26 dicembre 2015

Mette un po’ di sale dentro un calzino e poi lo riscalda. Il risultato è incredibile


La chiropratica è uno dei metodi di cura naturale più diffuso al mondo, terza professione sanitaria negli Stati Uniti per numero di praticanti. Si basa su un assunto molto semplice: risolvere i problemi strutturali del corpo, in particolare quelli che implicano la colonna spinale, che possono generare disfunzioni alla funzionalità del corpo, specialmente al sistema nervoso. Arriva proprio da questo approccio medico, un ottimo rimedio naturale in caso di infezione e dolore all’orecchio: il “calzino di sale” è infatti una tecnica molto usata negli Stati Uniti dove ha già dato buoni risultati nella cura delle patologie dell’orecchio.

Ecco le 3 migliori cose da fare in caso di infezione:

1 – Un osteopata o un chiropratico sistemeranno il disallineamento nella parte alta della cervicale che può causare infezioni croniche alle orecchie, soprattutto nei bambini

2 – Non abbassare la febbre: il nostro organismo aumenta la temperatura corporea per uccidere i batteri e i virus nel corpo e per potenziare il sistema immunitario che diventa il 60% più efficace con solo 1 grado di temperatura in più

3 – Usare il calzino al sale per far scomparire il dolore

Come preparare il calzino di sale:

Occorrono pochi ingredienti:

Un calzino bianco pulito

1 tazza e mezza di sale grosso integrale

E’ fondamentale utilizzare un calzino bianco (ancora meglio se è cotone al 100%) perché i calzini colorati contengono una sostanza infiammabile che si scioglie quando si riscalda il calzino. Per quanto riguarda il sale, deve essere grosso perché quello fino potrebbe fuoriuscire.

Procedimento:


Versare il sale nella calza e fare un nodo (anche doppio) alla fine. Lo spazio su cui deve stare il sale deve avere le dimensioni del palmo della mano. Riscaldare poi, in una padella pulita, il calzino a fuoco medio, per circa 5 minuti. Per essere certi che si riscaldi in modo omogeneo, ogni minuto prenderlo e scuoterlo. Quando sarà molto caldo e non brucerà al tatto, spegnere il fuoco e togliere il calzino. Se è ancora troppo caldo aspettare qualche secondo e metterlo in modo che copra l’orecchio e l’area dietro la mascella in una posizione rilassata per 20 minuti. Può essere riscaldato e riutilizzato più volte (non troppe perché secondo la tradizione il sale assorbe le energie sottili negative e quindi andrebbe buttato).

Si consiglia, inoltre, di non usare il microonde per riscaldarlo perché produce un campo elettromagnetico negativo per il corpo umano.

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!