTE

10 commenti:

luigiza ha detto...

E l'idiota indossa pure calzoncini multicolori, il simbolo della Pacce e pure Ammorre, in particolare Ammorre per gli animali.
Ma lo squalo non poteva staccargli un braccio di netto con un morso?
Sarebbe stato un gesto molto apprezzato dal sottoscritto.

Anonimo ha detto...

Sarebbe stato apprezzato anche da me. E coglioni anche quelli che gli hanno messo il mi piace su facebook. Tanto quasi quanto lui.Tra parentesi quei colori dei calzoncini è anche il simbolo dei gay oltre che della pace e dell'amore,sempre a senso unico però e cioè ti amo e ti auguro la pace solamente se la pensi esattamente come me. I famosi pacifisti a senso unico.Ora scusami se divago un attimo dall'argomento: è come le femministe,che lo sono tali solo verso gli uomini occidentali,ma tutte le peggiori schifezze maschiliste che gli uomini musulmani fanno verso le donne,loro stanno assolutamente zitte e anzi le scusano pure,come a Colonia dove dopo le violenze di massa dei musulmani verso le donne le femministe hanno fatto una manifestazione assieme alla sinistra tedesca in favore dei profughi. Vorrei poter dire cosa ne penso di queste femministe ma è meglio che non lo dico perché mi vengono fuori i peggiori insulti possibili e immaginabili.

Anonimo ha detto...

É un pescatore che si fa una foto con la preda pescata che poi verrà rimessa in acqua . Non fate i moralisti .... quanti di voi vanno al supermercato a comprare carne allevata in condizioni pessime. La solita bufala

Anonimo ha detto...

Comunque quella di farsi i selfie è diventata proprio una moda da dementi. Ci sono dei deficienti che hanno provocato anche incidenti con morti,o sono morti loro stessi, perchè si facevano un selfie mentre stavano guidando. Oppure vari casi,anche in Italia,di gente precipita da burroni,terrazze e altre varie altezze solo per farsi un selfie. IDIOTI!!!

Anonimo ha detto...

Squalo pescato a surfcasting....foto con prede che verrà immediatamente liberata...qual'è il problema?...NON VIENE UCCISA, NON VIENE MANGIATA, NON VIENE MALTRATTATA, ma tirata a riva per la foto...unico ricordo di una pescata clamorosa che si possa fare!!!ma pensate a chi va a caccia e imbalsama le prede uccise...NON CHI PESCA E RILASCIA E HA RISPETTO DEL MARE E DEI SUI ESSERI VIVENTI!sono un pescatore sportivo!

Anonimo ha detto...

La foto è il manifesto di una umanità idiota, decadente e radical shit.
Cosa produce il tizio nell'immagine?
Solo disgrazie, dementi incapaci che distruggono tutto ciò che toccano, col sorriso ovviamente, ci mancherebbe, click!


P.S.: Come l'avrebbe pescata "la preda", con le mani?
Senza rovinare la bocca dell'animale con terminali di un certo calibro?

Che vergogna!

Anonimo ha detto...

Sarebbe meglio concentrarsi per poter pescare una Kulona che assomiglia ad un Kapo, e spero che qualcuno ne avra il coraggio se gli capitasse, quei tipi di squali si che si meriterebbero centinaia di selfies. Alla prima gli metterei un bel premio nobel per la pace di cartapesta in testa, al secondo gli piazzerei un bel velo nero in testa per fargli capire quant`è brutto e deficiente.
Dopo i selfies li darei in pasto a quel povero squaletto che non vede l`ora di mangiare un tozzo di pane, come i nostri poveri e senzacasa che hanno l`assoluta precedenza sui rifugiati musulmani, che non sono cristiani, allora si che cambierebbe tutto.
I rifugiati musulmani fra 5 anni saranno 5 milioni, e fra 20 anni saranno...50 milioni di esseri califfati e senza scrupoli contro di noi e che mai accetteranno le nostre regole e i nostri stili di vita

Anonimo ha detto...

Soliti italioti pronti a moralizzare..

Anonimo ha detto...

Solito difensore della feccia musulmana eh, vero 20:01? Cos'è per caso ti brucia quello che hai letto perchè sei una di quelle famose femministe che se la fanno con i fotticammelli? O un gay di sinistra che gli piace farsi rompere il culo sempre dai sopracitati fotticammelli musulmani ?

Anonimo ha detto...

A proposito dei fanatici-dementi del selfie notizia di oggi:Napoli, 3 mar. (askanews) - Sarebbe stato un gioco assurdo e pericoloso, purtroppo in voga fra i giovani, la causa della terribile fine di un 17enne di Casoria morto nella serata di ieri dopo essere stato travolto da un treno nei pressi di San Pietro a Patierno, periferia nord di Napoli. Secondo quanto finora ricostruito dalla polizia ferroviaria, il ragazzo era in compagnia di un coetaneo quando ha scavalcato la recinzione e deciso di sfidarlo nel camminare in bilico sui binari, magari per scattare un "selfie" da spedire agli amici. L'incoscienza non ha consentito al ragazzo e al suo amico di valutare un fattore di fortissimo rischio. Il tratto scelto per il folle gioco, infatti, è in prossimità di una curva. Circostanza che gli ha impedito di accorgersi dell'improvviso arrivo di un Intercity proveniente da Roma. Il macchinista ha provato a frenare ma non è riuscito a evitare il fortissimo impatto. Per il 17enne non c'è stato nulla da fare. Per ore il traffico è rimasto bloccato con conseguenze per i passeggeri che erano diretti a sud di Napoli. L'amico della vittima è tuttora in stato in shock e non è riuscito a fornire una versione dei fatti. La polizia ferroviaria è impegnata a cercare e interrogare possibili testimoni del tragico episodio tra gli abitanti della zona.

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!