2 dicembre 2015

Alimentazione come cura del cancro:ne hanno parlato anche alla Camera,ma nessuno sa nulla.IL VIDEO



Un anno fa l’On.Busto(M5S) ha posto alla Camera un quesito molto interessante riguardante una vicenda di un paziente guarito dal cancro con l’alimentazione.


La vicenda messa in risalto alla Camera da parte dell’ On.Busto riguarda la dottoressa Michela De Petris, la quale, un anno fa, è stata praticamente “mollata” dall’ ospedale San Raffaele di Milano, il quale non le ha rinnovato il contratto da consulente medico esterno, dopo che essa ha rivelato alla trasmissione “Le Iene” l’importanza della alimentazione vegetariana ed essenzialmente crudista nella cura del cancro, la quale ha portato alla guarigione un paziente con il tumore al cervello.
La storia raccontata è stata quella di Antonio, un signore che nel 2003 ha scoperto di avere un tumore al polmone destro; nonostante le cure e una prima operazione, nel 2009 il cancro si estende anche al polmone sinistro e il signore viene sottoposto ad un ciclo di chemioterapia e ad una seconda operazione. Nel 2011, l’ennesima metastasi e questa volta al cervello, con una massa di circa 3 centimetri con edema. Arrivato a questo punto però Antonio, ormai sfiancato dai troppi cicli di chemioterapia decide di rinunciarvi. Fino a quando uno dei figli, dopo diversi consulti e ricerche via Internet, propone al padre di verificare se un eventuale cambio di alimentazione può aiutarlo a sconfiggere definitivamente il tumore.

tumore guarito Antonio
Antonio che era abituato fino ad allora a mangiare molta carne, si affida ad un medico nutrizionista e cambia completamente alimentazione: la cura cui si sottopone, sotto controllo medico, prevede l’eliminazione drastica delle proteine animali e il consumo di vegetali principalmente crudi per il primo periodo, poi per il 70-80% crudi e il restante cotti. A questi si aggiunge il consumo di acqua alcalina che contribuisce appunto ad alcalinizzare l’organismo. Il tumore al cervello del signor Antonio, quando dopo tre mesi di nuova alimentazione si sottopone ad una TAC, è scomparso.

Maggiori dettagli sulla storia di Antonio e sulla sua cura sono presenti su QUESTO LINK.

E’ proprio questa guarigione ottenuta in modo “alternativo” e soprattutto naturale che un anno fa ha spinto Le Iene ad intervistare il Sig.Antonio e la dottoressa De Petris, la quale ha sempre sostenuto l’alimentazione come rimedio principale per la cura del cancro. Tale servizio però, ha portato, come sopra citato, alla cessazione del contratto della dottoressa da parte dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Come mai?Era un personaggio scomodo? Eppure molti studi scientifici condotti da università prestigiose confermano la correlazione tra la dieta vegetariana, vegana e l’incidenza dei tumori.Ecco i link di quelli più rilevanti: Adventist Health Study, Adventist Health Study 2, Oxford Vegetarian Study, EPIC-Oxford.

Persino Ippocrate, migliaia di anni fa invitava a fare del cibo la prima medicina, come rivelato dall’Onorevole Busto nel video sopra riportato, ma evidentemente la casta medica, nonostante presti un giuramento che rappresenta lo stesso Ippocrate “Giuramento di Ippocrate”, si basa su un business enorme di cui noi consumatori siamo tenuti all’oscuro, ma che sempre di più emerge con gli scandali che qualche volta trapelano.

http://jedasupport.altervista.org/blog/politica/alimentazione-come-cura-del-cancro/

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!