31 gennaio 2016

LE FUSA DEI GATTI SONO TERAPEUTICHE PER IL PROPRIO PADRONE



Nuovi studi hanno dimostrato che le fusa dei gatti effettivamente agiscono come un apparecchio terapeutico, non solo per la rigenerazione del corpo,
ma anche per fortificare il loro sistema immunitario. Le fusa hanno la capacità di accelerare notevolmente il recupero di organi e ossa, aumentando notevolmente il processo di guarigione. Queste conclusioni indicano che la teoria che i gatti fanno le fusa solo quando sono felici o per affetto, sarebbe solo una nostra credenza. Un altro motivo potrebbe essere il fatto che alcuni gatti fanno le fusa anche in altre circostanze meno piacevoli, come ad esempio quando sono feriti, spaventati, oppure durante il parto. Questo suggerisce che il ronzio avrebbe certamente un ruolo evolutivo come una sorta di meccanismo di sopravvivenza. Molti gatti in tempi antichi, sono stati adorati e divinizzati per la loro capacità miracolosa di resistere a cadute da altezze molto elevate. Eventi regolari come questi, probabilmente hanno ispirato la frase: ” I gatti hanno sette vite”, che tutti noi conosciamo.
In che modo i gatti hanno influenzato la storia?
Attraverso ulteriori indagini ed analisi, possiamo supporre che molte società del passato hanno applicato lo stesso “uso di guarigione” di vibrazione, proprio come fanno i nostri amici felini. E ‘molto probabile che le tecniche di terapia del suono siano simili a quelle che usano i gatti per curarsi e che erano state adottate dagli Egizi per uso medico. Insomma il popolo egiziano si curava con le fusa dei piccoli felini!
Il sistro, era uno strumento a percussione sacro in Egitto. (Forse originario proprio nel culto della Dea gatto Bastet). Le sacerdotesse egiziane ritualmente utilizzavano questo strumento, che è in grado di generare grandi quantità di ultrasuoni. L’ecografia, che usa gli ultrasuoni è una modalità di diagnosi efficace, ed è oggi utilizzata negli ospedali e nelle cliniche. Alcuni livelli di ultrasuoni sono anche noti per il trattamento di disturbi gravi, come la fibrosi cistica, e varie forme di cancro. Ciò significa che è possibile che le cerimonie in cui è stato utilizzato un notevole numero di sistri, questi non sono stati solo utilizzati per migliorare l’atmosfera musicale, ma erano probabilmente destinati soprattutto ad amplificare l’effetto curativo.
Come possiamo usare questa conoscenza?
Questo tipo di medicina alternativa è utile per rammendare, ristrutturare, e riallineare i nostri sistemi vitali. Sia tecnologicamente che biologicamente, questi studi attestano il futuro della terapia musicale come una procedura sanitaria moderna applicabile. Questi trattamenti possiedono le qualità di un massaggio energetico: che allevia il dolore e ripristina la guarigione del corpo.
Questo può anche essere uno dei motivi per cui le tecniche specifiche che comportano mantra parlati sono state insegnate nella pratica della meditazione. La parola “mantra”, è in realtà una parola sanscrita, che si traduce con precisione con la frase:
“Un mantra è una potente vibrazione sonora, molto simile a quella di un sistro, o ancora di più come le fusa di un gatto e le sue straordinarie qualità nascoste” . Questo suggerisce, inoltre, che sarebbe più vantaggioso sperimentare con differenti espressioni meditative, al fine di aumentare la nostra comprensione di come ciascuno di queste vibrazioni potrebbero ringiovanire e rafforzare il nostro corpo.
Una scoperta che ci fa comprendere come i nostri piccoli amici felini abbiano delle qualità davvero straordinarie!
Fonte:http://blog.saltoquantico.org/fusa-dei-gatti/

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!