8 gennaio 2016

Viaggi nel Tempo: "Il Programma Segreto della CIA"


Dalla lettura dell'articolo che segue, molti si chiederanno se non si tratti di fantascienza, dato che il suo contenuto risulta davvero inverosimile agli occhi di tutti noi che siamo stati sempre abituati ad accettare,
in toto, quello che ci veniva "propinato" dai canali mediatici.



Già da diverso tempo avevo prestato attenzione alle interviste condotte dal dottor Alfred L. Webre ad alcuni personaggi molto particolari come la nipote del presidente Eisenhower – Laura, il dottor Andrew Basiago, di cui si parla in questo post, il famoso ufologo e giornalista messicano Jaime Maussan e tanti altri, ma ho sempre procrastinato le pubblicazioni perché, essendo i testi in inglese e molto lunghi, necessitavano di parecchio tempo e impegno da parte mia.


Siccome l'argomento è veramente esplosivo, ed avendo trovato il modo di parlarne nella breve sintesi che segue, ho pensato pure di segnalare a tutti voi (perché nel frattempo qualcuno ha tradotto le interviste) questo lungo resoconto dei fatti, QUI;oltre a due mie relazioni passate: una sul Cronovisore – QUI, e l'altra su Nikola Tesla e l'Energia libera – QUI.








Viaggi nel Tempo: "Il Programma Segreto della CIA"


I portali appaiono in molti libri, film e videogiochi. Alcuni di loro collegano luoghi lontani, altri portano a viaggiare avanti o indietro nel tempo, e i più potenti sono dei passaggi tra diverse dimensioni.


La maggior parte delle persone suppone che questi stargate esistano solo nei regni del misticismo o della fantascienza, ma altre credono fermamente che i portali siano stati aperti in tempi antichi e, molto probabilmente, anche al giorno d'oggi.


Secondo due informatori americani della National Security, il Ministero della Difesa ha sviluppato la tecnologia per i viaggi nel tempo più di 40 anni fa. Già nel 1967 era pienamente operativa e utilizzata dal governo statunitense.


Era stata costruita sulla base delle ricerche quantiche effettuate da Tesla. Da allora,essa viene usata per mantenere la costruzione di installazioni militari segrete, oltre a fornire dei vantaggi politici ed economici nel sapere cosa riserva il futuro.


Alcuni sostengono che la CIA abbia confiscato diversi documenti dello scienziato sul teletrasporto, poco dopo la sua morte.


Uno di questi due informatori, Michael Relfe, è un ex membro delle forze armate USA che asserisce di aver partecipato ad un'operazione top-secret americana.


È stato reclutato nel 1976 ed ha trascorso i successivi vent'anni collaborando a custodire e a migliorare una delle (due o più) colonie americane su Marte.


Queste basi servirebbero come strategici punti di ricerca ed obbiettivi di difesa e, per preservare la loro segretezza, sarebbero state costruite nel "futuro".






Relfe ha detto che dopo aver operato per tutto quel periodo sul territorio marzianocome membro della loro squadra permanente, era stato mandato indietro nel tempoe quindi anche la sua età era andata a ritroso.


Ha affermato che si trattava della solita procedura e che certi ricordi dei componenti dello staff sarebbero stati annullati e rimossi prima di essere evacuati.


Il dottor Andrew D. Basiago ha partecipato al Progetto Pegaso della DARPA (dal 1968 al 1972) che si imperniava sui viaggi temporali nell'ologramma spazio-tempo.


Ha asserito, inoltre, che la CIA curava attivamente la formazione di gruppi di scolari americani dotati, affinché diventassero la prima generazione di esploratori di tali itinerari.


I fanciulli risultavano i più adatti per questa missione a causa di svariati motiviinquietanti. Prima di tutto, erano ritenuti dei candidati ideali per le loro anime limpide e per la mancanza di impressioni o di esperienze.




Il governo americano era maggiormente interessato agli effetti di questi test su organismi e su menti più giovani.


I volontari adulti, normalmente, diventavano pazzi dopo diversi viaggi. Per fortuna i bambini, essendo ingenui, avevano poche cognizioni precedenti o credenze radicate che potessero condurli alla follia.


Un altro uso per la tecnologia quantistica è stato trovato nel settore politico. Secondo il dottor Basiago, persone di futuro interesse sarebbero state informate in anticiporiguardo ai ruoli che avrebbero dovuto svolgere nell'avvenire.


Egli ha dichiarato che nei primi anni del 1970 ad Albuquerque, in New Mexico, era presente ad un pranzo in cui George Bush senior e George W. Bush vennero avvisati delle loro presidenze future.


Anche i presidenti Jimmy Carter e Bill Clinton erano stati messi al corrente nel 1982,mentre il presidente Obama era stato avvicinato quando era ancora studente alla UCLA (University of California, Los Angeles).




Per confermare questa asserzione, ci sono molti resoconti dei primi testimoni che hanno frequentato il college con Obama, i quali attestano essersi lui spesso ubriacato alle feste, sostenendo poi che sarebbe stato il futuro Presidente degli Stati Unitid'America. E questa certezza non si basa forse su una conoscenza pregressa?


Il dottor Basiago sostiene pure che nel lontano 1971 avrebbe visto le immaginidell'attacco alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001. Queste sarebbero state estrapolate dal futuro e riprese per essere analizzate. Ciò implica che il governo americano sapesse di quel tragico attentato con tre decenni di anticipo.


Secondo gli informatori e coloro che li supportano, questa tecnologia viene tenuta segreta nonostante sia finanziata dal grande pubblico. Inoltre, non è la prima volta che tali missioni siano rimaste declassificate a causa del loro immenso potenziale.


Essi sostengono che le persone meritano di sapere che cosa realmente stia accadendo, e conoscere la verità sull'esplorazione dello spazio e la presenza di esseri umani su altri pianeti.




Il teletrasporto potrebbe risolvere problemi di spostamento in tutto il mondo,trasferendo immediatamente persone e merci. Contribuirebbe pure a distruggere, ipso facto, il diabolico potere tirannico piramidale ora in corso.


Se hanno ragione, ci mancano un po' di idee rivoluzionarie. Fino a che punto il governo può manipolare le nostre vite passate, presenti e future?




Fonte: locklip

1 commento:

Anonimo ha detto...

Nooo!!!! Mi dispiace ma questo è troppo anche per uno smascheratore di complotti come me. Non ci credo! Torno a ripeterlo,mi dispiace ma è un assurdità troppo incredibile,oserei dire stratosferica,non posso assolutamente crederci.

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!