29 dicembre 2015

Mille civili uccisi in un anno. L'Isis? No la polizia statunitense


(ANSA) - Gli agenti di polizia americani hanno sparato e ucciso 1.000 civili nel 2015. E' quanto emerge da uno studio del Washington Post che arriva mentre si riaccendono le polemiche sulla polizia dopo il caso di Chicago,
dove un agente ha ucciso due afroamericani. Lo studio evidenzia come solo il 4% delle sparatorie fatali ha riguardato agenti bianchi che hanno ucciso neri. La maggioranza delle persone morte per mano della polizia avevano un'arma, avevano disturbi mentali o scappavano all'alt.

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!